Motore di ricerca alternativo a Google: prova DuckDuckGo

0

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

DuckDuckGo è il miglior motore di ricerca alternativo a Google. DuckDuckGo è un motore di ricerca alternativo che protegge la tua privacy

Motore di ricerca DuckDuckGo

“I tuoi dati non dovrebbero essere in vendita. Noi di DuckDuckGo, siamo d’accordo“: questo il messaggio di benvenuto della home, che offre anche un’estensione (nel caso di Chrome, per esempio) che consente all’utente di bloccare i tracker pubblicitari; mantenere privata la cronologia di navigazione e prendere il controllo dei suoi dati personali.

Hai mai sentito parlare di DuckDuckGo?

In caso affermativo, sono felice che tu conosca già questo fantastico motore di ricerca che ha come principale obiettivo quello di proteggere la tua privacy su internet. 

Se invece non hai mai sentito parlare di DuckDuckGo, è arrivato il momento di conoscere questo motore di ricerca alternativo a Google che, dal mio punto di vista, è davvero molto valido, quasi indispensabile.

Perché usare un motore di ricerca alternativo a Google?

Come sicuramente saprai, Google è il motore di ricerca più usato, conosciuto e diffuso al mondo.

Però non è il migliore.

Certo, Google è potente, personalizzabile, preciso, praticamente infallibile, ma come ben sappiamo Google tiene traccia di tutto quello che cerchiamo, controlla i siti che visitiamo, quanto tempo passiamo al loro interno e tanto altro ancora.

Insomma, Google è un ottimo motore di ricerca, ma possiamo usarlo gratis perché lo barattiamo in cambio della nostra privacy. 

Un motore di ricerca che protegge la tua privacy online

Capisco bene che molte persone non siano disposte a “svendere” la propria privacy online a Google, anche io faccio parte di questa corrente di pensiero.

Il problema è che non ci sono molte alternative a Google, o comunque quelle che ci sono non risultano molto diverse per quanto riguarda la privacy e l’anonimato degli utenti. Bing e Yahoo, ad esempio, sono molto simili a Google per quanto riguarda il tracciamento delle ricerche degli utenti, solo che offrono risultati di ricerca decisamente peggiori rispetto a quelli di Google.

Ma se ti dicessi che DuckDuckGo è un motore di ricerca alternativo a Google che protegge la tua privacy e risulta preciso e affidabile quanto Google?

Prova il motore di ricerca alternativo DuckDuckGo che protegge la tua privacy online

So bene che è difficile da credere, per questo ti invito direttamente a provare DuckDuckGo

Il motore di ricerca, come vedrai tu stesso, ricorda molto Google, ma offre questi vantaggi importanti:

  • non memorizza le tue ricerche
  • non salva le tue informazioni personali
  • non ti insegue proponendoti pubblicità personalizzate
  • non ti traccia con o senza modalità di navigazione in incognito
  • ti permette di riprendere il controllo della tua privacy al 100%

Ti basta tutto questo per abbandonare Google e passare a DuckDuckGo? Secondo me ci farai un pensierino!

DuckDuckGo è preciso come Google?

Uno dei punti di forza di Google è sicuramente rappresentato dalla sua precisione e velocità di ricerca. In pratica non sbaglia un colpo e mostra sempre il risultato che stiamo cercando, senza farci perdere tempo.

Ma allora DuckDuckGo può competere con Google? Sinceramente penso di si. Ho fatto vari test di ricerca visto che uso questo motore ormai da parecchio tempo e mi ritengo molto soddisfatto.

Ovviamente, visto che non tiene traccia di quello che cerchiamo e dei siti che visitiamo, non offre risultati personalizzati, ma questo è un bene da un certo punto di vista, considerando che ci offre risultati di ricerca universali e non personalizzati sul singolo utente.

In pratica DuckDuckGo è un motore di ricerca alternativo e completamente anonimo, che torna utile quando vogliamo mantenere le nostre ricerche private.

Tra le altre funzioni utili offerte da DuckDuckGo, troviamo la possibilità di:

  • selezionare la nazione o la regione, per avere risultati di ricerca più geolocalizzati
  • attivare un Safe Sarch per escludere determinati risultati “hot” o simili
  • cercare testo, immagini, video, news e prodotti
  • cambiare tema, se non ti dovesse piacere quello di default

Come puoi notare, queste funzioni lo rendono molto simile a Google, ma resta anonimo e ti permette di proteggere la tua privacy, due vantaggi da non sottovalutare.

I numeri di DuckDuckGo

Giusto per informazione, ad oggi DuckDuckGo vanta 800 milioni di ricerche al giorno, il 33% in più dello scorso anno, segno che gli utenti si stanno lentamente stancando di Google e dello sfruttamento che fa dei nostri dati e della nostra privacy.

E i numeri sono in costante crescita. 

Certo, Google detiene ancora il 90% delle ricerche sul web, ma indubbiamente DuckDuckGo sta crescendo e dal mio punto di vista funziona molto, molto bene.

Non può ancora sostituire completamente Google, ma in certi casi torna davvero utile e si comporta molto bene.

Pubblicità anche su DuckDuckGo

Ovviamente anche DuckDuckGo in qualche modo deve guadagnare, e lo fa mostrando pubblicità non troppo invasive. 

Al contrario di Google, però, queste pubblicità si basano solo su quello che cerchi nel motore di ricerca e su nient’altro. Come già detto, DuckDuckGo non mette a rischio la tua privacy e non tiene traccia di quello che cerchi.

Dopo ogni nuova ricerca, dunque, le pubblicità cambieranno in base a quel che hai cercato, ma al primo avvio del motore di ricerca non ci sarà nessuna pubblicità legata alle tue ricerche passate.

Facendo un esempio concreto, se cerchi un hotel in Puglia, su DuckDuckGo non vedrai pubblicità di Booking per i successivi 6 mesi, al contrario di quel che succede su Google.

Conclusioni

Allora, ti ho convinto a provare DuckDuckGo? Lo hai già provato in passato?

Fammi sapere cosa pensi di DuckDuckGo a fine articolo, nello spazio dedicato ai commenti. 

Io personalmente penso che sia un ottimo motore di ricerca alternativo a Google, sicuro e anonimo, leggero e gratuito, che ci permette di proteggere la nostra privacy online. L’ho messo tra i segnalibri e difficilmente lo toglierò.

Alternativa a Google: i migliori motori di ricerca

Se sei interessato a provare motori di ricerca alternativi a Google e gratuiti, ti consiglio inoltre di provare questi:

  • Bing: realizzato da Microsoft, si pone l’obiettivo di rincorrere e catturare il suo principale concorrente (Google appunto)
  • Ixquick: molto utile per gli amanti della privacy. Permette di interporre tra te e il sito da visitare un proxy che si può scegliere direttamente tra i risultati di ricerca. L’unica pecca è l’impossibilità di utilizzare i form di contatto per una questione di sicurezza. E’ disponibile anche in italiano
  • Virgilio: non fa nulla di eccezionale, ma può essere un’ alternativa a Google da valutare
  • Q-Want: è stato creato con dei finanziamenti dell’Unione Europea  per contrastare lo strapotere del colosso di Mountain View. Possiamo dire che c’è riuscito benissimo con una grafica gradevole e risultati di ricerca molto precisi
  • Wolfmalpha: più che un motore di ricerca è una sorta di enciclopedia. Se cerchi informazioni riguardanti uno stato o un animale è quello che fa al caso tuo, perchè non cerca nella rete, ma ti mette a disposizione le informazioni presenti in rete
  • Mojeek: si ispira molto a Google anche se le ricerche non sono della stessa qualità.
  • LyGo: Molto ben fatto. Ha una bella grafica e anche i risultati sono di buona qualità
  • HotBot: uno dei più vecchi motori di ricerca, è stato acquistato da Lycos e fornisce dei buoni risultati di ricerca.
Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here