Ecco CustomDroid, l’alternativa al CyanogenMod Installer che permette di installare qualsiasi custom firmware su smartphone Android

Possessori di smartphone e tablet Android, oggi vi segnalo un programma davvero utilissimo e veramente fantastico, dedicato a tutti gli utenti che amano cambiare spesso firmware sul proprio device.

Il programma si chiama CustomDroid e permette di installare facilmente, velocemente e automaticamente qualsiasi firmware modificato o custom sui vostri dispositivi Android.

Vediamo come funziona nel dettaglio CustomDroid per Android. 

CustomDroid

Qualche tempo fa, come vi abbiamo anche riportato su YourLifeUpdated, il team CyanogenMod ha rilasciato il programma CyanogenMod installer, un software veramente completo, utile e funzionale per installare automaticamente il firmware CyanogenMod su smartphone e tablet Android, semplificando il lavoro del cambio firmware anche agli utenti meno esperti, che magari non provavano a cambiare firmware sul proprio dispositivo Android solo perchè non sapevano come fare o avevano paura di farlo.

Il programma CyanogenMod Installer funziona benissimo e consente, come abbiamo detto, di cambiare firmware facilmente, velocemente e automaticamente su Android. Questo programma è completamente gratuito, ma ha un solo, grosso limite: permette infatti di installare soltanto il firmware CyanogenMod, lasciando da parte tutti gli altri custom firmware per Android.

Ecco, dunque, da dove nasce il programma CustomDroid, che funziona esattamente come CyanogenMod Installer, ma permette di installare qualsiasi custom firmware su Android, indipendentemente dal tipo di custom firmware e dal dispositivo che utilizzate.

CustomDroid è un potente e completo strumento gratuito che vi permette di sbloccare il vostro dispositivo Android e di installarci il firmware che volete. Fantastico, non trovate anche voi? In questo modo anche gli utenti meno esperti potranno cambiare facilmente firmware sul proprio smartphone Android, potendo contare su un programma davvero completo e potente che svolge tutte le operazioni in automatico.

Purtroppo, però, CustomDroid è ancora in fase di sviluppo e non è ancora “universale” come vorremmo: CustomDroid, infatti, al momento supporta solo pochi smartphone Android, tra i quali troviamo tutti i Nexus (tranne Nexus 5) e HTC One. Lo sviluppatore, però, sta già lavorando per estendere la compatibilità del programma CustomDroid a tanti altri smartphone e tablet Android. 

Ma come funziona CustomDroid? Vediamolo di seguito.

Come abbiamo detto, CustomDroid è un programma facilissimo da utilizzare (è stato creato proprio per quello) e in pochi click vi permette di sbloccare il bootloader del vostro Android, installare e flashare una custom recovery, e anche un custom firmware. Purtroppo non è in grado di abilitare i permessi di root, né di installare un nuovo kernel, anche se, anche per questi aspetti, lo sviluppatore sta lavorando per introdurli il prima possibile.

In pratica abbiamo a che fare con uno strumento veramente completo e potente, adatto tanto agli appassionati di modding di Android quanto ai nuovi utenti che si avvicinano per la prima volta al mondo del modding. Vi guiderà nello sblocco del vostro smartphone e nell’installazione di una recovery custom, operazioni mai troppo simpatiche, soprattutto per gli utenti meno esperti. Penso che CustomDroid sia un progetto veramente incredibile, qualcosa di cui si sentiva davvero la mancanza nel mondo Android, qualcosa che, se sviluppato con criterio, potrebbe portare una vera e propria rivoluzione nel modding per Android. Speriamo che i lavori proseguano nel verso giusto!

Al momento CustomDroid è compatibile solo con Windows e, come abbiamo detto, è ancora in fase di lavorazione e progettazione. Non è esente da bug e presenta qualche piccolo problemino, ma gli sviluppatori stanno lavorando per migliorarlo e perfezionarlo il più in fretta possibile. Possiamo dire, per ora, che CustomDroid è una versione alpha, ma, se qualcuno di voi volesse provarlo, è possibile scaricarlo gratis dal thread ufficiale su XDA.

Purtroppo i miei smartphone non sono ancora compatibili con CustomDroid, per cui, se qualcuno di voi dovesse provarlo, sono proprio curioso di leggere commenti, pareri ed opinioni in merito. Il progetto è sicuramente ambizioso, ma, se riuscirà ad essere davvero compatibile con tutti i dispositivi in commercio, questo software diventerà il punto di riferimento di tutti gli appassionati di modding nel mondo Android. Vedremo come evolveranno le cose nei prossimi mesi!

Prima di chiudere vi informo che il programma necessita di due cose per poter funzionare correttamente: driver ADB e Framework .NET in versione 4.5.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!