Da pochi giorni circola in rete un’interessante notizia che afferma che il Samsung Galaxy S sarà il primo dispositivo certificato WiFi Direct.

Alcuni di voi mi hanno chiesto, via Twitter, cosa fosse il WiFi Direct. In questo articolo vorrei chiarire insieme cosa realmente significa questo termine.

WiFi Direct è una nuova tecnologia, appena arrivata sul mercato, che permetterà all’utente di utilizzare la connettività WiFi per poter scambiare dati tra cellulari, in modo analogo a come già avviene oggi attraverso il Bluetooth.

A differenza del classico Bluetooth, però, avremo notevoli vantaggi: maggiore velocità (fino a 300 Mbps su reti 802.11n) e maggiore raggio di azione.

Grazie al WiFi Direct, dunque, potremo scambiare dati con tutti i nostri amici in meno tempo rispetto al bluetooth. WiFi Direct diventerà presto il nuovo standard, e, a quanto pare, il Bluetooth è ormai destinato all’estinzione.

E’ importante segnalare inoltre che il WiFi Direct viene principalmente gestito via software, e per i dispositivi WiFi già in commercio dovrebbe essere sufficiente l’aggiornamento del firmware per poter supportare il nuovo standard.

A confutare questa tesi, abbiamo l’esempio del Nintendo DS: le comunicazioni dirette tra dispositivi WiFi non sono nulla di nuovo, ma l’apporto principale di WiFi Direct è quello di rendere standard una tecnologia che era sin qui implementata in maniera proprietaria dai vari produttori di elettronica di consumo.

Oltre al Galaxy S, anche il Samsung Wave è stato certificato WiFi Direct Ready.

A breve arriveranno comunque altri smartphone in grado di supportare questa tecnologia.

Per spiegarvi meglio il funzionamento di questa tecnologia allego anche un video abbastanza chiaro.

Se avete altri dubbi lasciate un commento.

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

6 COMMENTS

  1. Sarebbe interessante capire se altri dispositivi Android possano supportare il nuovo standard con app specifiche.

    Sarebbe il massimo.

    • Questo non lo so dire 😀

      Mi informo però..adesso sistemo il problema dell'ora, grazie per avermelo segnalato..

  2. Secondo te potremo utilizzare questa nuova funzione noi possessori di iPhone o Android attuali? O dovremo aspettare un iPhone 5 e nuovi modelli Android?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here