China Telecom adotta la banda 20 ad 800MHz. Niente più problemi con i dispositivi importati

China Telecom ha annunciato di avviare l’adozione della banda 20 ad 800MHz sul suo territorio. Finalmente i dispositivi importati dalla Cina avranno anche la Banda 20 supportata con buona pace di chi ha Wind nel nostro paese.

Dopo diversi anni in cui compravamo smartphone dalla Cina senza la Banda 20, ecco che il problema potrebbe presto essere superato visto che China Telecom, noto operatore nazionali in Cina, ha annunciato che presto arriverà la banda 20 ad 800MHz. Dunque dopo che l’incubo di tutti gli utenti che hanno Wind in Italia di comprare un dispositivi che non supportasse la banda 20, utilizzata dall’operatore arancione per l’LTE 4G, a breve potremo dire addio perchè sicuramente tutti i maggiori produttori adotteranno le nuove reti nei loro smartphone e chip radio.

https://i1.wp.com/gizchina.it/wp-content/uploads/2016/09/Migliori-smartphone-cinesi-supporto-banda-20.jpg?fit=1226%2C506

Se volete sapere tutte le bande utilizzate dagli operatori Italiani cliccate QUI per capire come funziona e quali frequenza vengono sfruttate maggiormente, ma oggi vogliamo fare chiarezza su un punto oscuro che riguarda gli smartphone cinesi.

Basti pensare che tantissimi smartphone Cinesi delle marche più famose come Xiaomi, Meizu, LeTV ed Elephone ma anche i modelli importati nel nostro paese ufficialmente come Elephone P9000, Redmi Note 3, Meizu M3 Note o UMI Iron non hanno il supporto alla Banda 20 che opera ad 800 MHz.

Ora che Cina Telecom ha annunciato l’adozione della banda ad 800MHz per il suo LTE 4G, essendo il terzo operatore nazionale in Cina è facile che tutti gli altri operatori si adeguino ed adottino questa banda in modo da superare uno dei fastidiosi problemi che affliggevano l’import di smartphone dalla Cina.

In Italia la Banda 20 ad 800 MHz è usata da tutti gli operatori per la rete veloce LTE 4G ma solo Wind ha come frequenza principale quella ad 800 Mhz per il 4G e dunque a conti fatti, se comprate uno smartphone cinese che non supporta questa banda scordatevi di usare l’LTE con Wind. Infatti gli altri operatori come Vodafone, TIM e 3 Italia usano la frequenza a 2600MHz per il 4G e non creano problemi.

In Italia le frequenza utilizzate sono per:

  • TIM 800 MHz, 1800 MHz, 2600 MHz
  • 3 Italia 1800 MHz, 2600 MHz
  • Vodafone 800 MHz, 1800 MHz, 2600 MHz
  • Wind 800 MHz, 2600 MHz

Dunque la mancanza di una sola banda, quella da 800 MHz, potrebbe non creare problemi ma non è così. Infatti la banda a 800 MHz, per via della bassa frequenza, garantisce una migliore penetrazione negli edifici, quella a 1800 MHz ha una buona copertura negli ambienti aperti e quella da 2600 MHz invece è ottima per le aree densamente popolate ma con una copertura ridotto.

In Italia purtroppo la sola Wind utilizza massicciamente per il suo 4G LTE la Banda 800 MHz e dunque potreste incontrare problemi nell’utilizzare la rete veloce dunque fate attenzione quando comprate un nuovo smartphone, soprattutto se Cinese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here