Lo smartphone pieghevole di Samsung è ufficiale: Eccolo

0

Samsung durante il Developer Conference toglie i veli al primo smartphone pieghevole. Sembra un tablet ma il display è davvero flessibile e si chiude a libro

Lo smartphone pieghevole di Samsung è ufficiale: Eccolo

Samsung sul palcoscenico del Developer Conference di San Francisco ha tolto i veli al tanto rumoreggiato smartphone pieghevole.

Il dirigente andato sul palco ha mostrato il funzionamento e come promesso diverso tempo fa, novembre 2018 è stato il mese della presentazione del primo smartphone pieghevole al mondo.

Il Galaxy F, così dovrebbe chiamarsi, lo smartphone che si fa in due di Samsung, ha un display con aspect ratio di 4:3, e non il classico 18:9 o 16:9, e si piega in due come se fosse un quadrato che piegato diventa un rettangolo.

Nello specifico i display sono 3, uno come un normale smartphone da oltre 6 pollici e due che aperto fanno una bella superficie da 7.3 pollici, in pratica un tablet.

Sebbene non siano stati svelati ulteriori dettagli tecnici, come l’hardware presente al suo interno e le varie tecnologie che girano intorno al dispositivo tanto atteso sul mercato, che rivoluzionerà il concetto di smartphone che conosciamo adesso.

Dalle poche immagini e video che abbiamo avuto modo di vedere, lo smartphone è basato su Android, si notano le icone Play Store, e quindi Samsung anche su questo nuovissimo dispositivo è pronta ad usare Android e non studiare una propria strada.

Poi Samsung ha parlato di Infinity Flex Display, cioè il display sviluppato da Samsung proprio per soluzioni pieghevoli come sullo smartphone, che avrà ben 7 strati “di display”.

Al momento il CES di Las Vegas che si terrà a gennaio 2019, potrebbe rappresentare il debutto ufficiale ed in una veste migliorata per il nuovo dispositivo pieghevole, dove Samsung sembra già molto avanti rispetto alla concorrenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here