Tutto quello che devi sapere su Redmi 10: ecco la recensione completa e approfondita, con PRO e CONTRO. Ha senso comprarlo? Leggi la recensione

Redmi 10 RECENSIONE

Nelle ultime settimane ho avuto la possibilità di testare il nuovo smartphone economico Redmi 10 con sistema operativo Android.

In questo articolo voglio condividere con te le mie impressioni, con PRO e CONTRO di questo telefono, in modo da aiutarti a capire se questo dispositivo faccia o meno al caso tuo.

Senza perderci in chiacchiere, vediamo cosa penso di Redmi 10.

VIDEO RECENSIONE

Per chi non ha voglia o tempo di leggere, ecco la recensione video.

IN ARRIVO

CONFEZIONE

In confezione abbiamo:

  • cover in silicone di buona qualità
  • cavo USB-A to USB-C
  • caricatore da 20W (lo smartphone però arriva solo fino a 18W)
  • manuale di istruzioni

Non sono presenti cuffie, ma fortunatamente il telefono ha l’uscita da 3.5mm.

E’ presente una pellicola trasparente già applicata sullo schermo.

DESIGN E MATERIALI

Considerando che stiamo parlando di uno smartphone venduto a 160/180 euro, non abbiamo niente di cui lamentarci.

Molto interessante in particolare il design, che si ispira direttamente a Mi 10 Ultra.

Il dispositivo è interamente realizzato in plastica, sia per quanto riguarda il retro opaco che per il frame. Nel complesso però l’assemblaggio è ottimo e il device in mano risulta solido e robusto. Anche se è un prodotto economico, a prima vista non si direbbe affatto.

Il retro opaco è davvero molto elegante e non trattiene le ditate, mentre i pulsanti sono comodi da premere e rispondono bene ai nostri input.

Molto comoda la presenza del lettore di impronte digitali nel pulsante di accensione, situato sulla destra; peccato solo sia un pò lento nel riconoscimento dell’impronta e nello sblocco dello smartphone.

Una cosa che non mi fa impazzire è la sporgenza delle fotocamere posteriori: lo smartphone è spesso solo 9 mm, ma arriva a 1.2cm nel blocco fotocamere. Purtroppo, anche usando una cover, lo smartphone “balla” quando lo appoggiamo di schiena su una superficie piatta come un tavolo.

Da segnalare anche che, al contrario degli smartphone moderni, lo schermo “esce” dal frame laterale e sembra quasi “incollato” sopra di esso. Certo, so bene che parliamo di uno smartphone economico, ma comunque questo effetto non mi convince a livello estetico e di design.

Relativamente ai bordi, quelli laterali sono abbastanza sottili. Leggermente più evidente, invece, il mento inferiore. Tutto nella norma comunque per questa fascia prezzo.

Bene per quanto riguarda il peso: Redmi 10 pesa 181g, si tiene bene in mano, non da troppo fastidio in tasca e si può anche usare con una mano senza grosse difficoltà, anche grazie alla possibilità di ridurre l’interfaccia per raggiungere più comodamente le icone più lontane.

Le dimensioni sono 161,95 x 75,53 x 8,92mm. Rispetto al modello precedente, questo è più sottile e leggero, oltre ad essere ovviamente più potente.

DISPLAY

Discreto, ma comunque adatto per questa fascia prezzo.

Lo schermo è un FullHD IPS da 6.5″ risoluzione 1080×2400 pixel (405ppi). Molto interessante la frequenza di aggiornamento a 90Hz. Presente la tecnologia AdapriveSync che regola automaticamente la frequenza di aggiornamento tra 45, 60 e 90Hz per risparmiare batteria.

Il display è protetto da Gorilla Glass 3.

Siamo di fronte ad uno schermo senza infamia e senza lode: è possibile personalizzare la temperatura dei colori, ma essendo un IPS i neri tendono leggermente al grigio e gli angoli di visione sono abbastanza ridotti.

Bassa anche la luminosità massima, che si ferma a 358 nits: sotto al sole si fatica a leggere lo schermo.

Piccolo consiglio: meglio lasciare sempre lo schermo a 90Hz; la batteria dura leggermente meno, ma in questo modo lo smartphone è nettamente più veloce e reattivo. Lasciandolo a 60Hz si notano microscatti e microlag costanti.

HARDWARE

Anche questo in linea con la fascia di prezzo economica. Abbiamo:

  • CPU: MediaTek Helio G88 octa-core (dual 2GHz Cortex-A75 + hexa 2GHz Cortex-A55) con GPU Mali-G52 2EEMC2
  • RAM: 4/6 GB LPDDR4x
  • Memoria interna: 64/128GB

Il mio modello in particolare monta 4GB RAM e 64GB memoria interna.

Lato connettività abbiamo: possibilità di usare 2 SIM + MicroSD, LTE, Wi-Fi 802.11 ac, Bluetooth 5, GPS + GLONASS, USB Type-C, porta infrarossi, radio FM e jack audio da 3.5mm.

Nel mio modello non è presente NFC.

Presente il sensore per le impronte digitali, posizionato sul pulsante di accensione sul lato destro: è comodo da premere, ma un pò lento nello sblocco. Presente anche lo sblocco col volto, ma solo 2D: non funziona sempre e soprattutto con poca luce (o al buio) fa molta fatica.

Per quanto riguarda le prestazioni, non ci possiamo lamentare: le app si aprono abbastanza velocemente, il multitasking viene richiamato rapidamente e possiamo passare da un’app all’altra senza grosse difficoltà. Chiaramente, avendo solo 4GB di RAM, in certi casi lo smartphone chiude automaticamente le app aperte in background.

Quando viene messo molto sotto stress, il processore tende a scaldare leggermente.

Da segnalare la vibrazione, decisamente troppo “zanzarosa” e poco piacevole.

SOFTWARE

Il sistema operativo è Android 11, personalizzato con MIUI 12.5, che ormai conosciamo molto bene.

Proprio la MIUI rappresenta uno dei punti forti di questo software: offre un gran numero di opzioni e impostazioni con cui “giocare” per personalizzarlo al massimo e adattarlo ai nostri gusti.

Tra le funzioni più interessanti segnalo:

  • la possibilità di personalizzare i temi
  • la modalità lettura
  • la possibilità di usare le app in finestre fluttuanti sullo schermo
  • la funzione per usare lo smartphone comodamente con una mano
  • app di sicurezza ed ottimizzazione già installate
  • la presenza del telecomando ad infrarossi per controllare TV, ma non solo
  • la funzione Game Turbo per velocizzare i giochi

Da segnalare anche che sono già installate sul telefono tantissimi giochi e app non richieste e non necessarie (bloatware) che occupano quasi 3GB di spazio inutilmente.

Nel complesso la coppia software-hardware si comporta bene: tenendo impostato lo schermo a 90Hz non si notano problemi, scatti, lag o rallentamenti, cosa che invece si nota chiaramente lasciando lo schermo a 60Hz.

Insomma, penso che per 160/180 euro sia difficile, se non impossibile, chiedere prestazioni migliori.

GAMING

Buono anche il comparto gaming: i giochi funzionano tutti, anche Call of Duty Mobile e Real Racing 3. Chiaramente bisogna scendere a compromessi con la grafica, ma in generale è uno smartphone che si può usare anche con i giochi più recenti e pesanti.

L’avvio richiede più tempo che con dispositivi di fascia media, la grafica non è al top, con alcuni giochi ogni tanto c’è qualche scatto o lag, ma nel complesso Redmi 10 si può usare anche per giocare, a patto di non pretendere prestazioni o grafica al massimo.

BATTERIA

Questo è il vero punto forte di Redmi 10: una batteria da 5000 Mah che garantisce almeno 8 ore di schermo acceso a 90Hz. Con uso più leggero e schermo a 60Hz si arriva anche a fare 11-12 ore di schermo con una singola ricarica.

Questo significa che la batteria può durare 2 giorni senza alcun problema, anche perché in stand-by non consuma praticamente nulla e la scarica è molto costante.

Peccato che la ricarica sia solo a 18W: da 0 a 100 richiede circa 2 ore e mezza. Strano che, nonostante la ricarica sia a 18W, in confezione ci sia un caricatore da 20W.

Presente anche la ricarica inversa cablata a 9W.

FOTOCAMERA

Nel complesso discreta, ma non fa sicuramente gridare al miracolo. Di nuovo, per 160 euro è difficile chiedere di meglio. Lato fotocamera abbiamo:

  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel con LED flash
    • Grandangolo: 8 megapixel
    • Macro: 2 megapixel, f/2.4
    • Depth: 2 megapixel, f/2.4
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel

Curiosamente quella da 50MP non è quella più in evidenza nel blocco fotocamere posteriore, ma è quella da 8MP.

