Tariffe 5G in Italia: Internet illimitato ma a che prezzi

0

Con il 5G ormai in dirittura d’arrivo ecco che si iniziano ad ipotizzare i prezzi … e che prezzi ma c’è anche Internet Illimitato

Tariffe 5G in Italia: Internet illimitato ma a che prezzi

L’asta del 5G è terminata con una raccolta di oltre 6,5 miliardi di euro e le nuove frequenze della rete telefonica, che a partire dal 2022, anno in cui il 5G sarà di pubblico dominio ed utilizzabile al massimo con tutte le frequenza liberate (dalla TV), inizieremo ad usufruire di tutti i benefici del caso, tra cui maggiore velocità, maggiore copertura, internet illimitato ma con prezzi elevatissimi, almeno inizialmente.

5G: Internet illimitato? Perchè?

Il 5G permetterà di connettere miliardi di dispositivi ad Internet e non solo smartphone, tablet ed altri dispositivi mobili accederanno alla rete, ma il 5G offrirà il supporto per l’IoT, l’internet delle cose (in inglese), che collegherà elettrodomestici, droni, robot e molti altri dispositivi ad internet permettendo di comandare qualsiasi dispositivi in ogni momento.

Dunque il 5G è nato per molteplici utilizzi tra cui la capacità di gestire tantissimi dispositivi interconnessi, tra cui appunto l’IoT che dovranno avere accesso alla rete illimitato e scambiare dati di continuo che aprirà le porte ad internet illimitato e velocissimo.

Prezzi tariffe 5G Vodafone, TIM, Wind, Tre e Iliad

Se in Finlandia si parla di prezzi oltre i 40 euro per i primi piani tariffari “illimitati”, in Italia quale sarà la situazione. Infatti gli operatori per ripagarsi dell’immensa spesa economica, 10 volte quella spesa appunto in Finlandia, saranno costretti a farsi strapagare l’accesso alla nuova rete 5G.

Vodafone, TIM, Wind, Tre e Iliad hanno speso tantissimo, e questo potrebbe ripercuotersi in modo catastrofico sulle tariffe del 5G. Infatti se nel paese del nord Europa le tariffe sono di oltre 45 euro, in Italia potremmo avere addirittura piani tariffari oltre 50 euro al mese.

Dunque tanti ottimi motivi per attendere che il 5G sbarchi in Italia e che diventi di pubblico dominio a prezzi umani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here