Recensione ECOVACS Winbot W2 OMNI Robot Lavavetri

Ecco la recensione e prova completa di ECOVACS Winbot W2 OMNI, il nuovo robot per lavare i vetri. Pro e Contro di ECOVACS Winbot W2 OMNI: ha senso comprarlo?

Recensione ECOVACS Winbot W2 OMNI Robot Lavavetri

Nuova super recensione per i lettori di YourLifeUpdated: oggi in particolare parleremo di ECOVACS Winbot W2 OMNI robot lavavetri.

Come di consueto, prima di pubblicare questa recensione ho testato e stressato a fondo il dispositivo per oltre 3 settimane, in modo da essere certo di averne trovato pregi e difetti prima di pubblicare la review.

Detto questo, senza perderci in chiacchiere, andiamo a vedere come si comporta questo ECOVACS Winbot W2 OMNI robot lavavetri.

Video Recensione

Cosa è ECOVACS Winbot W2 OMNI

Si tratta di un robot lavavetri alimentato a batteria: si attacca alla finestra grazie ad un sistema di “sottovuoto” e lava i vetri in completa autonomia. Ci permette dunque di avere vetri sempre perfettamente lavati senza il minimo sforzo.

Contrariamente al precedente modello, questo nuovo Winbot W2 OMNI non ha bisogno di essere collegato alla corrente per funzionare, visto che la sua stazione multifunzione contiene una batteria che gli permette di lavorare per circa 2 ore.

Cosa cambia rispetto a W1 Pro?

Proprio la sua incredibile portabilità (e quindi la stazione multifunzione) lo differenzia dal predecessore e lo rende estremamente comodo da usare in qualsiasi punto della casa.

Tra le altre novità rispetto al predecessore, qui abbiamo:

  • algoritmo di navigazione e pulizia migliorato
  • nuova disposizione degli ugelli per spruzzare la soluzione detergente
  • stazione all-in-one per alimentare il robot, trasportarlo e tenerlo da parte in casa
  • possibilità di controllarlo anche senza app
  • sistema di avvolgimento automatico del cavo di alimentazione
  • sistemi di sicurezza migliorati
  • motore più potente

Insomma, le novità su questo W2 OMNI non mancano!

Come fa a restare attaccato al vetro?

Grazie ad un potente motore da 2800Pa (che arriva ad un massimo di 5500 Pa) che aspira l’aria tra il robot e il vetro, facendolo aderire perfettamente alla finestra e creando una sorta di “sottovuoto”.

Non solo è dotato di una funzione antiscivolo che assicura un movimento fluido, ma troviamo anche un sistema di misurazione e compensazione della pressione dell’aria estremamente veloce.

Ma non rischia di cadere?

Assolutamente no.

Tanto per cominciare, come già visto, resta attaccato alla finestra grazie al suo potente motore.

Inoltre, il cavo che lo collega alla stazione non è solo di alimentazione, ma anche di sicurezza: se mai si dovesse staccare dal vetro, il cavo regge un peso fino a 100kg.

Infine, la stazione è dotata di un cavo di di sicurezza di 0,8 m che volendo possiamo collegare a qualche oggetto che abbiamo in casa come letto, divano o termosifoni.

Complessivamente il sistema di protezione di questo robot è sviluppato su 12 livelli hardware e software.

Unboxing

Winbot W2 OMNI è contenuto all’interno della sua “valigetta” portatile (stazione multifunzione), che è davvero comodissima. Nei vari scompartimenti della valigetta troviamo:

  • 2 pannetti lavabili per la pulizia dei vetri
  • 1 confezione di detergente per i vetri da 230ml
  • 1 manuale di istruzioni
  • il cavo di alimentazione (lungo 5,5m)
  • il cavo di sicurezza

Design e materiali

In questo caso dobbiamo fare una distinzione tra robot e stazione multifunzione, anche se i due dispositivi sono direttamente collegati, visto che è la base ad alimentare il robot.

Robot

Parlando del robot, Winbot W2 OMNI è molto simile al predecessore: ha un design squadrato, con dimensioni pari a 271 x 271 x 775 mm, per un peso di 1,6 kg.

E’ interamente realizzato in plastica bianca, con un anello circolare argentato nella parte superiore che gli conferisce un aspetto ancora più elegante e moderno.

Pur non stravolgendo il design del modello precedente, risulta decisamente più bello. Materiali ed assemblaggio sono di ottima qualità.

Nella parte superiore troviamo il pulsante di avvio e stop pulizia, il foro per inserire la soluzione di lavaggio ed una comoda maniglia in simil-pelle che ci permette di attaccare e staccare il robot dalle finestre.

Nella parte inferiore, invece, troviamo:

  • due cingoli gommati che permettono al robot di muoversi sul vetro
  • i velcro sul perimetro per attaccare il pannetto di lavaggio
  • una piccola finestrella per vedere il livello del liquido di lavaggio nel serbatoio
  • 4 piedini morbidi che servono per rilevare i bordi delle finestre senza telaio
  • il sistema di aspirazione dell’aria e di gestione della pressione

Frontalmente e posteriormente troviamo 6 ugelli (3 per parte) che permettono di spruzzare la soluzione di pulizia con un ampio raggio, in modo da coprire una larga porzione del vetro.

Non mancano, infine, i bumper ammortizzati che vanno ad attutire gli impatti sulle finestre.

Stazione multifunzione

Ha dimensioni pari a 312 x 215 x 327 mm e pesa 5.6 kg. Peso e dimensioni sono assolutamente contenuti e la valigetta si trasporta molto comodamente grazie all’ampia maniglia nella parte superiore.

I materiali sono plastici, i colori bianco argento e nel complesso la stazione è davvero molto bella, elegante, robusta e ben fatta.

Nella parte superiore abbiamo 3 pulsanti per:

  • accensione/spegnimento
  • riavvolgere automaticamente il cavo di alimentazione
  • cambiare la modalità di funzionamento

Ci sono poi 5 LED blu che indicano la carica residua della batteria.

Nella parte inferiore abbiamo invece 4 piedini gommati e una potente ventosa che permette di ancorare saldamente la stazione al pavimento.

Aprendo la parte frontale possiamo accedere al robot e allo scompartimento che contiene la soluzione detergente.

Sul retro, invece, abbiamo uno scompartimento che contiene:

  • cavo per la ricarica della batteria
  • 2 pannetti lavabili
  • gancio di sicurezza (non è indispensabile usarlo)

Primo avvio e configurazione

Semplicissimo l’utilizzo e il primo avvio anche perché, oltre alle istruzioni, nella stazione c’è un manuale di avvio rapido.

Al primo avvio il robot chiede di collegarlo alla sua app (disponibile per Android e iOS), che permette di aggiornare il firmware, cambiare modalità di lavaggio e offre altre funzionalità aggiuntive.

Utilizzo

Una volta riempito il serbatoio con la soluzione di pulizia, è sufficiente:

  • estrarre il robot dal suo scompartimento
  • attaccare il pannetto di pulizia tramite il velcro (dopo averlo inumidito)
  • appoggiare il robot sul vetro
  • premere il pulsante di avvio pulizia

A questo punto il robot inizia a lavare la finestra nel migliore dei modi. E’ sufficiente aspettare che finisca per spostarlo su quella successiva.

Winbot W2 OMNI ci restituisce anche risposte vocali in italiano che ci informano sullo stato della pulizia o sulla modalità di lavaggio scelta.

Tramite l’app (o premendo il pulsante sulla valigetta) possiamo poi scegliere la modalità di lavaggio, tra:

  • pulizia rapida (giornaliera)
  • pulizia profonda
  • pulizia accurata (profonda + bordi)
  • pulizia dei bordi
  • pulizia macchia (tramite telecomando virtuale)

Qualità del lavaggio: come lava i vetri?

Premetto che, sapendo di dover recensire questo dispositivo e a causa della pioggia costante nell’ultimo periodo, non lavavo le mie finestre da almeno 3-4 mesi. I vetri erano davvero molto sporchi.

Nonostante questo, i risultati prodotti da Winbot W2 OMNI sono stati sempre molto buoni, per non dire ottimi, e nel complesso leggermente migliori rispetto al predecessore.

Questo probabilmente è stato permesso da:

  • nuova tecnologia di navigazione WIN-SLAM 4.0 e rilevamento intelligente dei bordi
  • nuovo spruzzatore automatico a 3 ugelli

Rispetto al predecessore è stato migliorato anche il sistema di spruzzo della soluzione detergente: ora abbiamo 3 ugelli (al posto di 2) che spruzzano la soluzione in un’area più ampia ma al tempo stesso più precisa, evitando che finisca sul telaio della finestra o sul pavimento.

Ripeto: nonostante i vetri fossero molto sporchi, W2 OMNI è riuscito a pulirli egregiamente già alla prima passata, senza lasciare aloni o sporcizia indietro.

Con il precedente modello, quando i vetri erano molto sporchi era necessario fare passare il robot un paio di volte sul vetro. In questo caso, invece, il vetro è stato pulito perfettamente con una sola sessione di pulizia profonda.

Per una pulizia ottimale, comunque, resta valido il consiglio di sostituire o dare una lavata al pannetto quando ci spostiamo da una finestra all’altra, soprattutto se sono molto sporche.

Purtroppo, invece, è ancora presente un limite che avevo riscontrato sul predecessore: per quanto il suo sistema di pulizia sia ottimo, non riesce a lavare alla perfezione i bordi e gli angoli.

Devo comunque dire che c’è stato un miglioramento rispetto al passato, soprattutto per i bordi, che ora restano non lavati solo per 0,5cm.

Non ho visto grandi cambiamenti, invece, per quanto riguarda gli angoli, che restano molto difficili da lavare per il robot.

Per quanto riguarda i tempi di lavaggio, per una finestra da 124×47 cm impiega dai 2 ai 3 minuti in base alla modalità selezionata.

Il serbatoio contiene 60 ml di soluzione detergente. Il consumo dipende dal tipo di pulizia che facciamo, ma in linea di massima sono sufficienti per lavare circa 30mq (12-13 finestre normali).

Rumorosità

Per quanto riguarda la rumorisità è più che buona: parliamo di 63db, al pari di un qualsiasi aspirapolvere robot che normalmente gira per casa e leggermente inferiore rispetto al predecessore.

Autonomia

Il grande vantaggio offerto da W2 OMNI rispetto al predecessore è rappresentato dalla sua stazione di alimentazione, che gli permette di funzionare in qualsiasi zona della casa senza doverlo collegare alla corrente.

Questo ci permette di lavare comodamente anche le finestre posizionate più lontano dalle prese elettriche in qualsiasi zona della casa o addirittura in posti dove la corrente non c’è proprio.

Nella stazione multifunzione abbiamo una batteria da 4500mAh, che garantisce al robot un’autonomia di circa 110 minuti (con pulizia rapida).

La ricarica richiede 4 ore. Purtroppo non è possibile usare il robot mentre la sua base è collegata alla corrente, questo potrebbe essere un problema per chi deve pulire tante finestre in un solo giorno.

Su quali vetri può essere usato W2 OMNI

  • Le finestre devono avere dimensione minima di 30×40 cm
  • I vetri possono essere inclinati tra 60 e 120°
  • Può funzionare anche su porte di vetro o su box doccia

Prezzo

ECOVACS Winbot W2 OMNI costa 599 euro su Amazon, ma in offerta lancio si possono risparmiare 50 euro.

COMPRALO SU AMAZON

Conclusioni

Siamo arrivati alla conclusione di questa recensione. Cosa penso di ECOVACS Winbot W2 OMNI?

Se già il precedente W1 Pro mi aveva convinto, questo Winbot W2 OMNI non può che confermare la mia opinione molto positiva, migliorandola ulteriormente.

Ad oggi è senza dubbio il miglior robot lavavetri che si possa comprare: il più efficace, il più completo, il più comodo da utilizzare dove vogliamo.

E’ vero, anche questo nuovo modello non è perfetto. Lascia indietro qualche piccolissima porzione di vetro (soprattutto gli angoli) e questo potrebbe non piacere ai più pignoli.

Nonostante questo, per il 99% delle persone Winbot W2 OMNI è la svolta: permette di pulire tutti i vetri di casa in modo semplice, comodo, veloce e automatico!

E adesso, finalmente, non dobbiamo più dipendere dalle prese di corrente, visto che lui è alimentato per quasi 2 ore dalla batteria integrata, e non dobbiamo neanche più collegare il cavo di sicurezza.

Questo ci permette di pulire tutti i vetri e le finestre di casa risparmiando ancora più tempo e fatica!

Come tante altre persone, ero abituato a lavare i vetri di casa solo un paio di volte all’anno per mancanza di voglia e di tempo e mi ritrovavo con delle finestre indecenti delle quali mi vergognavo in caso di visite impreviste.

Con W2 OMNI, invece, lavo i vetri in pochissimo tempo non appena sono sporchi e riesco ad avere delle finestre sempre pulite e impeccabili.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, W2 OMNI è il prodotto ideale per qualsiasi abitazione, non solo per chi ha grandi finestre o vetrate che danno sulla piscina.

E, adesso che non deve neanche più essere collegato alla corrente, si può usare veramente in qualsiasi situazione.

Di nuovo, non posso fare altro che consigliare questo W2 OMNI a chiunque sia stanco di pulire le proprie finestre o di lasciarle sporche per mancanza di tempo e voglia per lavarle.

Ormai è entrato a fare parte della mia routine di pulizie della casa, al pari del robot aspirapolvere lavapavimenti, e non potrei più stare senza di lui.

Grazie a W2 OMNI non solo risparmio tempo, acqua e fatica, ma posso mantenere le mie finestre sempre pulite senza dover girare tutta la casa con scala, secchio, stracci e vari prodotti detergenti.

Lo ripeto: è sufficiente provare questo robot per una volta per comprendere gli incredibili vantaggi e benefici che offre. Una volta provato, non si torna più indietro.

Dubbi o domande?

Lascia un commento a fine articolo, ti risponderò il prima possibile!


Aspetta..Prima di lasciare la pagina leggi qui

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

YOURLIFEUPDATED È STATO SELEZIONATO DAL NUOVO SERVIZIO DI GOOGLE NEWS: se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

YOURLIFEUPDATED HA UN CANALE TELEGRAM CHE RACCOGLIE TUTTE LE ULTIME NOTIZIE: se vuoi essere sempre aggiornato SEGUICI QUI

YOURLIFEUPDATED HA UN CANALE YOUTUBE CON OLTRE 2500 ISCRITTI, UNISCITI ANCHE TU: se vuoi essere sempre aggiornato SEGUICI QUI

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA? Unisciti al nostro Gruppo di supporto - CLICCA QUI

NON HAI ANCORA AMAZON PRIME? Attivalo gratis ORA - CLICCA QUI

CERCHI LE MIGLIORI OFFERTE DI AMAZON? Scoprile QUI sempre aggiornate

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui