Recensione e Videorecensione Apple iPhone 4S

10

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Recensione iPhone 4S

Con qualche settimana di ritardo dovuto ai problemi del server, ecco a voi la recensione di iPhone 4S, il nuovo e potente smartphone di Apple giunto sul mercato ormai qualche mese fa.

Si tratta di un device molto completo e performante, che però non mi ha soddisfatto pienamente.

Di seguito potete leggere la recensione completa e visualizzare la videorecensione per capire i punti di forza e di debolezza del nuovo iPhone 4S.

Apple iPhone 4S

| Confezione

E’ la classica confezione Apple. Piccola, compatta, con pochi materiali al suo interno. Troviamo l’iPhone, il cavo USB, l’adattatore per collegare il telefono alla presa da muro, qualche foglio illustrativo e la clip per aprire il vano MicroSIM. Nient’altro.

| Materiali e Design

Esteticamente questo smartphone è identico all’iPhone 4, eccezion fatta per una piccola e quasi invisibile modifica sul lato sinistro, dove ci sono i pulsanti volume, leggermente più distanziati rispetto al vecchio modello.

Il design di iPhone 4S può piacere o meno, ma a livello personale mi sembra molto bello, curato, ricercato ed elegante. Certo che, col nuovo iPhone 4S, in Apple potevano impegnarsi un minimo e variare qualcosa rispetto al precedente modello.

Ad ogni modo, ripeto, a me piace molto questo iPhone a livello estetico, anche se risulta molto delicato. Senza bumper o custodia è impossibile utilizzare il dispositivo, dopo mezz’ora di utilizzo sarebbe sicuramente segnato o potrebbe essere addirittura messo peggio (si, sto alludendo ai vetri andati in frantumi a causa delle cadute di iPhone non protetti da bumper).

I materiali sono ottimi e in teoria dovrebbero essere resistenti, ma il vetro (anteriore o posteriore) è la prima cosa che si rompe in caso di caduta. E’ caldamente consigliato, quindi,  l’utilizzo di un bumper o l’assicurazione del dispositivo per eventuali cadute. Penso che sia il telefono più delicato al mondo.

| Peso e Dimensioni

Anche in questo caso siamo a livello di iPhone 4. Compatto, piccolo, comodo da utilizzare e da tenere in tasca. Rispetto ad altri smartphone con display più grosso, questo iPhone 4S sembra più pesante. E’ solo un’impressione, legata al fatto che uno stesso peso viene concentrato in una superficie ridotta.

In tasca non da alcun fastidio, si impugna senza problemi.

| Ricezione

Qui iniziano i problemi. Se iPhone 4 aveva problemi di ricezione, questo iPhone 4S va ancora peggio. Il problema, però, questa volta sembra più grave e fastidioso, e non è risolvibile con un semplice bumper sull’antenna.

iPhone 4S, infatti, può funzionare solo su rete 3G. O meglio, nel menu di impostazioni del telefono non compare la voce per disattivare la rete 3G, ma solo quella per disattivare la rete dati. In questo modo noi potremo scollegare il telefono dalla rete internet (quindi potremo staccare la connessione al web), ma la rete telefonica sarà sempre automaticamente in 3G, o comunque proverà ad utilizzare sempre questa rete.

Quando ci troveremo in una zona non coperta dal 3G (molte in Italia purtroppo), il telefono passerà automaticamente alla rete 2G, ma costantemente cercherà di andare in 3G, in modo automatico, per offrirci una migliore qualità di audio in chiamata. Questo continuo tentativo, però, comporta 2 problemi molto grossi:

– un consumo esagerato della batteria

– in alcuni momenti e in particolari circostanze (soprattutto in zone limite, dove il telefono è al limite del 2G e può agganciare un minimo di 3G) un grosso problema di audio in chiamata. Mentre il telefono passa da 2G a 3G e viceversa, infatti, quando andremo a fare o ricevere una chiamata, noi sentiremo il nostro interlocutore, ma lui non sentirà noi, per i primi 5-7 secondi della chiamata.

