Recensione Motorola Milestone 2 e VideoRecensione

3
32

Motorola-Milestone-2

Finalmente, dopo un paio di settimane di consueto test completo, ecco a voi la recensione del Motorola Milestone 2.

Lo smartphone è arrivato sul mercato italiano ormai da 3 mesi, ma ho avuto l’opportunità di provarlo soltanto ora grazie ad Expansys.

Se siete interessati all’acquisto di questo smartphone, vi ricordo che potete trovarlo online al prezzo di 385€, una cifra sicuramente interessante per uno dei migliori dispositivi in commercio dotati di tastiera fisica QWERTY.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

[weburl]http://www.expansys.it/motorola-milestone-2-android-smartphone-203474/?partner=%20ylupit[/weburl]

Ma ora iniziamo con la nostra recensione completa e l’analisi dettagliata di ogni aspetto di questo smartphone.

Prima di cominciare, però, ecco a voi la consueta pagellina.

Detto questo, ecco la recensione del Motorola Milestone 2.

Recensione Motorola Milestone 2

Materiali

I materiali utilizzati da Motorola per il Milestone 2 sono ottimi. Il dispositivo è realizzato quasi interamente in metallo o plastica gommata, molto comoda quando lo appoggiamo su superfici non perfettamente piane. Il vetro frontale invece è molto resistente e di qualità elevata, anche se non si tratta di un Gorilla Glass. La tastiera ed il meccanismo di slide sono solidi, robusti e resistenti. Proprio come sul precedente modello. Ma Motorola ci ha sempre abituati ad elevati standard per quanto riguarda i materiali e anche in questo caso la tradizione viene rispettata. Peccato solo che tra il vetro frontale e la tastiera fisica lo smartphone arrivi a pesare parecchio, ma di questo parleremo più avanti.

Ergonomia

Come vi dicevo poco sopra, il vetro frontale e la tastiera QWERTY fanno si che il Motorola Milestone 2 sia uno smartphone piuttosto pesante e non proprio sottilissimo. Nel complesso Milestone 2 è parecchio pesante e non è comodissimo da tenere in tasca. C’è poco da fare: 105g si sentono in tasca, sia nei jeans che nel vestito. Quando invece lo teniamo in mano per l’utilizzo quotidiano lo smartphone risulta comodo da utilizzare sia in portrait che in landscape. Anche la tastiera è dotata di tasti grandi, ben distanziati e facili da premere.

Ricezione

Anche in questo campo gli standard di Motorola sono sempre stati molto elevati, e Milestone 2 non è diverso dai suoi “fratelli”. La ricezione telefonica è ottima, così come l’audio in chiamata risulta forte e pulito. Anche WiFi e GPS fanno registrare ottime performance.

Autonomia

Contrariamente al “vecchio” Milestone, il nuovo modello delude un pò per autonomia. O meglio, si arriva tranquillamente a fine giornata, ma non riuscirete sicuramente a superare la normale giornata di utilizzo. Il precedente modello, invece, garantiva un paio di giorni di utilizzo intenso. Come autonomia siamo nella media degli smartphone Android, ma sicuramente ben lontani dall’autonomia di iPhone 4 e Desire S.

Display

Il display è un normale LCD da 3.7 pollici. Nel complesso è abbastanza reattivo e preciso nel riconoscere il tocco, ma se paragonato a quello degli ultimi smartphone risulta un pò deludente: molto inferiore come qualità agli AMOLED ed anche a quello di iPhone 4. Diciamo che il display non sorprende, ma non si comporta nemmeno male.

Sistema operativo

Si tratta di Froyo 2.2, al momento non è previsto l’aggiornamento a Gingerbread 2.3, ne in modo ufficiale ne tramite firmware modificati. Un peccato, percchè con Android 2.3 migliorerebbe la reattività generale del sistema e verrebbe migliorato anche il sistema di copia – incolla. Nel complesso comunque si comporta piuttosto bene, anche perchè Motorola lo ha personalizzato con widget e software aggiuntivi che lo rendono unico e particolare.

Browser

Il solito di Android Froyo 2.2. Buona velocità di rendering e caricamento delle pagine, discreta la velocità dello scrolling, è presente il supporto al FlashPlayer di Adobe.

Reattività

Motorola ha personalizzato l’interfaccia di sistema con la sua MotoBlur, che offre varie ed utili funzionalità, ma rallenta il sistema nel suo complesso. Se sostituiamo l’interfaccia di Motorola con una alternativa le cose migliorano discretamente, ma si nota comunque un leggero lag nel sistema. Nel complesso comunque Milestone 2 offre una discreta reattività e non ho notato problemi di funzionamento, nemmeno durante l’esecuzione di vari software contemporaneamente.

Foto/Video

Di buona qualità le immagini a 5MP, video discreti in HD a 720p, anche se in qualche occasione ho notato qualche scatto o impuntamento. Niente di troppo grave comunque. Sicuramente un buon comparto multimediale per Milestone 2, che riesce a scattare foto di qualità sia in condizioni di alta luminosità che in condizioni un pò particolari, come in tarda serata o in controluce.

GPS

Come detto in precedenza, il GPS si comporta piuttosto bene sia in casa che fuori. In casa impiega qualche istante per il fix (se non usiamo il WiFi), mentre all’esterno il fix è quasi immediato o comunque molto rapido.

Personalizzazione

Purtroppo un pò scarsa, visto che oltre all’interfaccia ed ai widget non possiamo modificare molto. Milestone 2 infatti, come molti altri smartphone Motorola, viene commercializzato con il bootloader bloccato e non è possibile installare firmware non ufficiali. Un vero peccato, non sarebbe male installare il firmware di Cyanogen su questo dispositivo per utilizzare Android 2.3.4. Questa, però, è la scelta di Motorola, che è stata duramente (e giustamente aggiungo io) contestata dai suoi utenti.

Multimedialità

Milestone 2 offre una buona videocamera ed un’ottima fotocamera. L’altoparlante posteriore è molto potente, l’audio in uscita sarà forte, alto e pulito. Possiamo tranquillamente sostituire il nostro stereo casalingo con questo dispositivo, anche grazie ad un software di gestione musicale personalizzato e potenziato da Motorola, che offre molte funzioni aggiuntive rispetto a quello che troviamo di default su Android.

Qualità/Prezzo

Ad oggi Milestone 2 viene venduto a 385€, sicuramente un prezzo interessante per un dispositivo che offre, tra le altre cose, una tastiera QWERTY molto comoda da utilizzare. Nella stessa fascia, però, troviamo anche HTC Desire Z, un dispositivo di alta qualità ed in grado di offrire anche l’interfaccia Sense, decisamente migliore rispetto alla Motoblur di Motorola. Come caratteristiche i due dispositivi sono molto simili, per scegliere quale dei due acquistare, però, dovreste provarli per scoprire con quale dei due smartphone avete un miglior feeling.

Considerazioni Finali

Nel complesso Milestone 2 è un buon terminale. E’ abbastanza potente, scatta buone foto, gira video di qualità ed in alta definizione, ha un’ottima ricezione e l’audio in chiamata è di qualità più elevata rispetto alla concorrenza. Peccato solo per il peso, che lo rende un pò scomodo da trasportare e da tenere in tasca. Personalmente non amo gli smartphone con tastiera QWERTY, ma tra i vari dispositivi di questo tipo che troviamo sul mercato credo che Milestone 2 sia senza dubbio un’ottima scelta.

A seguire trovate la videorecensione completa.

VideoRecensione Motorola Milestone 2

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zbITOojSscs[/youtube]

Di seguito, infine, qualche articolo che potrebbe risultare interessante per voi:

Per finire, ecco la scheda tecnica di Motorola Milestone 2:

Acquisto:

[weburl]http://www.expansys.it/motorola-milestone-2-android-smartphone-203474/?partner=%20ylupit[/weburl]

Come scatta le foto Motorola Milestone 2 a 5 MegaPixel

Motorola Milestone 2, Fotogallery e Unboxing


Aspetta..Prima di lasciare la pagina leggi qui

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO DELLE OFFERTE TECH SU TELEGRAM. OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA? Unisciti al nostro Gruppo di supporto gratuito - CLICCA QUI

NON HAI ANCORA AMAZON PRIME? Attivalo gratis ORA - CLICCA QUI

CERCHI LE MIGLIORI OFFERTE DI AMAZON? Scoprile QUI sempre aggiornate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui