Google+: social network e non solo.. – Parte 1

2

A quasi un mese dalla sua nascita Google Plus si sta espandendo e il suo obiettivo è chiaro: contrastare Facebook & co. per diventare il social network più popolare nel web, ma non solo, la strategia di Mountain View si è rivelata azzeccata implementando diverse funzioni che inizialmente sono passate inosservate alla maggior parte di noi..

Quasi tutti siete a conoscenza di vecchi progetti poi non andati a buon fine come Google Buzz, Google Answers, Google X ecc.. e proprio dalle loro ceneri che Google+ è partito implementatndo molte di queste funzioni rivalutandole e adattandole nel social network. L’elenco dei progetti è davvero lungo, ma vi assicuro che tutti sono presenti anche se in piccola parte, una tattica davvero intelligente per far risorgere Buzz e compagnia.

Il primo esempio interessa Google X che a suo tempo era nato per rimodellare l’home page del motore di ricerca con icone stile Mac Os, ora seppur in maniera leggermente diversa l’interfaccia è simile ad allora..

L’idea è stata convertita attraverso l’interfaccia di Google per i dispositivi mobili inserendo i servizi con pulsanti per la navigazione, inoltre sono stati aggiunti i punti di interesse inerenti alla propria posizione rilevata con la geolocalizzazione del gps per migliorare la ricerca e renderla immediata.

La barra dei pulsanti inferiore riguarda Google Places, feature già presente ma tenuta “nascosta” e accessibile da menù secondario presente nella home page…

Domani nella seconda parte sveleremo una “nuova” (si fa per dire) feature di casa Google, restate sintonizzati su YourLifeUpdated!

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here