Oppure, sempre in zone coperte poco e male, il telefono potrebbe stare offline (senza rete!) fino a 5 minuti, nel tentativo continuo di collegarsi alla rete telefonica. Ho riscontrato personalmente questo problema nelle aule della mia università, dove la copertura 2G è media, mentre quella 3G è nulla. Sono entrato in università con internet disattivato, ma, non appena mi sono seduto, iPhone è passato in 2G automaticamente. Dopo aver attivato i dati internet, ho navigato in rete per 5 minuti. Alla fine della sessione di navigazione il telefono è andato offline per 5 minuti, non ho risolto nemmeno spegnendo e riaccendendo. Nella stessa aula e nello stesso posto a sedere non ho mai avuto nessun tipo di problema ne con iPhone 4, ne con altri smartphone Android (tutti quelli che ho provato negli ultimi mesi riuscivano a navigare senza problemi in rete e non hanno mai perso il segnale). La stessa cosa mi è capitata invece con iPhone 4S in altre circostanze.

Spero di aver reso più o meno l’idea della gravità di questo problema, che colpisce solo le zone coperte poco e male dalla rete telefonica, ma che è comunque molto grave a mio avviso, visto che in Italia la copertura 3G fa ancora pena.

L’audio in chiamata, comunque, è pulito. WiFi e GPS sono ottimi, con un fix praticamente istantaneo anche in ambienti chiusi.

| Batteria

Proprio per il problema di cui sopra, la batteria dura meno rispetto ad iPhone 4. Se con iPhone 4 riesco a superare tranquillamente le 24 ore di utilizzo, con iPhone 4S riesco a coprire una giornata di utilizzo dalle 6 di mattina alle 23 di sera (e ci arrivo molto tirato), senza dubbio non supero la notte. L’autonomia, comunque, è in linea con altri smartphone attualmente in commercio, ma rappresenta un chiaro passo indietro rispetto all’iPhone 4.

| Hardware 

Di altissimo livello, e comunque adeguato alla leggerezza del software che deve fare girare (iOS). Il processore Dual Core A5 da 800Mhz e i 512MB di memoria RAM riescono a fare girare alla grande giochi con una grafica pesantissima e in alta definizione. Roba che su Android, per avere le stesse prestazioni, servirebbero 2GB di RAM e un processore Quad Core a 1.5Ghz.

La fotocamera da 8MP scatta foto spettacolari, mentre i video in FullHD sono spaventosamente belli.

L’hardware non sarà il più potente in circolazione, ma associato al software performante riesce a garantire prestazioni eccezionali mai viste su altri smartphone.

| Display

Identico a quello di iPhone 4. Molto definito (è un Retina Display), ma ormai ampiamente superato dal SuperAMOLED HD del Galaxy Nexus o dal SuperAMOLED del Galaxy S 2. I colori sono poco realistici, i neri sono spenti.

Apple deve decidersi a cambiare tecnologia per i suoi display, lo farà probabilmente con iPhone 5. La sensibilità del touch e la sua reattività sono comunque ai massimi livelli, i migliori in circolazione.

| Software

iOS 5 rappresenta un’ulteriore evoluzione rispetto al passato. Arrivano tante novità, tante migliorie, che rendono il jailbreak del dispositivo quasi non necessario (per me alcuni tweak erano fondamentali).

Tutto è veloce, reattivo, senza blocchi o impuntamenti, nemmeno con tanti programmi installati. Il sistema operativo di questo iPhone 4S è veramente fluido e scattante, uno dei migliori in circolazione. Solo Windows Phone riesce ad avere una reattività simile. In tutto questo, però, dobbiamo considerare che l’OS è chiuso e poco personalizzabile (senza jailbreak), mentre, volendo fare un veloce confronto con Android, è giusto ricordare che il sistema operativo di Google risulta molto più personalizzabile e customizzabile anche con programmi scaricabili direttamente dal Market Android.

Con iCloud, poi, gli utenti possono ora sincronizzare qualsiasi dato, foto, video o informazione con il proprio iPad, Mac o PC, anche in modo gratuito. Non è un servizio così innovativo (già varie aziende lo offrivano), ma merita comunque una menzione perchè funziona molto bene e risulta veramente comodo. Presto arriverà anche in Italia iTunes Connect, che permetterà agli utenti di ascoltare in streaming tutti i brani musicali regolarmente acquistati ed archiviati sul proprio PC, direttamente da iPhone/iPod/iPad.

Con iPhone 4S è stato anche introdotto Siri, il famoso assistente vocale che permette di controllare ogni aspetto del telefono con la voce. Purtroppo, per quanto funzioni bene, Siri supporta solo la lingua inglese al momento, quindi per noi italiani la sua utilità è molto limitata, visto che è richiesta anche un’ottima pronuncia. Arriverà anche il supporto all’italiano in futuro, ma al momento non abbiamo una data certa per il rilascio. E’ comunque una funzione molto innovativa, che non permette solo di scrivere mail, sms ed avviare programmi, ma ci offre la possibilità di fare domande al telefono, il quale ci risponderà in modo preciso e puntuale facendo le dovute ricerche sul web. Una funzione ottima, che richiede ancora qualche ritocco prima di essere perfetta.

| Browser Internet

Non supporta il FlashPlayer, ma ormai ci siamo abituati. E’ velocissimo, una scheggia, il migliore nel caricamento delle pagine web.

| Applicazioni disponibili

Grazie alla vastità dell’AppStore, sono praticamente infinite. Giochi, programmi, applicazioni gratuite e a pagamento. Ne abbiamo per tutti i gusti. iPhone 4S può vantare lo store di applicazioni più fornito al mondo.

| Foto e Video

Sono qualcosa di magico. Le foto a 8MP sono spettacolari, molto definite, la qualità è eccezionale. Attivando la funzione HDR, poi, le immagini sono ancora più belle, sembrano scattate da una reflex. Con iOS 5 è possibile scattare le foto con il pulsante volume ed è anche stato introdotto un editor integrato. Presto arriverà la funzione panorama.

I video in FullHD a 1080p sono fluidi e molto dettagliati. Con la nuova funzione di stabilizzazione, poi, i video non saranno più così mossi e sarà un piacere guardarli sulla vostra TV in alta definizione.

Senza dubbio iPhone 4S monta la miglior videocamera mai vista su smartphone. Per la fotocamera, invece, la sfida è molto accesa con Nokia N8, ma ritengo che iPhone 4S sia meglio anche dello smartphone di Nokia. Le fotografie che scatta sono veramente fantastiche. Per quanto riguarda il confronto con Galaxy S 2, invece, penso che iPhone 4S sia leggermente meglio del dispositivo di Samsung, che comunque scatta ottime foto.

Guarda l’album completo su Facebook

Test Video iPhone 4S FullHD 1080p

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=rsM2hKHgLrM[/youtube]

| Giudizio Complessivo

La domanda a cui dobbiamo rispondere è questa: iPhone 4S è il miglior iPhone di sempre?

Se non fosse per la ricezione, direi di si. Ma, dovendo dare un giudizio complessivo, iPhone 4S non è il miglior iPhone di sempre.

L’hardware è senza dubbio il migliore, ma Apple deve risolvere il problema della rete 3G (pare che un aggiornamento firmware sia in arrivo), così come quello della batteria (anche in questo caso il problema è legato alla ricezione; risolto il problema del 3G, si risolve automaticamente anche questo, visto che in 2G si consuma la metà della batteria).

Chi ha già un iPhone 4 non ha validi motivi per spendere oltre 650€ per passare a questo iPhone 4S (io stesso ho venduto iPhone 4S per tornare al 4). Tutti gli altri, invece, dovrebbero provarlo per capire la sua potenza e la sua qualità nel comparto multimediale. Se abitate in una zona ben coperta dalla rete telefonica, poi, non vi accorgerete nemmeno del problema della ricezione che ho riscontrato.

| Acquisto

Potete acquistare iPhone 4S in tutti i negozi di telefonia e nei principali centri commerciali a partire da 659€ per la versione 16GB. E’ disponibile in bianco e nero e con memoria interna da 16, 32, 64GB. A voi la scelta.

A seguire la videorecensione di iPhone 4S.

Videorecensione iPhone 4S

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=IUJ4DTAtw68[/youtube]

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

10 COMMENTS

  1. io ce l’ho e telefona benissimo, cmq non sei pazzo sei solo un cretino…che l’hai riaperto a fa sto blog che tanto gli articoli al 90% sono copia e incolla?

    • 1- mi sembra di aver spiegato bene che il problema rete è dovuto alla zona in cui si abita

      2- bello vero avere a disposizione uno schermo e un pc per insultare? sono convinto che faccia a faccia non avresti il coraggio nemmeno di alzare la testa. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here