UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

image

Proprio come vi avevamo annunciato ieri in anteprima, Google ha presentato oggi il suo nuovo servizio, Google Buzz.

L’annuncio ufficiale proviene direttamente dal vicepresidente di Google, Bradley Horowitz, che proprio ieri pomeriggio, durante la conferenza ufficiale, ha mostrato al grande pubblico la prima demo del nuovo servizio in azione. 

Ma di cosa si tratta esattamente?

Prima di tutto, vi do il link per accedervi direttamente, così potete testare con mano il servizio: LINK QUI.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Non ho ancora avuto modo di testare a fondo questo Buzz, ma sembra si tratti dell’unione di vari servizi, tutti a portata di mano:

– Gmail per la posta

– Facebook e Twitter per l’aggiornamento di stato

– Picasa e Flickr per le immagini

YouTube per i video

– Wave per la condivisione di contenuti

– tanto altro ancora da scoprire.

In rece c’è già chi lo definisce “Facebook Killer”. Ma vediamo insieme cosa offre nel dettaglio, analizzando i vari passi della presentazione ufficiale.

image

In sostanza, Buzz dovrebbe essere una sorta di potenziamento per Gmail, che permetterà di condividere con tutti i nostri amici non solo i nostri aggiornamenti di stato, ma anche gli articoli, i link, video e foto.

Google Buzz rivoluzionerà il nostro modo di utilizzare Gmail: presto, accedendo al nostro account di posta, ci verrà mostrato un messaggio, nel quale troveremo la presentazione ufficiale di Buzz e le istruzioni di base per utilizzarlo al meglio.

Sotto al tag “posta ricevuta” comparirà un nuovo tag chiamato, appunto, “Buzz”, in grado di contenere link a vari siti web, social network e servizi di condivisione come Picasa o Flickr. Visionando una galleria di Picasa e cliccando su una delle immagini proposte, ad esempio, potremo sfogliare rapidamente la galleria completa.

2010-02-09_213831

Buzz sarà perfettamente in grado di sfruttare il sistema di scorciatoie da tastiera già disponibile per Gmail, in modo da permetterci di compiere più velocemente le nostre operazioni.

I post e gli articoli che condivideremo, inoltre, potranno essere pubblici o privati. Inoltre, possiamo scegliere di ricevere una notifica quando qualcuno commenterà un nostro post o un nostro contenuto multimediale, proprio come accade attualmente per Facebook.

image

I commenti saranno aggiornati in tempo reale, e il servizio supporterà le risposte in stile Twitter, con la lettera @ davanti al nome della persona che vogliamo citare.

Il servizio sarà anche in grado di segnalarci i buzz degli utenti che potrebbero interessarci, nel caso in cui non li seguissimo già o non fossero inclusi tra i nostri amici.

Ovviamente Google non ha tralasciato l’aspetto Mobile: il servizio sarà accessibile direttamente dal sito mobile di Google e anche da Google Maps. Potremo condividere con gli amici la nostra posizione, segnalando addirittura l’edificio in cui ci troviamo.

Buzz è anche dotato di riconoscimento vocale, per permetterci di pubblicare i nostri post tramite la dettatura. Non manca ovviamente il supporto alla geolocalizzazione.

Di seguito trovate il comunicato ufficiale di Google:

Alla fine dell’articolo trovate anche un video dimostrativo del servizio.

Con la quantità di comunicazioni che oggi avvengono online, il web diventa sempre più sociale. Su Internet è possibile condividere informazioni interessanti, aggiornare gli amici in tempo reale su numerose attività e rimanere connessi con il maggior numero di persone. In Google crediamo che organizzare l’informazione sociale presente sul web, trovando ciò che é più rilevante tra i tanti messaggi di fondo, sia un’attività interessante cui dedicarsi.
Per questo abbiamo introdotto innovazioni nel motore di ricerca americano, come "r
eal time search" e "social search" e oggi facciamo un
altro passo in avanti presentando a tutti voi Google Buzz.
Google Buzz è un nuovo modo di condividere aggiornamenti, foto, video e altro ancora direttamente da Gmail e con i vostri contatti preferiti, sfruttando la rete sociale che da sempre è alla base della vostra casella di posta elettronica. Buzz porta in superficie questa rete, selezionando i contatti con cui vi relazionate più frequentemente ma lasciandovi decidere con chi e cosa condividere.
Questo progetto nasce dal desiderio di creare un’esperienza di condivisione facile da utilizzare e in cui integrare foto, video e link utili per renderla ancora più ricca.
Nei prossimi giorni introdurremo Buzz in tutti gli account Gmail, se non doveste vederlo immediatamente non dovete far altro che attendere un po’.
Oltre a Gmail, Buzz è accessibile da device mobili, che permettono di aggiungere un elemento importante alla condivisione: la posizione geografica. I post taggati con informazioni geografiche hanno una dimensione di contesto in più e vi permettono di rispondere automaticamente alla domanda: "dov’eri quando hai condiviso questo aggiornamento?".
Inoltre, quando vengono visualizzati insieme, gli aggiornamenti legati ad un certo luogo geografico possono dipingere un’immagine piuttosto ricca di quella località. Date un’occhiata al
blog mobile di Google se volete maggiori informazioni su questa funzionalità.
Chiaramente per realizzare Buzz ci siamo affidati molto all’apertura di altri servizi, come Flickr e Twitter, che attraverso Buzz puoi collegare al tuo account Gmail. Buzz stesso non è un progetto nato per essere chiuso; infatti mentre i nostri sforzi fino ad ora si sono concentrati nel darvi una fantastica esperienza di utilizzo del servizio, il nostro obiettivo a lungo termine è quello di rendere Buzz una piattaforma di conversazione online completamente aperta.
Siamo già al lavoro per creare un set di API completo per gli sviluppatori, anche se al momento abbiamo una semplice API che utilizza protocolli standard per accedere al contenuto pubblico di Buzz. Di certo avremo presto novità da comunicarvi a questo proposito e anche per quanto riguarda un eventuale utilizzo del servizio su Google Apps per scuole e aziende.
Per ora ci auguriamo che possiate divertirvi utilizzando questa nuova esperienza di condivisione su Gmail e dispositivi mobili. Se volete saperne di più, visitate buzz.google.com e come sempre, attendiamo i
vostri suggerimenti sul progetto.

 

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here