Come usare il Tethering con qualsiasi Operatore senza costi aggiuntivi

Tutti gli smartphone moderni permettono di condividere la connessione dati del nostro piano tariffario con il PC o qualsiasi altro dispositivo che abbia almeno una connessione Wifi. Questo sistema di condivisione della connessione dati si chiama Tethering.

Purtroppo non tutti gli operatori telefoni permettono di condividere la connessione gratuitamente, in special modo Vodafone e Tre Italia applicano tariffe molto alte mentre TIM sono più basse e la sola Wind permette di utilizzare la connessione senza costi aggiuntivi.

Se siete tra gli utenti che hanno uno di quegli operatori telefonici che non permettono di condividere la connessione dati con il PC ecco una pratica guida che vi permette di aggirare il problema.

In pratica ogni volta che attiviamo il tethering molti operatori fanno cambiare l’APN inserendo quello che vi farà pagare la loro tariffazione aggiuntiva e quindi noi andremo a vedere come bloccare questa modifica.

Come usare il Tethering con qualsiasi operatore gratis

La guida è semplice da seguire poichè sarà sufficiente impostare l’APN come DUN (sigla utilizzata per condividere la connessione tramite bluetooth) il che non ci farà spendere soldi inutili.

  1. Andiamo in impostazioni e clicchiamo su Reti Mobili oppure su alcuni smartphone è disponibile sotto Altro e poi Reti Mobilie
  2. Cerchiamo la voce Nomi punti di accesso
  3. Qui verranno mostrati tutti gli APN utilizzati. Ora sarà sufficiente andare a modificare l’APN che utilizziamo per connetterci e modificare alcune voci nei sotto menù
  4. Apriamo il nostro APN e cerchiamo la voce Tipo APN ed clicchiamoci su
  5. Ora dobbiamo modificare la stringa in default,supl,dun
  6. Infine salviamo l’APN ed il gioco è fatto.

Quindi con questo piccolo trucchetto potremo utilizzare il Tethering Gratis con Vodafone, Tre, TIM, Wind e tutti gli altri operatori telefonici.