TIM, ci risiamo: 2 euro in più da Giugno per alcune offerte

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Nuove rimodulazioni TIM: dal 13 Giugno scattano gli aumenti per alcune offerte ricaricabili. TIM, ancora rimodulazioni da Giugno 2019 per le ricaricabili

Aumento TIM Giugno 2019 offerte ricaricabili

Brutte notizie arrivano per molti clienti che hanno una SIM con offerte ricaricabili con TIM. 

Dal 13 Giugno 2019, infatti, TIM aumenterà i prezzi fino a 2 euro per i clienti ricaricabili (non per tutti, per alcuni).

Hai paura che la tua offerta sia tra quelle rimodulate? Hai paura di dover pagare 2 euro in più tutti i mesi a partire da Giugno? Scopriamo insieme chi sono i clienti che saranno costretti a subire rincari, aumenti e rimodulazioni alle proprie tariffe.

Aumento TIM da Luglio 2019: per chi?

Come anticipato, questo nuovo aumento riguarda alcuni clienti TIM che hanno un’offerta ricaricabile attiva.

L’aumento non riguarda tutti, ma SOLO i clienti che hanno ricevuto una comunicazione dedicata via SMS.

Ecco il testo del messaggio con il quale TIM comunica l’aumento ai propri clienti:

 “[nome offerta] sara’ rinnovata a partire dalle ore 24 (entro max 4 ore). Per continuare ad utilizzare i contenuti della tua offerta verifica di avere credito sufficiente. Per informazioni vai sull’app MyTIM Mobile o chiama il 40916. Modifica contrattuale: per continuare a offrirti un servizio di qualità, dal 12/06 la tua offerta costerà 1,99 Euro in piu’ al mese e puoi arricchirla con 20GB al mese gratis per 1 anno per navigare con la migliore rete TIM di sempre, attivabili da subito su MyTIM mobile o chiamando il 409168. Entro il 11/06 puoi recedere dal contratto o cambiare operatore, senza penali ne’ costi di disattivazione, e mantenere attiva l’eventuale rateizzazione del prodotto, compilando i moduli ‘cessazione linea’ e ‘diritto di recesso’ su tim.it o inviandoli via PEC a recesso_linee_mobo andando nei negozi TIM. Info su tim.it/i o chiama il 409168“.

E’ un’operazione molto simile a quella appena lanciata da Vodafone sempre sui clienti ricaricabili, di cui abbiamo parlato qui:

Riassumendo, dunque, dal primo rinnovo utile dopo il 13 Giugno, alcune offerte ricaricabili TIM si rinnoveranno al costo di 1,99€ (IVA inclusa) in più al mese e potranno su richiesta essere arricchite senza costi aggiuntivi con una delle seguenti promozioni:

  • “Minuti Illimitati gratis”: per parlare Senza Limiti con tutti i numeri mobili e fissi nazionali, sia in Italia che in roaming in tutti i Paesi dell’Unione Europea (la promozione è a tempo indeterminato)
  • “20 Giga gratis per 1 anno”: che offre ogni mese 20GB gratis per 1 anno, per navigare in Internet dal proprio smartphone con la migliore rete TIM di sempre, in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea.

Ciascun cliente potrà verificare qual è la promozione a lui riservata e attivarla gratuitamente direttamente nella sezione “Offerte per te” di MyTIM Mobile, oppure chiamando il numero gratuito 409168.

La tua offerta TIM subirà aumenti? Come scoprirlo

In generale sembra che questo aumento vada a colpire molte offerte non più commercializzate, ma di seguito ti spiego come scoprire chiaramente se la tua offerta subirà aumenti o rimodulazioni.

I Clienti TIM interessati da queste brutte novità saranno informati con una campagna di comunicazione mirata tramite:
  • SMS: con invii effettuati a partire dal 12 maggio 2019
  • IVR: dedicato con la predisposizione del numero gratuito 409168
  • WEB: con un’informativa pubblicata nella pagina “Per i Consumatori – comunicazioni importanti”, cliccando nella sezione mobile “News e Modifiche contrattuali”
  • Servizio Clienti 119: in cui gli addetti alla risposta sono a disposizione per fornire tutte le informazioni di dettaglio personalizzate.

Perché questo aumento?

TIM ha motivato tale rimodulazione considerandola come una modifica che consentirà di “continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti sempre la massima qualità dei nostri servizi”.

Solite “scuse” per aumentare i costi e spalmarli sui clienti. 

Si può sempre recedere o cambiare operatore

Come anticipato, tutti i clienti interessati riceveranno una comunicazione e potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali ne’ costi di disattivazione fino al giorno prima della variazione contrattuale, ovvero fino al giorno precedente all’emissione della prossima fattura, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”.

E’ possibile disattivare l’opzione tariffaria oggetto di variazione contrattuale mantenendo la linea mobile attiva con il proprio profilo tariffario e scegliendo di attivare nuove offerte tariffarie.

Per richiedere il recesso dal contratto, è possibile compilare un modulo online all’interno del sito ufficiale di TIM. In alternativa, è possibile scaricare, stampare e compilare il modulo, ed inviarlo all’indirizzo indicato nello stesso o tramite PEC all’indirizzo recesso_linee_mobili@pec.telecomitalia.it, allegando copia della documentazione richiesta, oppure recandosi presso i negozi TIM diretti (non in franchising o affiliati), che saranno tenuti ad inoltrarla al Customer Care di TIM. In alternativa è possibile chiamare anche il Servizio Clienti 119.

Nel caso in cui sulla linea sia presente un Prodotto in rateizzazione in corso di vigenza contrattuale (24 o 30 mesi in funzione del prodotto scelto), il cliente potrà decidere se continuare a pagare a rate il device o saldare in un’unica soluzione tutte le rate residue a scadere. Il prodotto resterà di proprietà del consumatore.

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here