Asta frequenze 5G: In Italia speso più di 10 volte che in Finlandia

0

6.5 miliardi di Euro spesi dagli operatori di telefonia che hanno strapagato le frequenze ben 10 volte in più che in Finlandia

Asta frequenze 5G: In Italia speso più di 10 volte che in Finlandia

Terminata l’ultima fase di assegnazione delle frequenze del 5G la raccolta si è fermata intorno ai 6.5 miliardi di euro con tutti gli operatori telefonici che hanno messo mano al portafoglio per accaparrarsi le frequenze migliori.

LEGGI ANCHE: Asta frequenze 5G terminata: Raccolti 6.5 miliardi. Ecco le assegnazioni definitive

Non un affare dunque per i vari operatori come TIMVodafoneiliad e WindTre che ad esempio per la banda da 3700mHz si è speso 10 volte tanto che in Finlandia dove l’asta si è conclusa da poco.

Ecco gli investimenti degli operatori racchiusi in una tabella:

Secondo gli analisti di Fitch Solutions, in Finlandia si è speso molto meno per l’asta delle frequenze del 5G dove in alcuni casi ben 10 volte in più.

Fitch ha dunque appurato che in Italia le frequenze sono state strapagate anche perché Vodafone e TIM hanno voluto contrastare iliad per non lasciarli troppo spazio di manovra sulle nuove frequenze.

Secondo l’agenzia, l’enorme sforzo economico per acquistare le frequenze del 5G porterà ad un minore investimento nell’infrastruttura che dunque ne risentirà per quando riguarda la banda che sarà peggiore del 4G.

Speriamo questo non sia un freno per il 5G in Italia.

Quale tariffe per il 5G? Internet illimitati non è un miraggio

Il 5G potrebbe aprire però nuovi scenari nelle opzioni tariffari con la possibilità di avere internet illimitato (per davvero) in un futuro non troppo lontano.

In Finlandia, dove si è conclusa l’asta poco fa, l’operatore Elisa, sta testando il 5G offrendo il piano tariffario con internet illimitato, 20GB per il Roaming in Europa e velocità massima fino a 600 Mbit al secondo con un costo di 44,90 euro al mese per la connettività a casa mentre si passa a 49,99 euro al mese per il mobile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here