Installare Custom Recovery ClockworkMod su Samsung Galaxy S 2 [Guida]

1

Siete in possesso del nuovissimo Samsung Galaxy S 2?

Questa guida, allora, vi sarà molto utile.

Tramite questa guida, infatti, andrete a flashare un nuovo kernel sul vostro Samsung Galaxy S 2 che, oltre ad includere i permessi di ROOT, includerà anche la famosissima recovery personalizzata ClockworkMod, che vi permetterà di installare in modo più semplice e veloce i vostri custom firmware.

Custom Recovery ClockworkMod su Samsung Galaxy S 2

Con questa guida non installerete solo la recovery, ma un vero e proprio kernel nuovo, che andrà a migliorare anche le funzioni del vostro Galaxy S 2. Vediamo insieme le novità.

Dettagli del kernel che andrete ad installare:

Il kernel è quello Stock con l’aggiunta di queste novità:

  • Diritti di Root
  • Installato Superuser 2.3.6.1
  • Installato Busybox v1.16.2androidminimal (from CWM)
  • ClockWorkMod 4.0.0.2
  • Presente l’applicazione ClockWorkMod che vi aiuterà nell’utilizzo della recovery

Requisiti per procedere:

  • Software Odin (potete cercarlo su Google, è gratuito)
  • Driver installati (per installarti scaricate Samsung Kies e dal menu in alto del programma selezionateinstalla driver)

Download dei file necessari.

Prima di tutto, andate nelle impostazioni del vostro dispositivo e selezionate la voce “info sul dispositivo”.

Scorrete al fondo e segnatevi la versione Kernel del vostro smartphone. In base alla versione Kernel che vi siete segnati in precedenza, scaricate il pacchetto corrispondente:

Se non siete registrati a XDA, ecco a voi dei link alternativi:

Guida all’installazione del kernel e della recovery:

Come sempre, assumetevi tutti i rischi e le responsabilità del caso.

  • Estraete il contenuto dello ZIP CF-Root-xxx-vX.X.zip
  • Scollegate il telefono dal computer
  • Avviate il telefono in modalità Download (accendetelo premendo vol- + tasto home + tasto accensione)
  • Premte il tasto Vol+ per confermare quando richiesto
  • Avviate Odin sul PC
  • Cliccate sul bottone PDA e selezionate il file CF-Root-xxx-vX.X.zip
  • Collegate il vostro smartphone al computer
  • Controllate che su ODIN la spunta Repartition non sia selezionata
  • Controllate che Odin abbia riconosciuto il vostro dispositivo
  • Cliccate sul tasto START
  • Attendete che l’installazione giunga al termine e che il telefono si avvii in modo automatico
  • Potrà impiegare 2-3 minuti
  • Fine 😉

Ringrazio gli amici di Androidworld per la preziosa guida.

 

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here