Lo sapete che su 115 VPN analizzate ben 26 memorizzano tutti i dati degli utenti? Si proprio tutti inclusi dati bancari e personali. Quindi analizzate bene e cercate su internet i servizi VPN che volete usare

Le VPN memorizzano tutti i vostri dati. Almeno il 20% di quelle analizzate non sono così anonime

The Best Vpn ha analizzato oltre 100 VPN disponibili ed il risultato è che su 115 VPN analizzata ben 26 memorizzano tutti i nostri dati.

Esistono tanti servizi online che vi offrono una VPN gratuita e tanti altri a pagamento che voi permettono di rendervi anonimi mentre navigate sul web. Tra questi il sito web specializzato The Best VPN ha analizzato oltre 100 servizi che offrono la VPN per rendere anonima la nostra navigazione dove però è emerso che molti di questi servizi “catturano” tutti i nostri dati, inclusi quelli bancari.

Dunque a tutti gli effetti per una violazione della Privacy, però quasi coperta, visto che nei termini d’uso quasi mai viene fatta menzione sulla raccolta dei dati. Il tutto è saltato in aria per via di un ragazzo di 24 anni, Ryan Lin, che è stato incriminato dall’FBI per cyberstalking dal suo compagno di stanza.

Questo ragazzo però usava Anonymizer che memorizzava non solo il nome e l’indirizzo mail, ma anche il numero di telefono, l’indirizzo IP e dati sul tipo di connessione. Dunque niente privacy ed anonimato mentre si navigava ma tutti i dati erano memorizzati sul servizio di VPN utilizzato.

Questi siti che offrono la VPN quasi tutti sui 115 analizzati, il 92% per la precisione, memorizzano dati sui pagamenti, il 57% sui tempi online, il 51% su quale dispositivo usiamo, il 29% dati personali, il 24% l’indirizzo IP e solo il 9% i siti web che visitiamo.

I 26 servizi che memorizzano tutti i dati dell’utente sotto VPN sono:

  • PureVPN
  • HideMyAss
  • HotSpot Shield
  • VPN Unlimited
  • VyprVPN
  • Astrill
  • ZoogVPN
  • Buffered
  • TigerVPN
  • Boleh VPN
  • Anonymizer
  • IPinator
  • Seed4.me
  • AnonVPN
  • FlyVPN
  • SunVPN
  • iPredator
  • HideIP VPN
  • VPN Gate
  • HolaVPN
  • Faceless.me
  • Betternet
  • Ace VPN
  • Flow VPN

4 COMMENTS

  1. Ciao, articolo interessante, lo sarebbe ancor di più se verrebbe elencato quel 9% di servizi vpn che memorizzano solo i siti visitati giacché in passato uno dei menzionati, “purevpn” è stato pagato dal sottoscritto con l’utopica speranza che si trattasse di un servizio serio e a detta loro…… Senza memorizzare il traffico sensibile, alla faccia della trasparenza!

  2. Fortunatamente adesso uso NordVpn che sembra essere al secondo posto tra quelle elencate come affidabili……….. 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here