Arriva WinAmp 5.8 con pieno supporto a Windows 10

0

Download ultima versione WinAmp 5.8 compatibile con Windows 10. Scarica l’ultima versione aggiornata di WinAmp per PC Windows 10

WinAmp 5.8 download per PC Windows 10

WinAmp 5.8 download per PC Windows 10

Nato nel 1997, era stato un grande protagonista della musica digitale fino al 2004. Ora però rinasce ed è tempo di fare festa!

Qualche anno fa, quando ancora non c’erano Spotify e Pandora, gli MP3 si scaricavano gratis da internet e si ascoltavano con programmi come WinAmp, che era uno dei programmi più conosciuti e usati al mondo per riprodurre brani musicali su PC Windows. 

Col tempo le cose sono cambiate e gli utenti hanno iniziato ad ascoltare musica online in streaming gratis (vedi YouTube e simili), di conseguenza non hanno più avuto bisogno di app e programmi per ascoltare MP3 offline su Windows. 

Ma certi amori a volte fanno giri lunghissimi, infiniti, interminabili, per poi ritornare.

Ed ecco che il celebre WinAmp si prepara a tornare tra noi con una nuova versione appena arrivata per PC Windows 10 e presto anche su smartphone e tablet.

Proprio così: il grandissimo WinAmp è stato aggiornato pochissime ore fa ed è diventato pienamente compatibile con Windows 10. 

WinAmp è tornato

Quando Radionomy ha comprato WinAmp da AOL nel 2013, ha promesso di tenerlo in vita.

A distanza di oltre 4 anni, le promesse sembrano essere state mantenute. Proprio quando tutti avevano ormai perso le speranze, ecco che WinAmp ritorna di forza e si prepara a sbarcare anche su piattaforma mobile.

Come anticipato, da poche ore è disponibile al download la nuova versione 5.8 di WinAmp, che lo rende compatibile finalmente con Windows 10 e Windows 8.1.

Al momento l’interfaccia di WinAmp non ha ricevuto nessun aggiornamento, modifica o cambiamento: è ancora la stessa, in tutta la sua gloria, in tutto il suo splendore. Stessi pannelli di controllo espandibili, stesse skin in stile stereo della macchina, impostazioni avanzate e complicatissime e tutto il resto.

Insomma, WinAmp è rimasto lo stesso, ma ora possiamo usarlo sui nostri PC Windows 10 e lui è pronto a portarci indietro nel tempo.

Unico consiglio: visto che l’interfaccia è rimasta la stessa, potresti aver bisogno di ingrandire le dimensioni del font, che effettivamente è un pò piccolo sugli schermi attuali (mentre era giusto per quelli di 10 anni fa).

Se vuoi ingrandire le scritte e il font di WinAmp, devi andare in: Options -> Preferences -> General Preferences -> Playlist e qui ti consiglio di impostare un valore attorno a 15. 

Grandi novità in arrivo il prossimo anno per WinAmp

Le novità di WinAmp non sono ovviamente finite qui.

Come sarà il nuovo Winamp?

Il CEO di Radionomy Alexandre Saboundjian, infatti, ha confermato che nel 2019 WinAmp introdurrà una valanga di novità, tra cui:

  • supporto cloud per lo streaming di musica
  • supporto per podcasts
  • supporto per llo streaming radio
  • applicazione per smartphone e tablet Android, iOS
  • supporto per file di qualsiasi tipo e formato
  • supporto per skin e personalizzazione estrema

Insomma, WinAmp ha in serbo grandi cose per noi.

Tornerà grande come un tempo? Speriamo di si, ma lo scopriremo solo tra qualche mese!

Nel frattempo puoi scaricare l’ultima versione aggiornata di WinAmp dal link seguente:

SITO UFFICIALE WINAMP

I segreti del successo di Winamp

Nato nel 1997 (gli MP3 sono del 1995), aveva surclassato gli avversari grazie a numerose peculiarità.

Prima di tutto era gratuito, cosa rara in questi primordi della Rete in cui il software andava pagato.

C’era poi la sua interfaccia lineare: era chiaro e semplice da usare, perfetto per chi si avvicinava alla musica digitale ma conteneva anche comandi avanzati per i più smaliziati.

Da ultimo ecco le skin: il lettore si presentava come una finestra rettangolare nera simile a un mixer ma la grafica poteva essere completamente stravolta grazie a questi file immagine che ne modificavano il font, il colore e perfino la forma.

Insomma, a un anno dall’uscita arriva a totalizzare 3 milioni di download, dopo otto anni è a quota 57 milioni. 

Giusto per darti qualche numero di un programma veramente spettacolare che si prepara a tornare nella nostra vita.

Cambiamenti e novità in Winamp 5.8

Per i più curiosi, ecco il changelog completo (e lunghissimo) di questo nuovo aggiornamento di WinAmp:

  • New: Windows Audio (WASAPI) Output plug-in (w.i.p.)
  • Improved: Added an option to completely disable Winamp’s video support
  • Improved: Added an auto-fullscreen option to video prefs
  • Improved: Added /ENUMPLAYLISTS to the command-line support
  • Improved: Windows 8.1 and 10 compatibility
  • Improved: [in_mod] OpenMPT-based Module Player (replaces old MikMod player)
  • Improved: [ml_playlists] Added browse path & edit title functions in Ctrl+E editor
  • Improved: [Bento] Updated scrollbars and buttons and other tweaks (thanks Martin)
  • Improved: [Bento & Modern skins] Added a Playlist Search feature (thanks Victor)
  • Fixed: New URLs not being remembered after using Reset history in Open URL dialog
  • Fixed: Various memory leaks
  • Fixed: [gen_tray] Not showing correct current icon pack in preferences
  • Fixed: [in_avi] Divide-by-zero crash with badly formed files (thanks ITDefensor)
  • Fixed: [in_mp3] Crashing with some ID3v2 tags
  • Fixed: [ml_wire] Slow loading issue
  • Fixed: [ssdp] Crash on load if jnetlib was not correctly initialized
  • Misc: Minimum required OS is now Win XP sp3 (Windows 7 or higher recommended)
  • Misc: More general tweaks, improvements, fixes and optimizations
  • Misc: Moved shared DLLs to Winamp\Shared folder
  • Removed: All former “Pro” licensed functions (Winamp is now 100% freeware again)
  • Removed: gen_jumpex & UnicodeTaskbarFix (making way for native implementations)
  • Removed: ml_nowplaying
  • Removed: [in_wm] DRM support
  • Replaced: CD playback and ripping now using native Windows API (instead of Sonic)
  • Replaced: MP3 Decoder now mpg123 based (instead of Fraunhofer)
  • Replaced: AAC Decoder now using Media Foundation (Vista and higher)
  • Replaced: H.264 Decoder now using Media Foundation (Vista and higher)
  • Replaced: MPEG-4 Pt.2 Decoder now using Media Foundation (Vista and higher)
  • Updated: [in_vorbis] libogg 1.3.3 & libvorbis 1.3.6
  • Updated: [libFLAC] FLAC 1.3.2
  • Updated: [libyajl] libyajl v2.1.0
  • Updated: [OpenSSL] OpenSSL v1.0.1i
  • Updated: [png] libpng v1.5.24.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here