Fatturazione A Mese Solare: Aumenti In Vista Per I Clienti Tre Italia

1

Tre Italia torna alla fatturazione mensile (al posto di quella a 28 giorni). Ci saranno aumenti per i clienti: ecco di quanto aumenterà la tua tariffa!

Fatturazione Mensile Tre Italia

Tre Italia: fatturazione mensile dal 24 Marzo, ma ci saranno rincari.

Anche Tre Italia, come gli altri operatori italiani, si adegua alla legge 172/2017 che obbliga gli operatori telefonici a tornare alla fatturazione mensile dopo un periodo nel quale la tariffazione è stata calcolata con cicli di 28 giorni.

Sfortunatamente questa volta sono previsti rincari per i clienti Tre Italia, almeno su base mensile (e non annuale).

In arrivo un SMS informativo

Proprio in questi giorni l’operatore virtuale sta inviando ai propri clienti un SMS informativo in cui annuncia che a partire dal prossimo 24 Marzo il canone del proprio piano si rinnoverà una sola volta al mese (12 volte all’anno, non più 13), ma con un aumento dei costi su base mensile (non su base annuale).

Fortunatamente, a fronte di un aumento del canone mensile, si avrà anche un incremento per le soglie del 10% sulle offerte con rinnovo ogni 7 o 28 giorni.

In pratica aumentano i costi mensili (non annuali visto che i rinnovi passano da 13 a 12), ma aumentano anche le soglie mensili delle offerte.

Al contrario di PosteMobile e Tiscali Mobile, dunque, Tre Italia ha deciso di applicare un incremento alla tariffa prevista, pur mantenendo in questo modo invariata la spesa su base annuale rispetto a quella sostenuta con il ciclo ogni 4 settimane.

In altre parole, Tre Italia prevede l’aumento dell’8,6 per cento applicato da altri operatori concorrenti. A fronte dell’aumento, come anticipato, aumentano anche le soglie fortunatamente.

Ecco il testo del messaggio inviato ai clienti 3 che saranno coinvolti dal cambio di fatturazione a partire dal 24 marzo:

“Modifica condizioni contrattuali: come già comunicato, dal 24 Marzo 2018/1 aprile 2018 le opzioni su credito residuo si rinnoveranno mensilmente. Per riposizionamento dell’offerta il costo nominale di rinnovo verrà adeguato alla nuova durata e incrementato dell’8,6% senza variazione della spesa annuale. Minuti, SMS e Giga aumenteranno del 10%. Recesso da contratto o passaggio altro operatore senza costi entro il 23 Marzo 2018. Info e modalità tre.it/LP o 133”

Come cambiano le offerte 3 Italia dal 24 Marzo 2018

Nello specifico, il costo ed il traffico incluso nelle offerte tariffarie verranno adeguati in funzione della tipologia di rinnovo:

  • Per le opzioni con rinnovo ogni 28 giorni: il costo di rinnovo verrà riproporzionato ai 12 addebiti annuali, con un incremento dell’8,6% rispetto all’attuale rinnovo ogni 28 giorni (ad esempio, un’offerta con costo di rinnovo 10 euro ogni 28 giorni diventa 10,86 euro al mese), mentre le soglie verranno incrementate del 10% (ad esempio 800 minuti ogni 28 giorni diventano 880 minuti al mese)
  • Per le opzioni con rinnovo settimanale (ogni 7 giorni): il costo di rinnovo verrà riproporzionato ai 12 addebiti annuali, con un incremento indicativo di 4,3 volte rispetto all’attuale rinnovo settimanale (ad esempio un’offerta con costo di rinnovo 1,25 euro ogni 7 giorni diventa 5,43 euro al mese), mentre le soglie verranno incrementate indicativamente di 4,4 volte (ad esempio 250 minuti ogni 7 giorni diventano 1100 al mese)
  • Per le opzioni con soglie giornaliere la variazione corrisponde ad un adeguamento proporzionale alla nuova durata mensile
  • Per le opzioni con rinnovo superiore al mese solare: il costo nominale di rinnovo verrà suddiviso in 12 addebiti e riproporzionato alla nuova durata, mentre le tariffe agevolate previste dall’opzione non cambiano
  • Piano tariffario di base Power29: il costo di rinnovo verrà riproporzionato ai 12 addebiti annuali e passerà da 0,50 euro alla settimana a 2,17 euro al mese. La tariffazione del piano base “Power29” viene applicata solo nel caso in cui non sia attiva nessuna opzione con traffico incluso. Fanno eccezione alcune opzioni che non inibiscono la tariffazione.

Controlla come cambierà la tua offerta Tre Italia

Al contrario di altri operatori, Tre Italia permette ai propri clienti di verificare come cambiano le proprie offerte e opzioni in modo facile e veloce.

Basterà accedere da cellulare sotto rete 3, gratuitamente e senza registrazione, al link tre.it/LP oppure da web su Area Clienti 3.

In questo modo potrai sapere in modo immediato come cambierà la tua offerta dal 24 Marzo 2018. 

Una mensilità in meno, ma costi uguali

Insomma, a partire dal 24 Marzo 2018 tutte le offerte Tre Italia si rinnoveranno ogni 30 giorni.

In questo modo agli utenti saranno fatturate 12 mensilità e non più 13 (una in meno), ma aumenterà il canone mensile da sostenere per gli utenti.

A fine anno, comunque, i costi da sostenere NON cambieranno. 

Recesso Tre Italia

Ovviamente è possibile recedere da contratto o passare ad altro operatore senza costi, come indicato nell’SMS inviato dall’operatore.

In tal caso, come previsto dall’articolo 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, qualora il cliente non accetta queste modifiche, potrà esercitare il diritto di recesso dai servizi 3 o passare a un altro operatore senza penali né costi di disattivazione entro il 23 Marzo 2018 (se la modifica è prevista il 24 Marzo) o 31 marzo 2018 (se la modifica è prevista il 1° Aprile 2018) inviando una comunicazione con causale di recesso: “Modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali:

  • Raccomandata A/R al seguente indirizzo: Wind Tre S.p.A. Casella Postale 133 – 00173 Roma Cinecittà,
  • PEC all’indirizzo servizioclienti133@pec.h3g.it,
  • punto vendita 3 di proprietà,
  • Area Clienti 3,
  • chiamando il 133.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here