Recensione Eureka E10s Robot Aspirapolvere Lavapavimenti

Ecco la recensione e prova completa del robot aspirapolvere lavapavimenti Eureka E10s. PRO e CONTRO di Eureka E10s. Tutto quello che devi sapere

Recensione Eureka E10s: l’ho provato e testato a fondo

Nuova recensione per i lettori di YourLifeUpdated.

Oggi in particolare andremo a provare il nuovissimo robot aspirapolvere lavapavimenti Eureka E10s, un prodotto molto interessante che prova a distinguersi da tutti i concorrenti per una caratteristica molto interessante.

Dopo almeno 3 settimane di test approfonditi, sono pronto per farti sapere cosa ne penso di questo prodotto, se mi è piaciuto, se mi ha convinto o meno, se aspira e lava bene e, in conclusione, se ha senso o meno comprarlo.

Senza perderci in chiacchiere, dunque, ecco la mia recensione completa di Eureka E10s.

VIDEO

IN ARRIVO

CONFEZIONE

All’interno abbiamo:

  • robot
  • base di svuotamento e ricarica
  • istruzioni in italiano
  • cavo di alimentazione
  • 2 pannetti lavabili per lavare i pavimenti

DESIGN

In questo caso dobbiamo distinguere tra robot e base di ricarica, visto che sono due prodotti distinti.

ROBOT

Il design è rotondo e classico, come i concorrenti. Anche le dimensioni sono simili e pari a 35 x 35 x 9,7 cm (riesce a passare sotto al mobile della sala).

Ottimi i materiali e l’assemblaggio, senza scricchiolii o problemi di alcun tipo.

Molto bello ed elegante il colore nero opaco, che lo rende moderno e nasconde l’eventuale polvere che si accumula sul robot.

Nella parte superiore troviamo 3 pulsanti che permettono di interagire con il robot e avviare le pulizie, oltre alla torretta LiDAR.

In questo caso non è presente nessuna copertura da smontare o aprire: la vaschetta di raccolta di acqua e polvere si trova sul retro ed è unica, con due scompartimenti separati.

Personalmente non amo questa soluzione, per 2 motivi:

  • spesso, quando riempiamo la vaschetta dell’acqua pulita, l’acqua finisce anche nella vaschetta della polvere
  • le due vaschette unite offrono una capienza inferiore alla soluzione con due vaschette separate

In particolare qui abbiamo a disposizione 200ml per la raccolta della polvere e 220ml per l’acqua pulita, valori leggermente inferiori ad altri prodotti in questa fascia prezzo.

Segnalo che lui svuota automaticamente la polvere nella base dopo ogni pulizia, ma di questo parleremo a breve.

Nella parte inferiore abbiamo:

  • i classici sensori anticaduta e per riconoscere i tappeti
  • 2 spazzole laterali che raccolgono lo sporco e lo convogliano verso il rullo centrale
  • rullo centrale con setole alternate morbide/dure
  • le ruote gommate per salire su piccoli gradini (fino a 2 cm)
  • piastra di lavaggio dei pavimenti con panno lavabile, che può essere sollevata in automatico fino a 1cm per evitare di bagnare i tappeti (la piastra non vibra e non fa pressione sul pavimento)

Frontalmente abbiamo il bumper ammortizzato ed i sensori per la mappatura della casa e il riconoscimento degli ostacoli.

BASE DI RICARICA

La sua base di ricarica è abbastanza compatta e non troppo ingombrante. Anche in questo caso il design è ricercato e moderno e permette di essere collocata senza problemi in qualsiasi ambiente.

Proprio nella base di ricarica troviamo l’elemento che rende unico Eureka E10s: il robot svuota automaticamente la polvere dopo ogni operazione, ma anziché farlo in un sacchetto che va cambiato (e acquistato) periodicamente, lo fa all’interno di un contenitore di plastica da 1,5L che possiamo svuotare a mano.

