Giorno dopo giorno la nota società francese Wiko continua ad essere grande protagonista del mercato. Se in un primo momento si era maggiormente concentrata sulla produzione di smartphone di fascia media, acquistabili ad un prezzo compreso tra i 100 e i 200 euro, ecco che adesso Wiko ha pensato di fare di più. La società in questione, infatti, proprio quest’anno ha deciso di dare una svolta al proprio mercato proponendo al pubblico un prodotto diverso sia per quanto riguarda la qualità che, allo stesso tempo, per quanto riguarda il prezzo.

Nello specifico, nel corso di questo 2017 e precisamente nel corso del Mobile World Congress che si è tenuto lo scorso mese di febbraio a Barcellona, la nota società francese che in soli tre anni è riuscita a posizionarsi al quarto posto nella classifica di vendite degli smartphone in Italia, ha presentato l’eccezionale Wiko Wim. Tale smartphone, appartenente alla fascia media-alta, è caratterizzato da una scheda tecnica importante, in grado di soddisfare le diverse esigenze di coloro i quali decidono di acquistarlo. Nello specifico Wiko Wim presenta un display AMOLED da 5.5 pollici con risoluzione FullHD e la cui densità di pixel è pari a 401 ppi. Elemento di spicco di questo smartphone, e che sicuramente renderà molto felici gli amanti della fotografia, è proprio la fotocamera ed infatti per la prima volta in uno smartphone Wiko è possibile trovare un doppio sensore in configurazione molto simile a quelle delle più comuni soluzioni Huawei.

Wiko Wim è in grado di offrire una meravigliosa doppia fotocamera posteriore da 13 megapixel RGB e Black&White con sensori Sony IMX258 Dual Led, Tone Flash e apertura F2.0. Gli amanti dei selfie saranno molto contenti di sapere che Wiko Wim è in grado di offrire una fantastica fotocamera frontale da 16 MP con Led Flash. Stando a quanto emerso da alcune indiscrezioni proprio l’interfaccia della fotocamera è semplice e dà quindi l’opportunità di accedere a diverse modalità di scatto, tra queste anche la modalità professionale.

È inoltre possibile registrare video con la fotocamera principale fino ad una risoluzione massima di 4K a 30 fps; in questo caso non è presente la stabilizzazione ottica ma, la stabilizzazione digitale presente è efficace. Wiko Wim inoltre vanta della presenza di un processore Qualcomm Snapdragon 626, e poi ancora 4 GB di memoria RAM e 64 GB di memoria dedicata allo storage espandibile tramite microSD fino a 128 GB.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here