Filtro Chiamate Google: Cosa è, Come Funziona, A Cosa Serve

0
44

Disponibile in Italia il Filtro Chiamate Google. Cosa devi sapere sul Filtro Chiamate Google: come funziona, come si attiva e a cosa serve. Protegge dallo SPAM

Filtro chiamate Google: cos’è, come funziona e come si attiva

Grandi novità arrivano per tutti gli utenti italiani che possiedono uno smartphone Google Pixel.

Da oggi, infatti, il famoso Filtro Chiamate di Google è attivabile su questi smartphone (e solo su questi).

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Come dici? Non sai cosa sia il Filtro Chiamate di Google? Non hai idea di come funzioni e a cosa serva?

Nessun problema. In questo articolo ti spiego tutto quello che devi sapere sul Filtro Chiamate di Google.

Cosa è il Filtro Chiamate di Google?

In breve, il Filtro chiamate è una funzionalità integrata nell’app Telefono Google che sfrutta l’assistente digitale Google Assistant per rispondere alle chiamate in arrivo con una voce sintetizzata.

Quindi è una segreteria telefonica? NO!

Siccome è basata su Assistant, la funzionalità può contare su un certo grado di intelligenza artificiale, grazie alla quale sarà possibile rispondere ed eventualmente conversare con l’interlocutore. E ovviamente la funzionalità è attiva anche in italiano

Il Filtro chiamate può INFATTI instaurare un dialogo con l’utente che sta chiamando e riferire il motivo della telefonata all’utente.

Concretamente, dunque, il Filtro chiamate Google vuole essere sia uno strumento per sollevare l’utente dal dover perdere tempo in conversazioni inutili (l’assistente digitale può rispondere al posto dell’utente quando questi è occupato in altre attività), sia un meccanismo per gestire le potenziali chiamate indesiderate.

A cosa serve il Filtro Chiamate di Google?

Come avrai intuito, questa funzionalità permette di filtrare in modo intelligente e super efficace tutte quelle chiamate che arrivano da call center, spam telefonico, numeri telefonici inesistenti e tanto altro ancora.

Insomma, fa quello che dovrebbe fare il Registro delle Opposizioni, con la differenza che il Filtro Chiamate di Google funziona bene.

Con il Filtro chiamate Google, infatti, si può evitare perdite di tempo in chiamate inutili e fastidiose, lasciando che sia l’assistente digitale a gestire la chiamata in modo smart e intelligente.

Fino ad ora abbiamo parlato del filtro chiamate in relazione alle chiamate spam, ma è bene sottolineare che la funzionalità può rivelarsi utile anche in altri contesti, come ad esempio quelli in cui non si può o non si vuole parlare direttamente con il chiamante.

Come attivare Filtro Chiamate di Google?

Come anticipato, al momento la funzione è disponibile solo sugli smartphone Pixel di Google. A breve la funzionalità arriverà anche per altri smartphone.

In tutti i casi, per verificare la presenza della nuova funzione, devi:

  • avviare l’app Telefono di Google
  • accedere alle impostazioni toccando i tre puntini in alto a destra
  • selezionare ID chiamate e spam
  • assicurati che l’opzione Visualizza ID chiamante e spam sia attivata
  • seleziona, tramite Filtro chiamate, la voce sintetizzata maschile o femminile che risponde al posto tuo

IMPORTANTE: per usarlo è fondamentale aver abilitato l’attivazione di Google Assistant per i contenuti personali. Questo può essere fatto in fase di inizializzazione del telefono oppure attraverso le impostazioni dell’app Google Home, nella sezione Assistant.

Come funziona Filtro Chiamate di Google?

In modo estremamente semplice, comodo e intelligente.

All’arrivo di una chiamata, oltre all’opzione per rispondere, rifiutare il contatto o inviare un messaggio, avrai a disposizione Filtra chiamate: premendo questo pulsante si attiva l’assistente Google che informa l’interlocutore circa il fatto che sta facendo le veci dell’utente e chiede di specificare il motivo della chiamata.

Alla risposta fornita dal chiamante si può scegliere di fornire, sempre tramite la voce sintetizzata di Google Assistant, una risposta suggerita come le seguenti:

  • devi necessariamente metterti in contatto?
  • “rimuovi questo numero dall’elenco contatti”
  • non può rispondere ora, ma ti richiamerà più tardi
  • al momento risulta difficile comprendere ciò che dici. Puoi ripetere, per favore?

L’assistente Google può anche gestire le chiamate automaticamente: se stabilisce che la chiamata è preregistrata o indesiderata, la comunicazione viene interrotta. Diversamente il telefono viene fatto squillare e viene mostrata la risposta fornita dal chiamante.

L’opzione Salva audio del Filtro chiamate permette di ottenere una registrazione audio della conversazione, che può essere poi eventualmente ottenuta anche sotto forma di trascrizione testuale.

Ma blocca anche i miei contatti della rubrica?

NO. Nessuno dei numeri di telefono presenti nella lista dei contatti viene mai filtrato da parte di Google: il risponditore automatico e l’assistente digitale si attivano solo per le numerazioni sconosciute all’utente.

Come usare il filtro chiamate su smartphone non Pixel

Come abbiamo detto, al momento il Filtro Chiamate di Google è disponibile esclusivamente su smartphone Pixel. Google non lo rende disponibile ufficialmente per altri smartphone Android.

Per ora, dunque, NON è possibile scaricare, installare, provare o usare il filtro chiamate di Google su smartphone non Pixel.

In caso di novità, ovviamente aggiorneremo l’articolo e pubblicheremo una guida dedicata.

Hai già provato il Filtro Chiamate di Google?

In caso affermativo, fammi sapere nei commenti a fine articolo cosa ne pensi di questa interessante novità!

Fonte


Aspetta..Prima di lasciare la pagina leggi qui

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA? Unisciti al nostro Gruppo di supporto gratuito - CLICCA QUI

NON HAI ANCORA AMAZON PRIME? Attivalo gratis ORA - CLICCA QUI

CERCHI LE MIGLIORI OFFERTE DI AMAZON? Scoprile QUI sempre aggiornate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui