HTC-Fleyer-tablet

Come era stato annunciato già nelle scorse settimane, al MWC HTC ha presentato il suo tablet basato sul sistema operativo Android: il suo nome sarà HTC Flyer.

Il dispositivo avrà un display da 7 pollici e monterà la versione 2.4 di Android (si, avete letto bene) con interfaccia Sense personalizzata da HTC.

Scheda Tecnica HTC Flyer

HTC-Fleyer-scheda-tecnica

Tra le caratteristiche più importanti di questo dispositivo abbiamo:

  • OS Android 2.4 (aggiornabile ad Honeycomb in futuro) con interfaccia Sense specifica per tablet
  • connettività HSPA+
  • processore single-core da 1.5Ghz
  • display da 7 pollici con risoluzione 1024 x 600
  • 1GB di memoria RAM
  • 32GB di memoria per l’archiviazione dei dati
  • corpo in alluminio
  • pennino capacitivo incluso nella confezione con supporto alla funzione inchiostro digitale, per trasformare il tablet in un block notes virtuale
  • fotocamera posteriore da 5MP
  • fotocamera frontale da 1.3MP
  • batteria da 4000mAh
  • supporto per MicroSD

Sarà disponibile a partire dal Q2 2011.

Sinceramente, a parte la nuova interfaccia Sense, non credo che questo tablet di HTC introduca grosse novità nel panorama dei tablet. Display da 7 pollici? Già visto, così come tutto il resto.

L’unica incognita riguarda il processore da 1,5Ghz, che ancora non abbiamo visto su altri prodotti. Ma se consideriamo che a breve arriveranno tablet con il dual core, anche a 7 pollici, che senso ha prenderne uno con un processore più lento?

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

8 COMMENTS

  1. Non è propriamente così…questa smania dei dual-core vi fa perdere di vista un concetto fondamentale: un processore single core a 1.5 può essere molto più performante di un dual a 1.

    Stiamo cascando nel solito giochetto che è accaduto per i laptop: 1+1 non fa due.

    Bisogna analizzare i Benchmark…unico vero spartiacque…

    L'unico sicuro vantaggio dei dual è nel numero di applicazioni che possono girare contemporaneamente…

    • Quoto pienamente Alberto!
      Io preferisco molto di più un device con un processore performante con un core, ad uno meno veloce ma a due core! Il dual core è stato introdotto da nVidia con Tegra, ed è in grado di elaborare un flusso dati che di certo non si ferma al solo campionamento di un video Full HD! Di conseguenza tutta quella potenza è sprecata, ne consegue che: questo Fleyer sarà davvero perfomante, rispetto tutta la concorrenza, perchè è equilibrato (parola che molti costruttori non conoscono, in quanto eccedono in un modo, creando poi un deficit in un'altro)!

      • E' vero, bisogna analizzare i benchmark, ma in un periodo in cui escono tanti tablet con Tegra2 un pò di delusione ci sta..soprattutto perchè sappiamo già che non ci sarà l'uscita in HDMI e che il dispositivo arriverà sul mercato con Android 2.4 e non con il 3.0..

        poi ovviamente bisogna testarlo a fondo, ma ad un primo contatto mi sarei aspettato qualcosa di più da HTC..

    • non sarei così certo della superiorità di 1,5ghz, anzi… dipende tutto dall'ottimizzazione del s.o. e dall'architettura del processore.
      Vedi i vecchi pentium x86 a 3ghz,con prestazioni parecchio inferiori al procio più lento della famiglia core 2 (e6300 da 1,86ghz, primo vero dualcore intel).

    • altra cosa,con uno snapdragon overcloccato a 1.2ghz non si arrivano a fare nemmeno 2000pt(con il mio nexus ottimizzato supero di poco i 1800) con quadrant,mentre la versione dualcore del lg optimus 3d ne fa quasi 3000…ho seri dubbi che un single core da 1,5ghz riesca a fare di più…ma aspettiamo i bench definitivi 😀

  2. "Sinceramente, a parte la nuova interfaccia Sense, non credo che questo tablet di HTC introduca grosse novità nel panorama dei tablet. Display da 7 pollici? Già visto, così come tutto il resto." No, adesso non è che voglio fare polemica (perchè seguo molto volentieri questo bel blog) ma questo è il primo tablet android che monta un digitalizzatore attivo (prodotto da N-trig) e dici che non ha NIENTE di nuovo rispetto ai concorrenti? Però poi nella scheda techina scrivi "pennino capacitivo incluso nella confezione con supporto alla funzione inchiostro digitale, per trasformare il tablet in un block notes virtuale". Ecco il flyer è il primo ad offrire questa caratteristica che per alcuni utenti può essere una cosa molto comoda. Poi se dal tuo punto di vista non è una caratteristica utile ok, però la si può almeno riconoscere come "primato" di questo prodotto rispetto ai concorrenti. Poi saranno gli utenti a decidere se è una cosa utile o no.Tra l'altro il pennino non è capacitivo ma è una penna "attiva" come quella dei digitalizzatori attivi wacom che se differenzia notevolmente dalle penne per schermi capacitivi che si possono comprare a parte ed usare sugli altri modelli di tablet. Mi permetto di invitarti ad informarti meglio sul digitalizzatore N-trig.

    • Ti ringrazio per la puntualizzazione, questo particolare mi era sfuggito.

      In effetti, stando così le cose, devo rivalutare il tablet..avevo inteso male la sua funzione di inchiostro digitale..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here