Asta frequenze 5G terminata: Raccolti 6.5 miliardi. Ecco le assegnazioni definitive

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Terminate le assegnazioni delle frequenze per il 5G con una spesa di 6.5 miliardi per gli operatori. Vediamo tutti i dettagli

Asta frequenze 5G terminata: Raccolti 6.5 miliardi. Ecco le assegnazioni definitive

Terminata l’ultima fase di assegnazione delle frequenze del 5G dove la raccolta per lo stato è stata davvero incredibile con ben 6.5 miliardi di euro con tutti gli operatori telefonici che hanno messo mano al portafoglio per accaparrarsi le frequenze migliori.

TIMVodafoneiliad e WindTre si sono suddivise quasi equamente le frequenza con TIM e Vodafone in leggero vantaggio con gli altri due operatori che però si sono difesi bene.

LEGGI ANCHE: Frequenze 5G: TIM, iliad e Vodafone avranno la migliore Copertura

LEGGI ANCHE: Frequenze 5G: Grossi investimenti di TIM, iliad bene e poi gli altri

LEGGI ANCHE: Frequenze 5G: iliad si aggiudica l’ambita 700 MHz

Dopo la serie di rilanci di queste settimane la cifra raccolta dallo Stato Italiano per l’utilizzo delle frequenze da utilizzare per il 5G è di circa 6,5 miliardi di euro con la banda da 700MHz vera star e le altre ben suddivise tra tutti gli operatori.

Utilizzando spettri di frequenza così bassi permetterà a TIM, Vodafone ed iliad di avere una copertura anche all’interno degli edifici ed in tutte quelle strutture integrate dell’IoT mentre le alte frequenze permetteranno a WindTre, Vodafone ed iliad di avere ottime velocità di punta.

Ecco gli investimenti degli operatori racchiusi in una tabella:

Da notare come la banda 26GHz sia stata assegnata a tutte le società partecipanti con TIM, Iliad, Fastweb, Vodafone e Wind Tre che si sono accaparrate tutti i lotti.

Oggetto di asta anche la banda 3700 MHz con una serie di rilanci infinita degli operatori con tanti investimenti, sopratutto da parte di TIM e Vodafone che si sono accaparrati i blocchi da 80MHz.

Quale tariffe per il 5G? Internet illimitati non è un miraggio

Il 5G potrebbe aprire però nuovi scenari nelle opzioni tariffari con la possibilità di avere internet illimitato (per davvero) in un futuro non troppo lontano.

In Finlandia l’operatore Elisa, sta testando il 5G offrendo il piano tariffario con internet illimitato, 20GB per il Roaming in Europa e velocità massima fino a 600 Mbit al secondo con un costo di 44,90 euro al mese per la connettività a casa mentre si passa a 49,99 euro al mese per il mobile.

Forse per il 2020 arriveremo ad avere internet illimitato a casa e sul mobile per circa 40 euro al mese per tutto. Speriamo che il 5G spinga sull’illimitato ovunque.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here