Recensione Xiaomi Redmi Note 5: Il Migliore Sotto Ai 200 Euro

0

Recensione VideoRecensione Xiaomi Redmi Note 5. Ecco la nostra recensione e prova completa di Xiaomi Redmi Note 5: pareri, opinioni, conviene comprarlo?

Recensione Xiaomi Redmi Note 5

C’è poco da dire: Xiaomi Redmi Note 5 è un best buy sotto ogni punto di vista. 

Design a parte, non particolarmente innovativo, questo Xiaomi Redmi Note 5 è davvero fantastico: con 200 euro si porta a casa un prodotto completo, aggiornato, personalizzabile, con una batteria infinita, in grado di garantire ottime prestazioni con qualsiasi app, gioco o programma e in grado di scattare fantastiche foto in ogni condizione di luce.

Certo, non è perfetto, ma per 200 euro (o meno con qualche offerta) è impossibile chiedere di meglio.

Xiaomi Redmi Note 5 è il re indiscusso della fascia sotto ai 200 euro.

LEGGI ANCHE:

VideoRecensione Xiaomi Redmi Note 5

Scheda Tecnica

Xiaomi Redmi Note 5 – Cosa Convince

    • Custodia in silicone in confezione, ho apprezzato molto
    • Materiali: è realizzato in allumino satinato e vetro. Materiali al top per un device di fascia bassa. Le cornici laterali sono sottili, quelle sopra e sotto sono più spesse ma non esagerate. Ottima qualità generale trasmessa dai materiali
    • LED di notifica presente e ben evidente anche di giorno
    • Jack da 3.5mm per le cuffie ancora presente: ottimo!
    • Batteria SPETTACOLARE: grazie ai suoi 4000 mAh ho fatto 10 ore di display acceso e 2 giorni di utilizzo senza ricarica. Basterebbe solo questo per comprare subito questo telefono. Manca la ricarica wireless, c’è la Quick Charge 2.0 che carica lo smartphone in 2 ore
    • Software e interfaccia: Android Oreo 8.1 e con la MIUI 9.5. E’ la solita MIUI, bella, completa, piena di funzioni, personalizzabile con tanti temi, con accorgimenti software molto utili come secondo spazio (così da avere uno spazio privato e “nascosto”), la duplicazione delle applicazioni (ideale per le app di messaggistica) o il poter decidere di bloccare le app con impronta digitale. Alcune app di sistema sono molto utili, come il telecomando. Ci sono la modalità ad una mano e la modalità a schermo intero, che permette di controllare lo smartphone con gesture su schermo in stile iPhone X, gesture che però non mi hanno convinto (continuo a preferire i tasti classici)
    • Display: molto buono. Non c’è il notch, e già questo mi piace. Schermo da 5,99″ con risoluzione FHD+ (2160x1080px), ratio 18:9 con colori brillanti e ben visibili
    • Speaker: è mono, ma suona fortissimo e benissimo. Sono rimasto impressionato dalla qualità del suono di questo Redmi Note 5. Bassi forse un pò assenti, ma nessuna distorsione anche a volume massimo
    • Hardware al top per questa fascia prezzo: Snapdragon 636, octa-core a 1,8 GHz + GPU Adreno 509, 4GB RAM, 64GB memoria interna (disponibile anche in versione 3/32 GB). Le prestazioni del dispositivo sono sempre al massimo, mai uno scatto o un rallentamento. Sinceramente non ho notato grosse differenze di prestazioni nell’uso quotidiano tra questo smartphone e un Pixel 2
    • Ottima dotazione: Dual Nano SIM, possibilità della microSD al posto di una SIM, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4 & 5GHz, Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS. Abbiamo anche lettore d’impronte posteriore (funziona bene, è facilmente raggiungibile ed è veloce), porta a infrarossi, bussola elettronica, accelerometro, sensore di prossimità, sensore di luminosità, giroscopio
    • Fotocamera ottima, sia anteriore che posteriore. Doppia la camera posteriore, 12MP+5MP, la seconda camera solo per l’effetto profondità. Veramente belli gli scatti con tanta luce, buoni anche quelli con poca luce. Manca lo stabilizzatore. HDR funziona molto bene. La velocità di scatto e di messa a fuoco è ottima. Possibilità di settare dei parametri “scena” per migliorare gli scatti. Modalità ritratto presente sia per la camera anteriore che posteriore: il soggetto viene ben scontornato anche con scarse condizioni di luce. La camera frontale è da 13MP: buona la luminosità ed il dettaglio, anche se l’effetto ritratto non rende bene come con quella posteriore. I video arrivano al massimo al FullHD 30fps e nel complesso sono buoni
    • Aggiornamenti futuri garantiti grazie a Xiaomi

Xiaomi Redmi Note 5 – Cosa Non Convince

    • Dimensioni: 158,6*75,4*8,05mm, 181g. Non eccessive, ma l’uso ad una mano è scomodo. Lo smartphone è pesante, ma il peso è ben distribuito. Il dispositivo però è scivoloso, fortunatamente in confezione c’è una custodia che permette di impugnarlo comodamente e di non rischiare di farlo cadere
    • Design: non è assolutamente brutto, ma ormai questi Xiaomi sono un pò tutti troppo uguali tra loro
    • Porta microUSB: preistorica!
    • Niente NFC
    • Sensore di luminosità ambientale poco reattivo
    • Fotocamera a “semaforo” posteriore molto sporgente: quando lo smartphone è appoggiato su un tavolo da fastidio. Inoltre rischia di graffiarsi facilmente. Fortunatamente la cover in silicone compresa in confezione risolve il problema
    • Interfaccia MIUI: confermo tutti i PRO elencati in precedenza, ma io continuo a preferire l’esperienza di Android Stock originale
    • Ogni tanto un bug con il picture-in-picture di Google Maps

Xiaomi Redmi Note 5 prezzo più basso

Dopo la nostra recensione di Xiaomi Redmi Note 5, ecco il link per acquistare direttamente Xiaomi Redmi Note 5 al prezzo più basso del web:

https://goo.gl/kprJJB

SCONTO 5 € con coupon: YOURLIFE5

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here