Recensione Motorola Edge: ha senso comprare questo smartphone? Ecco la recensione completa del nuovo telefono Motorola Edge con Android, con pro e contro

Motorola Edge recensione

Motorola Edge recensione

Abbiamo provato a fondo il nuovo smartphone Motorola Edge, che però non è riuscito a convincerci fino in fondo. Ecco il perché in questa recensione approfondita.

PRO

  • Design originale e unico, diverso da tutti gli altri
  • Batteria ottima
  • Molto concreto
  • Software molto intelligente e pieno di funzionalità
  • Stretto (ma troppo lungo)

CONTRO

  • Schermo troppo curvo, non convince nell’uso quotidiano
  • Design troppo allungato
  • No impermeabile
  • No ricarica wireless
  • Plastica sul retro
  • Fotocamera migliorabile
  • Prezzo alto

Dopo i pro e contro, iniziamo con la recensione completa, come di consueto dalla confezione in avanti.

CONFEZIONE

Confezione abbastanza ricca:

  • smartphone
  • auricolari di buona qualità
  • manualistica
  • caricatore 18W
  • cover in plastica di ottima qualità, con angoli più spessi per proteggere il telefono visto che sui bordi dello schermo la cover non può essere presente

DESIGN E MATERIALI

Il design di Motorola Edge è sicuramente unico, particolare, qualcosa che lo rende diverso dalla massa e subito distinguibile.

Se da una parte abbiamo tra le mani qualcosa di veramente originale, dall’altra, nell’uso quotidiano, il design non mi ha convinto. Lo schermo in 19,5:9 è troppo allungato, si fatica ad arrivare alla parte alta delle schermate con una mano, mentre i bordi endless edge sono molto curvi (arrivano a 90 gradi): fortunatamente le accortezze software di Motorola riescono quasi ad azzerare i tocchi involontari, ma non ad eliminarli del tutto (soprattutto quando si prova ad arrivare nella parte alta dello schermo con una sola mano).

Volendo essere sinceri, devo dire che questa curvatura è più “scenica” che utile nella quotidianità e, se il design sorprende a prima vista, l’usabilità quotidiana ne risente parecchio, anche perché lo smartphone è abbastanza spesso, molto più della concorrenza, altro aspetto che lo rende non comodissimo da usare con una mano. Fortunatamente il peso di 188g è ben distribuito su tutta la superficie, facendo sembrare lo smartphone più leggero.

Apprezzo, comunque, la zigrinatura sul tasto di accensione/spegnimento, che ci permette di premerlo più facilmente e di riconoscerlo al volo.

L’assemblaggio è molto buono, ma fa storcere un pò il naso l’uso della plastica nella parte posteriore: un vetro (con supporto alla ricarica wireless) sarebbe stato molto più gradito. Buona la disposizione delle fotocamere sul retro, che tra l’altro sporgono davvero pochissimo.

Non mi ha convinto, infine, la fessura che si crea sui bordi e che unisce pannello anteriore e posteriore: non ne capisco l’esigenza e non mi piace. Sarebbe stato meglio chiuderla in qualche modo.

Purtroppo inoltre manca la certificazione per la resistenza ad acqua e polvere: un vero peccato.

DISPLAY

6.67 pollici, OLED, FullHD+, estremamente curvo: visto frontalmente è fantastico, sembra sparire sui bordi.

La frequenza di aggiornamento a 90 Hz rende lo smartphone ancora più veloce e immediato nell’esecuzione di tutte le operazioni, il tutto senza impattare negativamente sulla batteria.

Molto buona la luminosità (circa 600 nits) anche all’esterno e sotto alla luce del sole. Ottimo il trattamento oleofobico: le impronte non restano mai sul display.

Molto interessante, lato software, la possibilità di “eliminare” i bordi curvi: per ogni applicazione (con molte, ma non con tutte) possiamo scegliere di ridurre la schermata in modo che l’app non venga riprodotta nei bordi, ma solo sulla parte piatta dello schermo. In realtà una piccola parte dell’interfaccia compare comunque sui bordi, ma in modo molto più contenuto e comodo da utilizzare nella quotidianità.

Non mi ha convinto a fondo il lettore di impronte digitali: non velocissimo e non sempre preciso, ma soprattutto basta spostare di poco il dito per bloccare il riconoscimento.

Peccato, infine, che sia certificato solo HDR10 e non HDR10+:  Netflix e Amazon Prime si vedono in risoluzione SD sullo smartphone.

HARDWARE

Sulla carta l’hardware è da “medio” gamma, ma in realtà le prestazioni sono eccellenti sempre e comunque. 

Certo, dire “medio” gamma per un telefono che costa 600-700 euro fa un pò storcere il naso, ma la colpa non è di Motorola, bensì del mercato smartphone che sta andando fuori controllo lato prezzi.

Ad ogni modo, questo l’hardware del telefono:

  • processore SnapDragon 765G Octa Core
  • GPU Adreno 620
  • RAM 6 GB
  • memoria interna 128 GB + MicroSD
  • supporto rete 5G
  • fotocamera posteriore 64 + 8 + 16 MP
  • fotocamera anteriore 25 MP
  • batteria 4500 mAh
  • OS Android 10

PRESTAZIONI E SOFTWARE

Prestazioni al top, garantite da un hardware potente e da un software ben ottimizzato.

Processore e RAM offrono tutta la potenza di calcolo necessaria per giochi (anche i più recenti al massimo dettaglio), app, programmi e multitasking. Nei vari test che ho fatto non ho mai riscontrato nessuna incertezza, nessun rallentamento, nessun lag o nessun problema: il telefono gira sempre velocissimo e fluidissimo, anche quando viene messo sotto stress pesante.

Tutte le app si aprono velocemente, il multitasking è gestito egregiamente, si passa da un’app all’altra in un istante.

Stesso discorso per i giochi: Call of Duty Mobile si avvia rapidamente, la grafica è al massimo, non c’è mai un rallentamento o un calo di framerate. Durante le sessioni di gioco prolungate lo smartphone scalda leggermente sul retro, ma niente di esagerato e comunque le prestazioni non vengono mai ridotte.

Da segnalare, lato software, una modalità gaming dedicata che permette di:

  • aggiungere due pulsanti virtuali L ed R sul bordo curvo, ai quali possiamo associare determinati pulsanti del gioco (funzione comodissima in Call of Duty e giochi simili)
  • attivare il blocco notifiche per non essere distubati
  • attivare il blocco chiamate in arrivo
  • disattivare la luminosità adattiva durante il gioco (altra funzione comodissima)
  • migliorare l’audio

Lato software abbiamo Android 10 molto simile alla versione stock di Google. Le personalizzazioni di Motorola sono minime ma utilissime e si concentrano tutte nel programma “Moto”, che permette di:

  • personalizzare il telefono con temi, sfondi, caratteri e colori, oppure layout diversi per la schermata home
  • sfruttare le Moto Actions: ruotare rapidamente il polso 2 volte per avviare la fotocamera, accendere/spegnere la torcia muovendo due volte il telefono come un martello, catturare schermate con 3 dita, sollevare il telefono per disattivare la suoneria, sollevare il telefono e guardare lo schermo per sbloccarlo
  • personalizzare la navigazione tramite gestures (o tramite i classici pulsanti di Android, se preferisci)
  • attivare il tema scuro per riposare gli occhi
  • sfruttare il Moto Display, dove possiamo interagire direttamente con le notifiche che ci arrivano, oppure dive possiamo toccare e scorrere sui bordi per accedere a collegamenti rapidi, attivare la luce sui bordi da usare come LED per le notifiche

Insomma, lato software questo Motorola Edge convince al 100%. Motorola ha fatto un ottimo lavoro rendendo questo smartphone davvero SMART.