In pratica si comporta esattamente come un Dyson o come un classico aspirapolvere senza fili e senza sacco: saremo noi a svuotare il contenitore della polvere quando lo riterremo necessario, senza dipendere dai costosi sacchetti usa e getta.

Questo è l’elemento che caratterizza Eureka E10s e lo rende unico e diverso da tutta la concorrenza. Possibile che fino ad oggi nessuno ci avesse pensato? Per me è una vera e propria rivoluzione!

Personalmente adoro gli aspirapolvere robot che si svuotano da soli, ma non ho mai digerito il fatto di dover acquistare i costosi sacchetti usa e getta aggiuntivi. Eureka E10s risolve il problema alla radice in modo semplice ma geniale!

Unico neo? Essendo trasparente, se non lo svuotiamo dopo ogni operazione vedremo la polvere e la sporcizia al suo interno.

Niente di grave comunque, anche perché la soddisfazione di vedere la quantità di polvere che viene aspirata dal robot e arriva nel contenitore è veramente incredibile.

MAPPATURA DELLA CASA

Eureka E10s sfrutta la tecnologia LiDAR + PSD (Position Sensitive Detectors) per navigare nella nostra casa e mappare gli ambienti, la migliore attualmente disponibile.

Nella prima mappatura non ha suddiviso il corridoio dal bagno, ma è stato sufficiente intervenire tramite l’app in pochi click per dividere le stanze. Niente di grave.

Come gli altri concorrenti, nemmeno lui ha riconosciuto lo specchio della camera da letto, trasformandolo quindi in una seconda stanza che in realtà non esiste.

Ad oggi nessun robot, neanche i top di gamma da 1000 euro, è riuscito a riconoscere correttamente lo specchio.

In questo caso, però, al contrario dei concorrenti lui ha sempre perso molto tempo cercando di “entrare nello specchio” per pulire anche la parte di stanza che ha immaginato. Questo ha comportato una grande perdita di tempo, che ho risolto solo attivando una zona vietata sulla mappa.

La prima mappatura ha richiesto 93 minuti per 63mq: decisamente più lenta dei concorrenti.

NAVIGAZIONE E RICONOSCIMENTO OSTACOLI

La navigazione all’interno della casa è buona: lui segue percorsi intelligenti e ben ottimizzati e non si perde durante le operazioni di pulizia.

Prima pulisce i bordi, poi naviga a “S” sui pavimenti per non lasciare niente indietro.

Come tanti altri robot, anche lui si accanisce eccessivamente contro alcuni ostacoli, come i piedini del divano.

Si è però bloccato un paio di volte su di essi, problema che non ho quasi mai riscontrato con altri prodotti concorrenti.

Ho inoltre notato che, quando sul pavimento ci sono ostacoli sottili come le gambe delle sedie o i piedi del divano, lui impiega più tempo per aggirarli e ricalcolare il percorso: questo ovviamente rallenta le operazioni di pulizia.

Numeri alla mano, tutto questo si traduce in tempi di pulizia più lunghi rispetto alla concorrenza: parliamo di 93 minuti per aspirare 63mq, contro i 70-80 minuti di altri robot.

Buono il riconoscimento degli ostacoli: prima di muri e mobili grossi rallenta e riconosce correttamente anche gli oggetti che trova lungo il suo percorso.

Non ha però superato il test di cavi e calzini, che sono stati aspirati e non evitati.

In generale riconosce bene gli ostacoli grandi e quelli alti, mentre fa molta più fatica con quelli bassi (circa 2 cm).

COME ASPIRA?

Eureka E10s ha una potenza massima di aspirazione che arriva a 4000Pa, non al top ma paragonabile ai concorrenti in questa fascia prezzo.

Tramite l’app possiamo scegliere 4 livelli di potenza aspirante.

Durante i vari test si è comportato sempre molto bene, aspirando tutta la sporcizia che avevo sparso sul pavimento e ai lati del muro.

Come altri robot, in cucina o dove ci sono tante briciole consiglio di farlo passare un paio di volte, perché le sue spazzole potrebbero sparare in giro alcune briciole al primo passaggio (al pari di tanti altri concorrenti).

TEST ASPIRAZIONE DEGLI ANGOLI

Ha superato parzialmente il test di aspirazione dell’avena negli angoli.

Ha raccolto solo alcuni dei chicchi, lasciandone indietro altri. Alcuni concorrenti in questa fascia prezzo hanno fatto leggermente meglio, ma ad oggi solo i top di gamma da oltre 1000 euro hanno superato completamente questo test.

Nel complesso comunque l’aspirazione è decisamente soddisfacente e promossa.

SVUOTAMENTO AUTOMATICO

Come anticipato, dopo ogni pulizia (o quando necessario in base alle impostazioni dell’app) il robot torna alla base e svuota automaticamente la vaschetta di raccolta della polvere.

L’operazione dura pochi secondi e non lascia indietro nessun residuo.

Il contenitore ha una capienza pari a 1.5L e dura circa 30 giorni, ma possiamo svuotarlo quando vogliamo visto che, al contrario di tutti gli altri concorrenti, qui non dobbiamo comprare sacchetti aggiuntivi.

COME LAVA?

Eureka E10s permette anche di lavare i pavimenti, anche se in realtà si limita a trascinare un panno umido sul pavimento, senza nessun sistema di vibrazione o pressione.

Non si può dunque parlare di lavaggio vero e proprio, ma di una rinfrescata al pavimento che riesce ad eliminare solo le macchie più leggere e superficiali (tipo Swiffer). Se effettuata quotidianamente, comunque, questa operazione ci permette di avere dei pavimenti sempre puliti e igienizzati.

Dall’app possiamo selezionare 4 livelli di utilizzo dell’acqua e possiamo anche scegliere se limitarci ad aspirare i pavimenti oppure se fare aspirazione + lavaggio.

Peccato che l’app non ci dica quando finisce l’acqua presente nel serbatoio: dovremo essere noi a controllarla periodicamente.

Quando passa vicino a muri, al pari dei concorrenti che montano il pannetto umido, lascia circa 3-4cm di spazio non lavato vicino al battiscopa (non lavato, ma viene aspirato).

Quando viene selezionata la sola aspirazione consiglio di smontare fisicamente il pannetto di lavaggio, che altrimenti rischia bagnare i pavimenti anche quando non richiesto.

Eureka E10s è dotato di un sistema di riconoscimento automatico dei tappeti: quando li incontra solleva il pannetto di lavaggio fino a 1cm per aspirarli a massima potenza senza bagnarli.

Piccolo neo: quando torna alla base dopo il lavaggio dei pavimenti, il pannetto umido resta troppo vicino al suolo, situazione poco indicata per pavimenti delicati come il parquet.

Il problema è facilmente risolvibile usando, ad esempio, un tappetino in plastica da posizionare sotto alla base di ricarica e sotto al robot, soluzione che Roborock adotta da tempo su alcuni modelli di robot.

Segnalo che, mentre torna alla base di ricarica dopo il lavaggio, solleva il pannetto per non sporcare i pavimenti.

Quando parte dalla base, invece, appoggia direttamente il panno sul pavimento anche se scegliamo di lavare una stanza lontana dalla basetta.

FA RUMORE?

In linea di massima Eureka E10s è abbastanza silenzioso, arrivando al massimo a 65dB.

Il rumore più forte lo emette la sua base di svuotamento quando raccoglie la polvere dal robot, anche se l’operazione dura pochissimi secondi.

APPLICAZIONE E ASSISTENTI VOCALI

E’ disponibile l’app ufficiale per Android ed iOS per controllare il robot.

La grafica è carina e moderna e in generale il programma è davvero completo e ben fatto. Ci sono solo alcune traduzioni da rivedere.

