Distribuzione Windows Gennaio 2017: Windows 10 raggiunge Win7

0

Distribuzione Windows Gennaio 2017: Windows 10 raggiunge Win7

Dopo aver guadagnato un quinto del mercato la crescita di Windows 10 si è arrestata ma comunque raggiunge Windows 7 a Gennaio 2017.

Con un colpo di coda a fine 2016, Windows 10, raggiunge le quote di mercato di Windows 7, dopo che nei mesi precedenti il dato era stato raggiunto in Stati Uniti e Gran Bretagna, ora anche in Italia Windows 10 ha il 32,28% mentre Windows 7 detiene il 32,27%, quindi il sorpasso è compiuto. Dunque prendendo in analisi solo i mercati più evoluti Windows 7 e Windows 10 sono alla pari anche se a livello globale la differenza è ancora molta.

Infatti Windows 10 rallenta la sua crescita ma comunque rosicchia qualcosa a Win 7 attestandosi in tutto il mondo a circa il 27% mentre Windows 7 è ancora lontano al 40% ma comunque la strada intrapresa è quella giusta visto che non sono passati neanche due anni dal lancio dell’ultimo sistema operativo di Microsoft.

Le percentuali pubblicate da NetMarketShare vedono Windows XP reggere con quasi l’8% e da qualche mese cala di pochissimi punti percentuali. Windows 8.1 con l’8,63% in aumento e le altre piattaforma dei sistemi operativi con il solo MAC OSx che regge il colpo con un misero al 3,74% e Linux al 2,00%.

Dunque la rincorsa di Windows 10 si ferma, almeno temporaneamente in attesa che  le aziende si adeguino ed aggiornino a Windows 10 le loro macchine così da effettuare il sorpasso definitivo su Windows 7 e dunque relegare la versione di Windows ormai vetusta ad una piccola percentuale.

Con l’anniversary updadate, Microsoft ha comunicato che Windows 10 è installato su oltre 400 milioni di dispositivi nel mondo ma da allora, circa quattro mesi fa, non è cambiato molto e sembra già essere svanita la disponibilità dell’aggiornamento gratuito per tutti i possessori di licenza originale da Windows 7 a Windows 8.1.

Via

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here