Ecco la recensione completa di Yeedi Mop Station, aspirapolvere lavapavimenti che si lava da solo. Ha senso comprarlo? Test completo, pregi e difetti

Recensione Yeedi Mop Station

Nuova SUPER recensione per i lettori di YourLifeUpdated.

Oggi andiamo a vedere insieme la prova completa di Yeedi Mop Station, un robot aspirapolvere lavapavimenti molto interessante di fascia alta.

Come di consueto, ho provato e testato a fondo questo robot per parecchi giorni prima di esprimere il mio parere.

Senza perderci in chiacchiere, andiamo subito a vedere se ha senso o meno comprare questo Yeedi Mop Station per tenere pulita, lavata e aspirata la nostra casa.

VIDEO RECENSIONE

DESIGN E MATERIALI

Il design è classico per un prodotto Yeedi: rotondo e senza torretta Lidar, che quindi gli permette di risultare più basso rispetto ai concorrenti (è alto solo 8,5cm).

Esteticamente abbiamo a che fare con un prodotto quasi identico alla concorrenza, interamente realizzato in policarbonato e con finiture bianco lucido nella parte superiore (che è fissa e non può essere aperta o sollevata).

Nella parte inferiore troviamo una sola spazzola laterale, le due classiche ruote gommate (superano ostacoli fino a 2cm) e una bocchetta di aspirazione centrale non troppo grande, ma comunque sufficiente per aspirare la sporcizia (chiaramente smontabile per essere ripulita).

Non mancano ovviamente i sensori anti-caduta (in confezione è presente anche la striscia per delimitare alcune zone in modo ancora più preciso).

Sempre sul retro, in una soluzione 2-in-1, troviamo un blocco in plastica che può essere rimosso e che contiene:

  • 300 ml di polvere
  • 200 ml di acqua

In entrambi i casi i contenitori sono sicuramente meno capienti rispetto alla concorrenza ma comunque adatti per un appartamento da 100 mq.

Il punto di forza di questo Yeedi Mop Station è però rappresentato dai due pannetti posteriori, che ruotano su sé stessi e premono sul pavimento con una forza di 10N per simulare “l’effetto mocio”: grazie a loro la pulizia ed il lavaggio del pavimento saranno nettamente migliori rispetto a qualsiasi altro robot lavapavimenti.

Entrambi i pannetti possono essere smontati tramite velcro e lavati senza problemi in lavatrice, anche se Yeedi Mop Station è programmato per lavarli e farli asciugare in totale autonomia grazie alla sua enorme stazione di ricarica e lavaggio.

Nella parte superiore del robot, come anticipato, NON è presente la torretta Lidar, ma troviamo la classica fotocamera che il robot utilizza per analizzare gli spazi e mappare la nostra casa. Parleremo tra poco della sua precisione ed efficacia.

STAZIONE DI RICARICA E LAVAGGIO

Presente in confezione la sua stazione di ricarica e lavaggio, veramente molto grossa. Le sue dimensioni sono un piuttosto importanti: misura circa 41cm di larghezza per 38cm di profondità e 43cm di altezza.

Al suo interno troviamo due taniche da 3.5L utili per il lavaggio dei tamponi rotanti:

  • una contiene l’acqua pulita, che viene usata per lavare le spazzole posteriori
  • l’altra contiene e raccoglie l’acqua sporca, usata appunto per lavare le spazzole.

NOTA IMPORTANTE: la stazione NON permette di svuotare automaticamente la polvere e NON permette di riempire automaticamente il serbatoio dell’acqua del robot. Queste operazioni vanno fatte a mano. La stazione serve solo per ricaricare il robot e per lavare/asciugare i panni posteriori.

NOTA 2: il sistema che permette di asciugare le spazzole dopo averle lavate richiede circa 6 ore ed è un pò rumoroso. Per questo motivo ho preferito smontarle, lavarle in lavatrice e farle asciugare appese al filo.

Di fatto, dunque, questa stazione di ricarica è automatica solo in parte: durante la pulizia il robot torna periodicamente alla base (circa ogni 5-10 minuti) per lavare le spazzole posteriori. In questo modo i pannetti saranno sempre puliti, lavati e igienizzati, esattamente come facciamo quando utilizziamo il mocio per lavare i pavimenti a mano.

Quando le operazioni di aspirazione e lavaggio vengono completate, il robot torna alla base e di nuovo:

  • le spazzole posteriori vengono lavate ed igienizzate (con il solito sistema che abbiamo appena visto)
  • la base di ricarica attiva un sistema di aria compressa calda che permette di asicugarle in circa 6 ore

Aggiungo che la stazione di ricarica è dotata di 3 pulsanti: uno per il ritorno alla base, uno per l’avvio della pulizia ed uno per forzare il lavaggio dei mop.

Il vano anteriore della base di ricarica che ospita due ulteriori mop ed una spazzola per la pulizia del vano interno. 

ASPIRAZIONE

Il robot offre una potenza massima di aspirazione di 2500Pa, nella media ma sicuramente inferiore ad alcuni concorrenti che possono arrivare a 3000 o anche 4000Pa. E’ comunque possibile scegliere la potenza da utilizzare direttamente dall’app (200, 600, 1200 e 2500Pa).

Anche a potenza massima risulta abbastanza silenzioso (tra 64 e 67 dB circa).

Parlando della qualità di aspirazione, nel complesso è buona: la sporcizia viene sempre raccolta e non viene lasciato niente in giro. Anche se la bocchetta è più piccola della media e troviamo una sola spazzola laterale per raccogliere la sporcizia, non ho notato lacune o problemi in fase di aspirazione.

LAVAGGIO

E’ il vero punto di forza di questo prodotto, visto e considerato che sul retro ha 2 pannetti che ruotano e fanno pressione sul pavimento come faremmo a mano con un mocio.

Il risultato di queste tecnologia è un lavaggio dei pavimenti nettamente migliore rispetto a tutti i concorrenti disponibili sul mercato, che invece si limitano a strofinare, trascinare e in alcuni casi a fare vibrare un pannetto sul pavimento.

Non dimentichiamo, poi, che i due pannetti di questo Yeedi Mop Station vengono lavati periodicamente durante l’operazione di aspirazione/lavaggio, quindi risultano sempre puliti, al contrario dei concorrenti che si portano in giro per casa tutto lo sporco accumulato sul panno di pulizia.

Parlando concretamente, penso che questo prodotto sia perfetto per chi ha in casa pavimenti con mattonelle o simili, visto che pulisce abbastanza bene anche le fughe. Lo reputo meno utile, invece, per chi ha un parquet in casa, che invece può essere lavato perfettamente dai robot classici.

Per tutti gli altri, invece, penso che questo Yeedi Mop Station sia il robot perfetto per avere sempre un pavimento lavato BENE, senza macchie e senza sporcizia accumulata. Tra i pannetti che ruotano e la pressione a 10N (circa 1kg), infatti, questo robot riesce veramente a togliere tutte le macchie, anche quelle più ostinate.

Segnalo comunque che dall’app è possibile scegliere la quantità di acqua da usare durante il lavaggio (4 livelli), quindi di nuovo può funzionare senza problemi anche sul parquet.

Peccato solo che la stazione di ricarica NON permetta di riempire in automatico la vaschetta dell’acqua, che con i suoi 200ml è appena sufficiente per un appartamento da 100 mq.

ALGORITMO DI NAVIGAZIONE E MAPPATURA DELLA CASA

Come anticipato, questo Yeedi Mop Station NON è dotato di torretta Lidar, ma per mappare la casa e orientarsi negli spazi usa l‘algoritmo Visual SLAM offerto dalla combo sensori + telecamera superiore.

Questo algoritmo è chiaramente inferiore e meno preciso rispetto a quello Lidar e soprattutto richiede che l’ambiente sia illuminato a sufficienza per funzionare (al buio fatica molto).

Nonostante questo, devo dire che l’algoritmo di Yeedi è nettamente migliorato rispetto al passato.

Ricordo bene i primi robot di Yeedi dotati di questa tecnologia, che si perdevano per casa, la mappavano male e impiegavano una vita per lavare o aspirare. Fortunatamente questo è solo un brutto ricordo. Questo Yeedi Mop Station non riesce ad eguagliare i robot con torretta Lidar, ma ci va abbastanza vicino.

Resta leggermente più lento nell’aspirazione/lavaggio della casa (90-100 minuti circa contro 70-60 minuti degli altri) ma:

  • si orienta negli ambienti meglio dei precedenti modelli
  • riconosce abbastanza bene gli ostacoli (fatica solo con quelli più sottili)
  • mappa bene la casa (l’ha divisa in stanze alla perfezione in autonomia)
  • non si perde più tra le varie stanze

Insomma, come ho anticipato c’è stato un netto miglioramento per quanto riguarda l’algoritmo di pulizia e l’orientamento all’interno della casa.

Unica nota negativa: prima di avere una mappa precisa della casa dovremo fare girare il robot per 3-4 volte. Questa limitazione è sempre dovuta al fatto che manca la torretta Lidar e quindi serve più tempo per mappare la casa in modo preciso.

Nel complesso, posso dire che questo Yeedi Mop Station mi ha convinto per quanto riguarda navigazione e mappatura della casa, anche se resta comunque inferiore ai prodotti dotati di sistema Lidar.

Sempre parlando di sensori, Yeedi Vac Hybrid è dotato di sensori per il rilevamento dei tappeti e il sensore anti caduta. Non avendo scale e tappeti in casa, però, non li ho potuti testare.

APPLICAZIONE

Molto bene l’app: completa, ben fatta, piena di funzionalità e molto semplice da utilizzare. L’app è chiaramente disponibile sia per Android che per iOS ed è tradotta in italiano.

Le funzionalità offerte sono tantissime. Possiamo:

  • gestire la mappa della casa (modificandola, dividendo le stanze, aggiungendo etichette..)
  • vedere le statistiche e la cronologia di pulizia
  • aggiornare il robot
  • vedere lo stato di salute dei filtri e simili
  • scegliere la potenza di aspirazione e la quantità di acqua da usare nel lavaggio
  • aggiungere zone dove il robot non deve passare
  • scegliere quali zone pulire, quante volte fare passare il robot su di esse
  • scegliere l’ordinamento di pulizia delle stanze
  • vedere la posizione del robot in tempo reale
  • vedere l’autonomia residua
  • programmare il lavaggio automatico
  • collegare il robot ad Alexa o Google Assistant per avviare la pulizia con la voce

Ovviamente presenti le notifiche che ci avvisano sullo stato di pulizia oppure problemi o interventi da attuare.

Il robot, infine, ci “parla” in italiano.

Come dicevo, abbiamo a che fare con un’app super completa e facilissima da utilizzare. Tutte le funzioni sono presenti e a portata di mano.

AUTONOMIA E BATTERIA

Parlando di autonomia, questo Yeedi Mop Station garantisce una durata della batteria di circa 2,5 ore (5200 mAh), che rimane più che sufficiente per la pulizia di ambienti di circa 100-120 metri quadrati (50-60 calpestabili).

Per fare un esempio concreto, in un ambiente di circa 50 mq calpestabili (il mio appartamento), il robot è riuscito a completare la pulizia con una percentuale residua attorno al 50%. 

Nel caso in cui si scaricasse prima di aver completato la pulizia, tornerà in automatico alla base per ricaricarsi. Riprenderà la pulizia una volta che la batteria sarà carica a sufficienza.

La ricarica completa richiede circa 6 ore.

PREZZO

Il suo prezzo standard è di 649 euro, ma spesso si trova in offerta a 599 euro.

COMPRALO SU AMAZON IN OFFERTA

CONCLUSIONI

Quindi, alla fine, cosa penso di questo Yeedi Mop Station?

IN BREVE: è il migliore per lavare i pavimenti in modo preciso e accurato.

Certo non costa poco, ma senza dubbio la sua stazione di ricarica e lavaggio rappresenta la svolta in questo settore. Non è per tutti, ma è assolutamente da comprare per chi vuole dei pavimenti ben aspirati ma soprattutto ben lavati e igienizzati.

E’ perfetto per chi è stanco di lavare i pavimenti a mano e vuole rendere questa operazione quasi completamente automatica e comunque molto efficiente.

Peccato solo che non si svuoti da solo, non abbia il Lidar e non carichi da solo l’acqua nel contenitore del lavaggio. Tutto questo, però, avrebbe fatto schizzare il prezzo sopra ai mille euro, quindi forse meglio così.

Pro e contro di Yeedi Mop Station

PRO

  • A 599 euro batte la concorrenza
  • Aspirazione OK
  • Lavaggio SUPER
  • Lava le spazzole da solo e le asciuga
  • Autonomia OK
  • App completa e ben fatta
  • Grande supporto da parte dell’azienda anche per gli accessori
  • Algoritmo di navigazione migliorato rispetto al passato
  • Robusto, resistente e ben assemblato
  • E’ basso, quindi passa quasi sotto a tutti i mobili senza problemi
  • Innovativo

CONTRO

  • Niente torretta Lidar
  • Fatica al buio
  • Riconoscimento ostacoli non perfetto
  • Contenitore per polvere e acqua inferiori rispetto alla concorrenza
  • Potenza di aspirazione inferiore rispetto alla concorrenza
  • Non svuota automaticamente la polvere
  • Non ricarica automaticamente l’acqua

Scheda Tecnica Yeedi Mop Station

  • Dimensioni del prodotto 352 x 344 x 85 mm (tamponi installati) 411 x 382 x 430 mm (stazione autopulente)
  • Potenza di aspirazione 200 / 600 / 1200 / 2500 Pa
  • Tempo di esecuzione 180 minuti
  • Evitare gli oggetti Sensore a infrarossi
  • Capacità della batteria 5200 mAh
  • Capacità della pattumiera 300 ml
  • Serbatoi d’acqua 3500 ml x 2 (Stazione autopulente) 200 ml (Robot)
  • Controllo vocale Amazon Alexa / Google Home / yandex Alice
  • Connessione Wi-Fi
  • Aggiornamento OTA del robot Sì
  • Aspirare e pulire allo stesso tempo Sì
  • Controllo delle applicazioni yeedi
  • Sensori Floor Tracking Sensor
    Carpet Detection
    Anti-Drop e Anti-Collisione
    Dustbin Sensor
    Water Tank Sensor
    Mopping Pads Brackets Sensors
  • Pressione verso il basso10 N
  • Modalità di pulizia Pulizia automatica
    Area Clean (pulire stanze specifiche)
    Customized Clean (pulire spot specifici)
  • Livello del flusso d’acqua 3 livelli
  • Tipo di mappa Mappa della casa 2D
  • Aggiornamento della mappa Sì
  • Strisce di confine Sì
  • Ricarica automatica e ripulitura Sì

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here