3 Modi per sincronizzare Twitter e Facebook con Google+

3

Continua la serie di articoli di YourLifeUpdated dedicata a Google+, il nuovo social network di Google che sta velocemente conquistando il mondo.

Dopo aver visto insieme:

oggi andremo a scoprire come aggiornare contemporaneamente il nostro status di Google+, Facebookl e Twitter.

E vi proporrò non uno, ma addirittura 3 metodi differenti per fare questo.

Con il crescente numero di questi social network, infatti, stare dietro a tutti diventa un’impresa quasi impossibile.

Ecco, dunque, che arrivano in nostro aiuto i vari servizi che ci permettono di aggiornare e sincronizzare i vari account in modo rapido ed immediato.

Ora possiamo iniziare con la semplice guida e scoprire come aggiornare contemporaneamente Google+, Facebook e Twitter. 

Sincronizzare Twitter, Facebook e Google+

  • Metodo 1

Il metodo che andremo ad utilizzare sfrutta semplicemente un account Google+ particolare, chiamato Agent G, che deve necessariamente essere aggiunto ai nostri stream come destinatario tutte le volte che vorremo esportare i contenuti e gli aggiornamenti di Google+ anche su Twitter e Facebook.

Il tutto, dunque, risulta veramente semplice ed immediato da configurare.

Non dovremo fare altro che collegarci al sito di Agent G e cliccare in alto a destra per connetterci con Facebook e Twitter.

Riceveremo una stringa di autenticazione che dovremo successivamente inserire in un post su Google+ e condividere solo con +Agent G.

La sincronizzazione non sarà istantanea, potrebbe comunque richiedere alcuni  minuti, ma funzionerà alla perfezione.

  • Metodo 2

In questo caso utilizzeremo Start G+, un’estensione gratuita che, una volta installata in Chrome, consentirà di condividere post su Facebook e Twitter agendo però direttamente dalla pagina di Google+.

Per utilizzare questo metodo di condivisione ed aggiornamento dovrete semplicemente sfruttare gli appositi link che risulteranno visualizzabili al di sotto di ogni condivisione eseguita in Google+.

Il processo di condivisione può essere eseguito in modo manuale (come appena descritto) o in automatico.

Ma le funzionalità di questo Start G+ non sono ancora finite. Start G+, infatti, permette anche di visualizzare un indicatore nella toolbar di Google  che ci mostra il numero delle e-mail ricevute in Gmail tramite un ottimo sistema di notifica.

  • Metodo 3

Google+ non mette a disposizione un feed RSS ufficiale, tuttavia esiste un’applicazione online che lo genera. E’ dunque sufficiente individuare l’ID del vostro profilo di G+ per poi procedere con la guida. Per individuare il vostro ID seguite questi passi:

  • Andare su Google+
  • Andare sul tab del vostro Profilo
  • Guardare l’URL della pagina corrente. Sarà simile a: https://plus.google.com/116537942315583117761/posts
  • Il vostro ID sarà 116537942315583117761 in questo caso, ovviamente, è il mio

A questo punto, per ottenere il Feed RSS, basterà digitare l’indirizzo http://plusfeed.appspot.com/, seguito dal vostro ID.

Quindi, alla fine di tutto, http://plusfeed.appspot.com/116537942315583117761 è il feed del mio account Google+. Semplice, no?

Attenzione, però: il feed mostra solamente i post pubblici e non quelli che hai ristretto a cerchie o persone.

E ora che abbiamo il feed possiamo usarlo in uno dei tanti servizi che pubblicano in automatico su Twitter o su Facebook via RSS, come RSS Graffiti o TwitterFeed.

L’unico limite è che lo status viene aggiornato solo ogni mezz’ora, quindi non è proprio in tempo reale.

A questo punto non mi resta che augurarvi buon cross-posting! 😉

 

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

3 COMMENTS

    • L’ho usato nelle scorse settimane per provarlo prima dell’articolo, poi non l’ho più provato..me lo sono perso anche se era prevedibile..grazie per la segnalazione..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here