Peccato solo che non sia possibile usare YouTube (e altre app) in modalità popup sullo schermo, come avviene invece su dispositivi Samsung o Xiaomi.

FOTOCAMERA

Lo smartphone è dotato di 3 sensori fotografici:

  • fotocamera da 64 megapixel ƒ/1.8
  • fotocamera da 16 megapixel ƒ/2.2 grandangolare
  • sensore zoom 2x da 8 megapixel ƒ/2.4

A questi si aggiunge anche un sensore infrarossi per aiutare a scontornare i soggetti in primo piano rispetto allo sfondo.

Parlando di qualità delle foto, sono abbastanza soddisfatto, ma penso che per 700 euro Motorola avrebbe dovuto impegnarsi di più.

Di giorno le foto vengono bene e non ci sono grossi problemi da segnalare: il sensore principale e quello grandangolare scattano bene, quello zoom invece è davvero poco luminoso.

Quando cala la luce la fotocamera principale fa un pò di fatica, soprattutto perché manca la stabilizzazione ottica, mentre quella zoom e grandangolare iniziano a mostrare parecchia grana e rumore, offrendo una qualità fotografica insufficiente per il prezzo a cui lo smartphone viene proposto.

Nel complesso, dunque, la fotocamera è da medio gamma, una cosa non accettabile considerando i 700 euro richiesti per comprare questo telefono.

Sufficienti anche i video in 4K e Full HD a 30fps, mentre segnalo che si può usare solo la risoluzione FullHD se si vogliono i 60fps.

La fotocamera anteriore è una discreta 25 megapixel ƒ/2.0: realizza immagini più che sufficienti, anche in modalità ritratto. Anche qui parliamo di foto da medio gamma.

BATTERIA

La batteria è fantastica: troviamo 4500 mAh che permettono di avere 6-7 ore di schermo acceso anche con uso medio-pesante.

In generale si arriva tranquillamente a sera con 30% di carica residua, con uso meno intenso si fanno quasi 2 giorni di utilizzo.

La ricarica non è velocissima: in confezione troviamo un caricatore da 18W  che ricarica il dispositivo di circa 1% al minuto. Manca la ricarica wireless: un vero peccato.

RICEZIONE E AUDIO

Il telefono supporta 4G+ e il 5G, dove disponibile. Ottima la ricezione, da tipico Motorola: in chiamata sentiamo bene e ci sentono bene.

Nessun problema nemmeno per WiFi, Bluetooth e GPS.

Ottimo l’audio, ovviamente stereo (la capsula auricolare funge da secondo altoparlante). L’audio esce sia dallo speaker inferiore che dalla capsula auricolare: l’effetto stereofonia è davvero ottimo. Alti e medi sono molto ben riprodotti, anche i bassi sono presenti e abbastanza buoni.

Presente anche il jack audio da 3.5mm per i più nostalgici.

PREZZO

Al lancio costava 699 euro, ma ora si trova già a 600. A questo prezzo è impossibile non consigliarlo, ma devo comunque ricordare che telefoni con hardware simile (e design nettamente meno ricercato) costano meno di 400 euro.

CONCLUSIONI

Nel complesso è uno smartphone che mi ha convinto a metà. Sinceramente mi aspettavo qualcosa di più da questo Motorola Edge.

Lato prestazioni, batteria, ricezione, audio e software non mi posso lamentare, ma speravo fosse più comodo da utilizzare con una mano e, soprattutto, speravo che la sua fotocamera regalasse scatti migliori visto il prezzo.

Di nuovo, quindi, ricordo che siamo di fronte ad un medio gamma che offre ottime prestazioni, ma il cui prezzo è pompato a fronte di un display/design unico nel suo genere.

Per chi ama il design e l’innovazione, questo Motorola Edge sarà sicuramente un telefono da tenere in considerazione, mentre per chi punta di più alla concretezza (e al risparmio), sul mercato ci sono alternative che offrono prestazioni uguali alla metà del prezzo o quasi.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here