Android Gingerbread 2.3 finalmente su Nexus One [Download]

11
11

Gingerbread-Nexus-1

Dopo un’attesa che sembrava infinita, ecco che finalmente Android 2.3 Gingerbread approda sul Google Nexus One!

La nuova versione del sistema operativo di Google non è ovviamente quella ufficiale, che non è ancora stata rilasciata, ma è quella in versione AOSP. In pratica, si tratta di una release semi-ufficiale basata sul codice sorgente di Gingerbread.

Al momento non ho ancora provato la ROM, quindi quanto segue si basa cu ciò che ho letto su XDA.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Per ora sono disponibili in rete 2 diversi firmware. Analizziamone insieme le caratteristiche e le differenze.

FIRMWARE 1

Dopo l’installazione di questo firmware, il Nexus One continuerà a funzionare in ogni sua parte, in quanto si tratta di un firmware quasi ufficiale senza nessun tipo di problema per quanto riguarda il funzionamento delle varie parti del telefono.

Dopo aver installato questo firmware, con buone probabilità perderete la Custom Recovery che avrete installato (ma non è sicuro). Inoltre ho letto che chi utilizza la recovery di Amon_RA potrebbe avere problemi durante il flash.

Il firmware NON include nessuna applicazione di Google, sarà necessario installare il pacchetto di Cyanogen per avere l’accesso al Market, a GMail e a tutte le altre applicazioni ufficiali di Google.

Per funzionare il firmware richiede necessariamente 35.0017 hboot. Per controllare la vostra versione di hboot avviate il telefono in modalità bootloader e troverete l’indicazione nella pagina bianca che vi comparirà.

Al momento il firmware è compatibile soltanto con Google Nexus One. Gli sviluppatori fanno sapere che non svilupperanno ROM per altri smartphone perchè, almeno per ora, vogliono concentrarsi sull’ottimizzazione della versione per Nexus One.

Infine, il firmware dovrebbe già avere i diritti di root.

ATTENZIONE: l’installazione, come sempre, va fatta tramite recovery. Perderete tutti i vostri dati, quindi eseguite un backup completo del terminale. Inoltre eseguite il tutto a vostro rischio e pericolo, rischiate seriamente di brikare il vosro smartphone in modo irreparabile se non seguite attentamente ogni passo.
Nexus One ONLY.

Se volete provare il firmware, potete scaricarlo dal link seguente.

Download Android 2.3 Gingerbread AOSP ROM For Nexus One

Se invece avete una versione più vecchia dell’hboot, potete scaricare quello più recente dal link seguente:

from here

Per installarlo, anche in questo caso salvatelo sulla SD e flashatelo tramite recovery modificata.

FIRMWARE 2

Se non volete stare alle limitazioni di cui sopra, potete scaricare un firmware alternativo, già modificato da un utente di XDA e che:

  • contiene tutte le apps di Google
  • non richiede hboot aggiornato
  • ha già i diritti di root
  • non permette di utilizzare la fotocamera

Potete scaricarlo da qui: http://www.mediafire.com/?yp558iu8y4k6jut

A voi la scelta, io per ora aspetto che il firmware venga ottimizzato.

Maggiori info su XDA.


Aspetta..Prima di lasciare la pagina leggi qui

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA? Unisciti al nostro Gruppo di supporto gratuito - CLICCA QUI

NON HAI ANCORA AMAZON PRIME? Attivalo gratis ORA - CLICCA QUI

CERCHI LE MIGLIORI OFFERTE DI AMAZON? Scoprile QUI sempre aggiornate

11 Commenti

    • si funziona solo con quell hboot..visto che non l'ho sviluppato io non te lo so dire..comunque è già uscito un aggiornamento che funziona con tutti..

  1. Ma dico io.. a che serve fare un firmware senza il funzionamento della fotocamera! va bene che per provarlo è più che sufficientem, ma non mi sembra tutta sta rivoluzione il 2.3 quindi senza il funzionamento della fotocamera è un firmware inutile!

    • non è che si divertono a fare i firmware che non funzionano..solo che le prime release hanno ovviamente dei problemi..nessuno ti obbliga ad installarlo se non lo vuoi, ma intanto chi lo vuole provare ha la possibilità di farlo..

      io sarei solo grato a questi sviluppatori, che mettono tempo e impegno nello sviluppo senza ricevere un soldo..

      e poi, come ho già detto, ognuno è libero di metterli o meno..se senza la prima release con qualche problema oggi non avremmo il firmware finale perfettamente funzionante molte settimane prima del rilascio ufficiale di Google..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui