ROOT Samsung Galaxy S 2 [GUIDA]

2

Oggi andremo a vedere insieme come ottenere i permessi di ROOT sul nuovo Samsung Galaxy S 2 I9100.

Giusto per informazione, il root vi permetterà di accedere ed utilizzare specifiche parti del sistema operativo Android, che altrimenti non sarebbero accessibili (immaginatelo come una sorta di jailbreak se foste su un dispositivo Apple). Grazie a questo particolare processo potrete utilizzare tutte quelle applicazioni che sfruttano in maniera più profonda il sistema operativo Android ed offrono personalizzazioni e funzioni aggiuntive rispetto ad un telefono in cui non sono stati abilitati i permessi di root.

[info]PREMESSA: la guida è perfettamente funzionante, ma procedete a vostro rischio e pericolo.[/info]

Detto questo, iniziamo.

ROOT SAMSUNG GALAXY S 2

Requisiti

  • Samsung Kies installato (sincronizzare il dispositivo almeno una volta)
  • Odin 1.85
  • Eseguire un backup completo (non perderete i dati, ma in caso di problemi avrete una copia di sicurezza)
  • Versione CF-Root (ci sono diverse versioni, utilizzate quella più adatta alla vostra build, da controllare nel menu Impostazioni > Info sul telefono)
    SGS2 build kF1
    SGS2 build kE8
    SGS2 build kE7
    SGS2 build kE2

Procedimento per ottenere il ROOT

  1. Sul Galaxy S 2 attivare la modalità debug usb dal menu di impostazioni > applicazioni > sviluppo
  2. Spegnere il telefono ed avviarlo in modalità download (tasto volume su + tasto centrale + tasto accensione); successivamente premete il tasto Su
  3. Collegare il telefono tramite usb al pc
  4. Chiudere Kies se è stato precedentemente avviato
  5. Estrarre l’archivio Odin 1.8.5 ed avviare Odin3_1.8.5.exe
  6. Se il campo ID:COM è di colore giallo, il device è stato riconosciuto correttamente; in caso contrario riavviate il PC, avviate Kies con il Galaxy S 2 collegato tramite usb, dal menu’ strumenti > installa driver
  7. Estrarre l’archivio CF-Root.zip che avete scaricato in precedenza
  8. Su Odin cliccate su PDA selezionate il file scompattato CF-Root-SGS2-CWM4.tar, quindi cliccate su Start
  9. Dopo pochi secondi comparirà la scritta PASS evidenziata di verde e il telefono si riavvierà in automatico
  10. Fine, ora avete i permessi di ROOT su Galaxy S 2.

Grazie ad i permessi di root, potrete ora procedere ad installare anche una recovery modificata.

Ora che avete completato il ROOT, se volete potete eliminarlo per riportare lo smartphone allo stato “naturale”, cioè senza alcuna modifica.  Questa procedura risulta particolarmente utile se, ad esempio, dovete portare lo smartphone in assistenza o volete eliminare qualsiasi modifica fatta in precedenza.

Requisiti

  • Samsung Kies installato (sincronizzare il dispositivo almeno una volta)
  • Odin 1.85
  • Munirsi di un backup, anche se i dati non si perdono
  • Versione CF-Root (come sopra, dovete controllare il numero build dal menu Impostazioni > Info sul telefono)
    XWKE7 (Android 2.3.3 Gingerbread)

Procedimento UNROOT e RIPRISTINO RECOVERY ORIGINALE

  1. Sul Galaxy S 2 attivare la modalità debug usb dalle impostazioni (vedi sopra)
  2. Spegnere il telefono ed avviarlo in modalità download (vedi sopra come fare), poi premere il tasto Su
  3. Collegare il Galaxy S 2 tramite usb al PC
  4. Chiudere Kies se è stato precedentemente avviato
  5. Estrarre l’archivio Odin 1.8.5 ed avviare Odin3_1.8.5.exe
  6. Se il campo ID:COM è di colore giallo, il device è stato riconosciuto correttamente, altrimenti riavviate il PC, avviate Kies con il Galaxy S 2 collegato tramite usb, dal menu’ strumenti > installa driver
  7. Estrarre l’archivio della rom.zip che avete scaricato (password: intratech@XDA)
  8. Su Odin cliccate su PDA selezionate il file scompattato la rom.tar, quindi cliccate su Start
  9. Attendete circa 4 minuti, comparirà la scritta PASS evidenziata di verde e lo smartphone si riavvierà in modo automatico
  10. Mi raccomando, lasciate il cavo USB collegato al PC finchè la procedura non è terminata.

Fine, ora il vostro smartphone Galaxy S 2 è come nuovo 😉

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here