Apple iOS 5 e le nuove funzioni in stile Android

4

Five features in iOS 5 that show how Apple is now playing catch-up to Google

Come ormai certamente saprete, Apple ha presentato, nella giornata di ieri, il nuovo iOS 5 per iPhone, iPod ed iPad.

Abbiamo già analizzato insieme tutte le novità introdotte, ma, in questo articolo, vorrei parlare con voi di 5 funzioni che Apple ha copiato in modo piuttosto evidente da Android per inserirle sul suo iOS 5, spacciandole poi per novità assolute.

Con questo non voglio accusare Apple di aver copiato o altro, ma semplicemente farvi notare come Android ed iOS abbiano sempre più elementi in comune, pur restando due sistemi operativi con filosofie di vita profondamente differenti.

Ma iniziamo con l’analisi.

Notification Center

L’elemento più evidente. Le notifiche che scorrono a tendina dall’alto verso il basso. Android offre questa funzione da quando è nato, e Apple la introduce adesso su iOS. Ci sono alcune differenze nelle notifiche, ma il sistema è pressochè lo stesso.

Lock screen

Anche la schermata di sblocco ora è molto simile a quella di Android. Non tanto a quella stock di Android, ma richiama in modo evidente la TouchWiz 4.0 di Samsung o la nuova Sense di HTC.

Twitter

Ora iOS 5 si integra perfettamente con Twitter nei vari aspetti del sistema. Android si integra perfettamente con Twitter e altre applicazioni di terze parti ormai da anni.

Tabbed-browsing

La nuova versione di Safari permette di navigare sul web sfruttando varie schede. Chrome per tablet offre questa funzione da mesi, in pratica da quando è stato presentato Honeycomb.

PC-Freedom

Libertà totale dal PC, per aggiornare le applicazioni, per aggiornare il sistema operativo, per fare backup e sincronizzazioni. Anche in questo caso Android offre queste funzioni da tempo, Apple le ha introdotte adesso. Coincidenza? 😀

Con questo aggiornamento ad iOS 5, Apple si è preoccupata principalmente di introdurre funzioni già viste sul suo sistema operativo, ma in concreto non ha introdotto nessuna grossa novità. Si è limitata ad inserire in iOS varie funzioni che su Android erano già disponibili ed anche sullo stesso iPhone erano già disponibili, bastava semplicemente eseguire il jailbreak e scaricare i tweak dedicati da Cydia.

Nel frattempo, però, Google si sta preparando a lanciare la nuova versione di Android, che unirà smartphone e tablet e introdurrà tantissime nuove funzioni. E sarà sul mercato proprio quando Apple lancerà il suo iOS 5, cioè poco dopo il mese di Settembre. Il tutto, però, con una differenza: a Settembre iOS 5 sarà simile ad Android, ma alla versione 2.3 di Android, visto che quella nuova deve ancora uscire e porterà con se tantissime novità, partendo da un’interfaccia completamente rinnovata.

E la guerra continua!

 

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

4 COMMENTS

  1. Ciao ragazzi, complimenti per il sito!
    Mi permetto di lasciare il mio pensiero sicuro di alimentare un sano confronto di idee: è vero, molte delle funzioni indicate in questo articolo erano già presenti in Android da tempo mentre su iOS si dovuti arrivare alla quinta edizione del firmware. Su questo punto, però, chi è un po’ più “anziano” ricorderà che a suo tempo anche Windows Mobile aveva un ottimo sistema per le notifiche, la sincronizzazione via Bluetooth e tante altre funzioni che sono state solo “recentemente” rivalutate. Allora a questo punto cosa dobbiamo dire? Che Android ha copiato da Windows? Non credo proprio…piuttosto penso che Android ha preso il buono di Windows e di Apple e l’ ha fatto proprio, così come ieri Apple ha dimostrato di saper prendere il buono di Android e farlo proprio…insomma, il discorso non è chi “inventa” la funzione, ma chi la rende più funzionale!

    • D’accordo con te!

      Bisogna sapersi guardare intorno, cogliere le idee che servono a migliorarsi, migliorare anche queste e implementarle al più presto per non rimanere indietro.

      Apple, in più, ha dalla sua che i suoi utenti, anche senza funzioni o caratteristiche “in meno” rimangono comunque attaccati ai prodotti della mela (questo non so perché) e li difendono invece di lamentarsi per avere innovazioni.

      Ora, in cuor loro, saranno contenti di avvicinarsi ad Android lì dove iOS peccava.

      Mancano i widget ancora… quelli veri!!!

  2. Direi che avete ragione entrambi..alla fine Apple ha preso anche le cose buone di Android e le ha fatte proprie..l’articolo infatti voleva solo evidenziare le somiglianze 😉

    la cosa che lascia un pò l’amaro in bocca è che Apple abbia citato Samsung per aver copiato, tra le altre cose, anche l’interfaccia di iPhone col Galaxy S..e poi Apple stessa si prende le notifiche di Android 😀

    Ad ogni modo sono solo contento che abbiano introdotto queste novità, perchè, a parte i Widget, ora iOS è veramente ottimo e non gli manca quasi piu nulla..

  3. Scusate la schermata di blocco di iOS è copiata da quella di android ? O.o ma se è sempre uguale .-.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here