HTC One Max: Ecco le possibili caratteristiche tecniche

0

SEGUICI SU TELEGRAM E VINCI BUONI AMAZON

HTC One Max: Ecco le possibili caratteristiche tecniche

Il solito evleaks ci svela ulteriori dettagli del prossimo HTC One Max che dovrebbe avere il più potente processore in commercio, cioè il nuovo Qualcomm Snapdragon 800 con clock pari a 2.3 GHz e un Display da 5.9″ in Full HD. A completare il comparto hardware ci sarebbero 2 GB di RAM con 16 GB di memoria interna espandibile e dulcis in fundu il lettore di impronte digitali posto sul retro, appena sotto il flash della fotocamera.

http://www.tecnophone.it/wp-content/uploads/htc-one-max-T6-press-shot-610x563.jpg

  • Processore  quad-core Snapdragon 800 da 2.3GHz
  • Sistema Operativo: Android 4.3 con personalizzazione Sense 5.5
  • Display da 5.9 pollici 1080p Super LCD3
  • RAM: 2GB
  • Memoria Interna: 16GB espandibile via MicroSD (Solo in alcuni paesi sarà espandibile e in Italia dovrebbe arrivare la versione senza espansione)
  • Batteria da 3200 o 3300 mAh
  • Scanner per impronte digitali nel retro (possibile)
  • Connettività LTE
  • WiFi a/b/g/n/ac
  • Fotocamera posteriore con tecnologia UltraPixel
  • Fotocamera Frontale da 2.1 MP

Poi non dovrebbe mancara la compatibilità con LTE e l’immancabile fotocamera Ultrapixel. Inoltre in Cina sembrerebbe più probabile la commercializzazione di un HTC One Max con 2 SIM Dual Stand-by. Insomma l’IFA di Berlino sarà all’insegna della sfida tra Samsung e HTC con l’HTC One Max che è pronto a sfidare il Samsung Galaxy Note 3.

Stay Tuned

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here