Libera spazio sul disco fisso di Windows 10 in un click!

4

Disco fisso pieno? Terminato lo spazio sul disco di Windows 10? Libera spazio e memoria in un click! Cosa è Storage Sense di Windows 10?

Liberare spazio e memoria su Windows 10 con Storage Sense

Vediamo insieme cosa è e come funziona Storage Sense di Windows 10, per liberare spazio su hard disk e disco fisso automaticamente. 

A livello teorico gli hard disk presenti nei nostri computer offrono abbastanza spazio e memoria in modo che un utente medio non li riempia, almeno non nel giro di poco tempo. Ma solo in teoria, perchè in pratica conosco tantissime persone che hanno avuto il computer bloccato perchè era terminato lo spazio sul disco fisso.

Sappiamo benissimo che i film, i video, le immagini in HD o altri documenti particolarmente pesanti vanno ad occupare velocemente lo spazio a disposizione nel disco fisso, ma per archiviare documenti di questo tipo sarebbe meglio utilizzare un hard disk esterno o una chiavetta da almeno 128 GB, in modo da non andare a riempire l’hard disk principale di file non indispensabili.

Il disco fisso principale, infatti, andrebbe usato solo per i documenti fondamentali, quelli che usiamo quotidianamente, che dobbiamo sempre modificare o aprire al volo. Per tutto il resto sarebbe opportuno appoggiarsi a soluzioni esterne, in modo da lasciare abbastanza spazio sul disco fisso interno per gestire eventuali aggiornamenti di sistema o altre operazioni che necessitano di parecchi GB di spazio libero.

Anche se tutti noi conosciamo alla perfezione queste “regole” basilari per la gestione del disco fisso e della memoria del computer, sono convinto che anche a te sia capitato almeno una volta di aver esaurito lo spazio a disposizione nell’hard disk del tuo computer. Se non ci si sta attenti, infatti, ci vuole davvero poco per riempire tutta la memoria del disco fisso, soprattutto se questo è un SSD da 128 o 256GB: qualche film, parecchie foto, un pò di musica, un gioco e qualche serie TV ed ecco che lo spazio e la memoria interna del sistema sono terminati. 

A questo punto bisogna assolutamente cancellare dei file, svuotare il cestino e fare tutto quello che possiamo per liberare spazio e memoria interna sul computer, altrimenti andremo incontro a problemi grossi (non potremo più installare programmi o aggiornare il sistema, ad esempio). Queste operazioni possono essere fatte a mano o con appositi programmi (disponibili sia per Windows che per Mac), ma se usi Windows 10 ti segnalo uno strumento gratuito, già integrato nel sistema e facilissimo da usare, che ti aiuterà a liberare spazio e memoria sul tuo disco fisso. Vediamo di cosa si tratta.

Windows 10, infatti, include uno strumento davvero completo e potente che permette di liberare spazio e memoria sul disco fisso in un click: basta attivare l’opzione Storage Sense per fare in modo che il sistema vada ad eliminare automaticamente i file spazzatura, quelli inutili, quelli temporanei e tutto ciò che occupa memoria di sistema e disco fisso senza motivo. Oltre a questi file, la funzionalità andrà a cancellare tutti i file che si trovano nel cestino da oltre 30 giorni. 

In pratica Storage Sense fa molte delle operazioni che solitamente affidiamo a programmi come CCLeaner e simili, con la differenza che l’app è già integrata nel sistema e lavora in modo completamente automatico.

Insomma, è una funzione semplice e intelligente che permette di tenere il disco fisso di Windows 10 sempre pulito e con parecchio spazio libero a disposizione per installare programmi o fare altre operazioni. Lavora in modo completamente automatico, ma vediamo come attivarla!

Come attivare Storage Sense in Windows 10

Storage Sense in Windows 10 non è attivata di default. Per attivare questa funzione bisogna andare in:

Impostazioni > Sistema > Memoria > Memoria Locale

qui ci sarà uno switch relativo a Storage Sense. Basterà cliccare sullo switch per attivare la funzione. Ecco fatto: da questo momento la funzionalità è attiva.

Se vuoi che Storage Sense vada a cancellare i file temporanei ma NON quelli nel cestino, puoi personalizzarne le opzioni dalla comoda interfaccia che ti sarà proposta cliccando sull’ultima voce, “Change how we free up space”.

Nella schermata successiva potrai attivare/disattivare la cancellazione automatica dei file temporanei e di quelli nel cestino in base alle tue esigenze.

In caso di necessità, puoi anche scegliere se fare partire la pulizia automatica di Storage Sense premendo l’apposito pulsante.

Premendo su “Clean Now”, Windows 10 inizierà a cercare i file temporanei che possono essere cancellati e li rimuoverà dal sistema, liberando spazio sul disco fisso. Come anticipato, andrà anche a cancellare file che si trovano nel Cestino da oltre 30 giorni. 

Sicuramente questa funzionalità è davvero comoda per tutti i possessori di un computer con Windows 10: in modo automatico il sistema si “pulisce” e libera spazio, senza che tu debba fare niente.

Forse non lo sai, ma ci sono app che archiviano una quantità incredibile di file temporanei che, a lungo andare, vanno a riempire il disco fisso: ci si può ritrovare con parecchi GB di spazio occupato da file totalmente inutili senza nemmeno saperlo. Grazie a Storage Sense potrai cancellare questi file in automatico dal tuo computer. 

Piccola nota: questa funzionalità è disponibile solo per gli utenti che hanno installato Windows 10 Insider Preview Build 15014. Sicuramente presto l’aggiornamento sarà disponibile per tutti, ma per il momento la novità è a disposizione solo degli utenti Insider.

Hai già provato questa funzionalità? Cosa ne pensi? La reputi utile? Faccelo sapere nei commenti a fine articolo.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

4 COMMENTS

    • Hai letto questa parte?

      Piccola nota: questa funzionalità è disponibile solo per gli utenti che hanno installato Windows 10 Insider Preview Build 15014. Sicuramente presto l’aggiornamento sarà disponibile per tutti, ma per il momento la novità è a disposizione solo degli utenti Insider.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here