Senza troppi giri di parole, della fotocamera penso che:

  • quella da 50MP sia ok. Scatta buone foto in buone condizioni di luce, ma chiaramente la qualità si abbassa col calare della luce. Il bilanciamento del bianco è forse un pò da rivedere e anche i colori in certi casi sono un pò slavati, ma di nuovo le foto sono ok per la fascia prezzo
  • quella ultra-wide da 8MP sia appena sufficiente di giorno, ampiamente insufficiente di notte
  • le 2 cam da 2MP siano praticamente inutili: hanno un sensore troppo piccolo per riuscire a scattare foto di qualità sufficiente. Forse sarebbe stato meglio investire su un migliore sensore ultra-wide

Segnalo anche che la fotocamera non è fulminea nell’eseguire le varie operazioni, in linea con le prestazioni di tutto lo smartphone.

Passando ai video, direi che sono insufficienti: arrivano fino al 1080 30 fps, ok l’autofocus, ma manca qualsiasi tipo di stabilizzazione elettronica, rendendoli molto mossi e di qualità sicuramente non eccelsa.

Sufficiente invece la fotocamera anteriore da 8MP per i selfie.

Da segnalare comunque che sono presenti tantissime modalità di scatto: notte, panorama, video breve, slow motion, time-lapse, Pro e Ritratto.

AUDIO

Bene il comparto audio. Prima di tutto è presente il jack da 3.5mm per le cuffie, ormai una rarità.

Lo speaker è stereo: abbastanza alto il volume, si sente bene, ma i bassi sono praticamente assenti mentre gli alti si sentono fin troppo.

Buona la qualità delle chiamate: sentiamo e ci sentono bene. Ok anche il vivavoce.

RICEZIONE

Ok anche la ricezione: bluetooth, GPS e WiFi funzionano bene.

Nessun problema anche in ricezione telefonica: siamo tranquillamente nella media di altri smartphone che ho recensito.

PREZZO

In offerta lancio questo Redmi 10 costa solo 160 euro, contro i 180 euro richiesti normalmente. Un ottimo prezzo che batte la concorrenza.

COMPRALO ORA IN OFFERTA

Utilizzando il codice sconto GAFF01 prima dell’acquisto, puoi ricevere un sconto di 5€ oltre ai 20€ applicati automaticamente: in questo modo il prezzo scenderà a 154 euro!

La spedizione sarà veloce e fatta direttamente dalla Spagna.

Dopo la promo lancio, il prezzo si alzerà: se ti interessa questo smartphone, ti consiglio di comprarlo ORA.

CONCLUSIONI

Bene, siamo arrivati alle conclusioni di questa recensione del Redmi 10. Cosa ne penso? Mi è piaciuto? Consiglio di comprarlo o meno?

Come abbiamo visto, questo Redmi 10 non è perfetto. Nonostante questo, costa solo 160 euro e a questo prezzo è difficile chiedere di più.

Riesce a fare tutto bene, senza eccellere in niente, ma senza rinunciare a niente.

Offre buone prestazioni sia software che hardware, riesce a gestire anche i giochi più recenti, scatta foto di qualità discreta, ha uno schermo a 90Hz e, soprattutto, ha una batteria praticamente infinita.

Insomma, per 160 euro non possiamo chiedere di più e non ci possiamo neanche lamentare troppo.

Faccio solo notare che arrivando a spendere 200 euro (anche meno in promo) si può comprare Realme 8 5G, che è leggermente più veloce e scattante ed ha anche il 5G.

Comunque per la fascia bassa del mercato penso che questo Redmi 10 rappresenti un’ottima soluzione.

PRO

  • Buon hardware
  • Assemblaggio e materiali
  • Schermo a 90Hz
  • Fotocamera 50MP
  • Audio stereo
  • Jack 3.5mm
  • Dual SIM + MicroSD
  • Batteria infinita
  • Sensore impronte laterale

CONTRO

  • Video
  • No EIS
  • Troppi lag a 60Hz
  • Niente 5G
  • Ricarica lenta
  • Sensore impronte lento
  • Fotocamera ultra-wide

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here