Parlando di funzioni a disposizione, possiamo:

  • gestire più mappe e piani (fino a 3)
  • modificare la mappa: rinominare, unire o dividere le stanze
  • programmare la pulizia per determinati giorni e ore
  • vedere lo storico delle pulizie
  • regolare la potenza di aspirazione o lavaggio (non per singola stanza)
  • scegliere se farlo passare 1 o 2 volte in una stanza o zona
  • scegliere se pulire una camera, l’intera casa o una zona delimitata
  • aggiungere zone vietate dove il robot non deve passare
  • vedere la posizione in tempo reale del robot
  • controllare il robot tramite pulsanti virtuali
  • fare suonare il robot da remoto se lo perdiamo per casa
  • svuotare il raccoglitore della polvere nella basetta
  • attivare la modalità “non disturbare”
  • scegliere ogni quanto tempo svuotare il serbatoio della polvere

Il robot restituisce risposte vocali anche in italiano. Infine, il device si può collegare ad Alexa e Google Assistant.

AUTONOMIA E BATTERIA

Eureka E10s monta una batteria da 5200 mAh (in linea con i concorrenti), che gli dovrebbe garantire un’autonomia massima di circa 180 minuti in sola aspirazione al livello minimo di potenza.

Nei miei test, per dare un’idea, la batteria è durata 1 ora e 10 minuti con aspirazione al massimo e lavaggio dei pavimenti.

Purtroppo è difficile stimare con precisione il consumo della batteria visto che non si vede la % nell’app, ma solo un’icona.

Come già detto, però, lui impiega più tempo dei concorrenti per aspirare e lavare la casa, quindi in alcuni casi la batteria non è stata sufficiente per completare tutte le operazioni.

In quei casi è tornato automaticamente alla base, si è ricaricato ed ha ripreso dove aveva interrotto.

La ricarica completa richiede circa 4 ore.

PREZZO

Eureka E10s costa 479 euro. Spesso si trova in offerta a 399 euro o poco più.

COMPRALO SU AMAZON

CONCLUSIONI

In conclusione, cosa dire di questo Eureka E10s?

Senza dubbio è un buon robot aspirapolvere lavapavimenti nella fascia media, ma non è esente da difetti.

Pecca un pò nel lavaggio, visto che molti concorrenti nella fascia 400-500 euro offrono il panno vibrante o addirittura i mop rotanti, ma recupera alla grandissima grazie al suo geniale sistema di svuotamento automatico, che finalmente ci libera dai sacchetti usa e getta.

Per il resto Eureka E10s aspira bene la nostra casa, raccoglie tutta la sporcizia senza lasciare niente indietro, è ben fatto e ben assemblato e si controlla comodamente dalla sua app.

Penso che sia da migliorare solo l’algoritmo di riconoscimento di alcuni ostacoli, soprattutto quelli più sottili, e di ricalcolo del percorso, cosa che probabilmente si può fare tramite un semplice aggiornamento firmware.

Sicuramente, comunque, è uno dei prodotti più interessanti nella fascia media, soprattutto per chi è stanco di dover spendere soldi nei sacchetti usa e getta.

Non riesce a garantire una pulizia super profonda della nostra casa, ma sicuramente ci dà una grossa mano nella pulizia quotidiana, visto che la fa bene e in autonomia.


Aspetta..Prima di lasciare la pagina leggi qui

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

YOURLIFEUPDATED È STATO SELEZIONATO DAL NUOVO SERVIZIO DI GOOGLE NEWS: se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

YOURLIFEUPDATED HA UN CANALE TELEGRAM CHE RACCOGLIE TUTTE LE ULTIME NOTIZIE: se vuoi essere sempre aggiornato SEGUICI QUI

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA? Unisciti al nostro Gruppo di supporto - CLICCA QUI

NON HAI ANCORA AMAZON PRIME? Attivalo gratis ORA - CLICCA QUI

CERCHI LE MIGLIORI OFFERTE DI AMAZON? Scoprile QUI sempre aggiornate

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui