Beats Powerbeats Pro: la recensione delle cuffie wireless

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Beats Powerbeats Pro recensione: ecco il nostro parere sulle cuffie wireless per lo sport nate dalla collaborazione tra Apple e Beats. Prova Beats Powerbeats Pro

Powerbeats Pro

Powerbeats Pro recensione

Abbiamo provato e testato a fondo le nuove cuffie wireless Powerbeats Pro di Apple.

Si tratta della migliore alternativa alle AirPods dedicata in particolare a chi pratica attività sportiva senza rinunciare alla qualità del suono (garantita da Beats) e alla flessibilità della connessione bluetooth (garantita dal chip H1 di Apple, lo stesso che troviamo nelle AirPods).

Si tratta di cuffie wireless bluetooth veramente potenti, belle e complete, resistenti al sudore (certificate IPX4), con supporto AAC e in grado di garantire un “fit” perfetto all’orecchio grazie all’archetto dedicato.

Come se tutto questo non bastasse, la loro batteria dura 11 ore.

Ma sono perfette? Ovviamente no, soprattutto perché costano ben 250 euro, che sono tantissimi.

Ma vale la pena di acquistarle? Ha senso spendere 250 euro per le Powerbeats Pro? Scopriamolo in questa recensione completa!

In breve

Pro

  • Bluetooth 5.0, Class 1
  • Chip Apple H1 (lo stesso degli AirPods)
  • Qualità altissima del suono
  • Stanno saldamente all’orecchio

Contro

  • Medi da migliorare
  • Isolamento non ai massimi livelli
  • Prezzo alto
  • Case di trasporto troppo grande

Powerbeats Pro_1

Design

Partiamo ovviamente parlando del design, anche se non c’è molto da dire: le Powerbeats Pro rappresentano “un modello” di come le cuffie wireless dovrebbero essere realizzate.

Non danno fastidio all’orecchio, né dentro né attorno, hanno un design minimale ma estremamente curato, stanno stabilmente e saldamente in posizione senza dare alcun fastidio.

Mi sembra scontato dirlo, ma è fondamentale trovare gli auricolari corretti per la dimensione del tuo orecchio affinché le cuffie stiano stabili e non diano fastidio. Con 4 differenti dimensioni in confezione, è praticamente impossibile non trovare quelli adatti a te.

Non manca poi un gran corredo di sensori: c’è il sensore di prossimità, che permette di mettere in pausa le canzoni quando le togliamo dall’orecchio, e c’è anche l’accelerometro, che permette allo smartphone di sapere da dove proviene la voce (“sente” le vibrazioni della mandibola) per regolare automaticamente la riduzione dei volumi esterni e permetterci di effettuare chiamate in alta qualità e senza disturbi di alcun tipo. I sensori, insieme, permettono di spegnere le cuffie quando non le stiamo usando per risparmiare batteria.

Controlli e funzionalità

I controlli sono diversi dalle AirPods: tanto per cominciare, infatti, qui abbiamo un controllo del volume dedicato per ogni cuffia. Tenendo premuta la “B” sulle cuffie, poi, possiamo rifiutare le chiamate in entrata a cui non vogliamo rispondere.

In generale i pulsanti sono estremamente comodi da premere. Il sistema di controllo è nettamente migliore, più comodo, rapido e preciso di quello delle AirPods, soprattutto se consideriamo che vanno usate mentre si fa sport. E poi possiamo associare varie azioni in base a quante volte premiamo un pulsante o a quanto tempo lo teniamo premuto: avremo tantissime scelte a disposizione, l’unica difficoltà sarà ricordarle tutte.

Essendo presente il chip H1, poi, possiamo richiamare Siri quando vogliamo usando semplicemente la voce. NON funziona invece con Google Assistant.

Da segnalare che è possibile usare una singola cuffia in modo indipendente. 

Come già anticipato, è comodissima la possibilità di togliere una cuffia, chiacchierare con un amico e poter riprendere l’ascolto esattamente dove l’avevamo lasciato, grazie al sistema di pausa/play automatico che risulta sempre impeccabile.

La connessione, sia con Android che con iOS, è istantanea: una goduria pazzesca!

Mi sembra scontato dirlo, ma non c’è nessun lag o ritardo durante l’ascolto mentre guardiamo video o giochiamo con lo smartphone.

Batteria

Grazie alla batteria integrata, ai sensori intelligenti e al chip H1, queste cuffie garantiscono 10 ore e 52 minuti di riproduzione con una singola carica.

Il case le ricarica 1.5 volte, quindi abbiamo quasi 24 ore di autonomia con una ricarica del case. Fantastico!

Le Powerbeats Pro tra l’altro supportano la ricarica rapida: in 5 minuti di ricarica otteniamo 1.5 ore di autonomia delle cuffie.

Peccato solo per le dimensioni veramente esagerate del case che le contiene e che lo rendono scomodo da tenere in tasca e da portare in giro quotidianamente. Il case non ha ricarica wireless e richiede cavo Lightning per la ricarica: avrei gradito un USB-C, molto più diffuso al giorno d’oggi.

Sono impermeabili?

No, le Powerbeats Pro non sono impermeabili.

Sono certificate IPX4, cioè non si possono immergere, ma possiamo usarle per correre, andare in bici, fare sport e anche per fare le Spartan Race con fango e schizzi d’acqua. Non possiamo usarle in piscina o sotto la doccia, ma sono perfette per allenamento e sport.

Se sei un atleta, amerai queste Powerbeats Pro. Sono le migliori cuffie da allenamento attualmente sul mercato.

Come suonano?

Bene, incredibilmente bene, anche grazie al supporto del codec AAC Bluetooth.

I bassi sono eccezionali, l’isolamento dall’esterno è praticamente perfetto (alto, ma non esagerato, in modo da sentire comunque auto o altri rumori esterni mentre corriamo o facciamo sport all’aperto), la riproduzione limpida e chiara. Uno spettacolo! Anche le note alte sono molto ben riprodotte, così come tutto il rumore strumentale.

Se proprio vogliamo essere precisi, si potrebbe lavorare meglio sui medi, ma si tratta di qualcosa di veramente difficile da percepire, che diventa impossibile durante un allenamento intenso.

Insomma, senza girarci troppo attorno la qualità audio è ai massimi livelli, esattamente come ci aspetteremmo da un prodotto di Beats.

Il discorso non cambia per le chiamate: possiamo usare le Powerbeats Pro per fare e ricevere chiamate, anche di lavoro, senza riscontrare nessun tipo di problema. Noi sentiamo bene, dall’altra parte sentono benissimo la nostra voce. E non dimentichiamo che ci sono sensori anti-vento che riducono il fastidio dell’aria e permettono di rendere le chiamate ancora migliori e cristalline.

Ha senso comprarle?

Assolutamente si.

Costano care, carissime, ma valgono ogni singolo centesimo, soprattutto se sei uno sportivo e non vuoi scendere a compromessi durante i tuoi allenamenti. 

Suonano bene, stanno bene all’orecchio, non si disconnettono mai, hanno una batteria infinita, sono belle esteticamente. Cosa chiedere di più?

Da comprare al volo, senza dubbio. 

C’è un’alternativa?

Penso che al momento l’unica vera alternativa sia rappresentata dalle Jabra Elite Active 65t. 

Se vuoi un’alternativa super economica, che funziona bene ma offre una qualità inferiore, puoi provare le cuffie wireless Syllable, che si trovano su Amazon a pochi euro e sono perfette per fare sport:

Caratteristiche principali

  • Auricolari ad alte prestazioni totalmente senza fili
  • Fino a 9 ore di ascolto (e più di 24 ore con custodia di ricarica)
  • Supporti auricolari regolabili e leggeri che garantiscono comfort e stabilità
  • Design rinforzato per resistere all’acqua e al sudore durante gli allenamenti più intensi
  • Controlli per il volume e la riproduzione su entrambi gli auricolari, comandi vocali e funzione automatica di Play/Pausa
  • Suono potente e bilanciato, con ampia gamma dinamica e isolamento acustico
  • Comando vocale “Ehi Siri”1 e connessione più veloce2 grazie al chip Apple H1
  • Gli auricolari si abbinano singolarmente tramite Bluetooth di Classe 1, per un raggio d’azione ancora più ampio e minori perdite di connessione
  • Prestazioni migliorate per le telefonate e gestione delle chiamate anche da un solo auricolare

Cosa c’è in confezione

  • Auricolari Powerbeats Pro Totally Wireless
  • Custodia di ricarica
  • Copriauricolari in quattro misure
  • Cavo di ricarica da Lightning a USB-A
  • Guida rapida
  • Scheda di garanzia

Powerbeats Pro_2

Specifiche tecniche

  • Altre caratteristiche: Bluetooth, Wireless
  • Fattore forma: Supporto auricolari, In-ear
  • Connessioni: Bluetooth, Wireless
  • Batterie: Batteria ricaricabile agli ioni di litio

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Non perderti tutte le ultime news! Abbonati gratuitamente alla nostra newsletter

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here