Ecco 4 metodi per provare, usare, installare e avviare Android su PC Windows

In questi ultimi tempi va di moda l’installazione del sistema operativo Android su PC Windows, in modo da poter utilizzare i due sistemi operativi affiancati, magari in contemporanea. Fortunatamente esistono varie soluzioni che permettono di installare e usare Android su PC Windows, senza che sia necessario acquistare un nuovo hardware come quelli presentati recentemente al CES di Las Vegas.

Se anche voi volete provare a usare, installare e avviare il sistema operativo Android sul vostro PC Windows, oggi vedremo come fare. In particolare, in questo articolo, vi propongo ben 4 metodi differenti per provare, avviare e installare Android su Windows. Voi dovrete solo scegliere quello che meglio si adatta alle vostre esigenze e sarete pronti per usare Android su Windows.

Non perdiamo altro tempo e vediamo subito quali sono i 4 metodi per usare Android su Windows.

transformer-book-trio-windows-8-and-android

Installare, provare e usare Android su Windows: BlueStacks

LINK: http://www.bluestacks.com/

Il primo metodo che vi propongo è quello di BlueStacks, che attualmente è anche il migliore. Non andrà a rimpiazzare completamente il vostro sistema operativo, ma semplicemente vi permette di avviare le applicazioni realizzate per Android tramite una finestra che si aprirà sul vostro PC Windows. In pratica potrete usare le app per Android sul vostro PC Windows come se fossero normali programmi, in modo estremamente facile ed immediato. BlueStacks supporta anche l’installazione delle app dal Google Play Store, quindi è davvero molto completo. Tutte le app e i giochi funzionano bene e il loro utilizzo è davvero semplice ed intuitivo. Sicuramente si tratta di una delle migliori soluzioni ad oggi disponibili.

Come abbiamo detto, questa soluzione non andrà a sostituire Windows con Android, ma semplicemente potrete avviare i programmi Android direttamente da Windows.

Installare, provare e usare Android su Windows: Official Android Emulator

LINK: http://developer.android.com/sdk/index.html

La seconda soluzione che vi propongo per usare Android su Windows è quella di usare l’emulatore ufficiale di Google, l’Android SDK in pratica. Potete usarlo per avviare il sistema operativo Android in una finestra separata ll’interno di Windows. In questo modo sarà come avere una sorta di tablet o smartphone virtuale, basato su Android, all’interno del vostro PC Windows.

Contrariamente alla soluzione precedente, qui avrete proprio una virtualizzazione completa di Android, con tutte le sue funzionalità. Si tratta di una soluzione solitamente utilizzata dagli sviluppatori per il test dei propri programmi prima del rilascio sul Play Store e, purtroppo, l’emulatore è abbastanza lento e scomodo per un utilizzo normale.

Come detto, è consigliato agli sviluppatori, ma non agli utenti normali. E’ anche abbastanza complesso da configurare, quindi lo sconsiglio.

android-sdk-android-emulator

Installare, provare e usare Android su Windows: Android-x86

LINK: http://www.android-x86.org/

Si tratta di un progetto di una community che vuole portare Android sui PC con architettura x86, in modo da avviare nativamente Android sui processori Intel o AMD che supportano questa architettura. Permette, in pratica, di installare Android su un PC, a fianco di Windows, proprio come se voleste installare una distro Linux o qualcosa di simile. Il progetto procede ormai da parecchio tempo, è stato sempre migliorato nel tempo ed oggi funziona davvero bene.

Peccato che solo certi dispositivi siano supportati da questa soluzione, come ASUS Eee PCs, Viewsonic Viewpad 10, Del Inspiron Mini Duo, Samsung Q1U, Viliv S5, e Lenovo ThinkPad x61. In realtà, poi, questa soluzione funziona anche su tanti altri PC semplicemente usando programmi come VirtualBox: si può dunque installare Android in una macchina virtuale a fianco di Windows, in modo da avere due sistemi operativi contemporaneamente, senza che vadano in conflitto tra loro.

Sicuramente una soluzione molto interessante per provare e usare Android su Windows.

Installare, provare e usare Android su Windows: Android on Intel Architecture

LINK: https://01.org/android-ia/

Forse non lo sapete, ma Intel da qualche tempo sta ormai lavorando ad una propria versione di Android, da installare sui propri PC, smartphone e tablet in modo nativo. Se avete un dispositivo Intel compatibile, potete installare tranquillamente Android a fianco del vostro sistema operativo Windows 8, per averli in dual boot. In pratica, grazie a questo progetto, potrete installare realmente Android su Windows e avere tutti e due i sistemi operativi a vostra disposizione, in Dual OS, con la possibilità di passare dall’uno all’altro in modo estremamente semplice e veloce.

Sicuramente è la migliore soluzione per avere Android su Windows, peccato che solo pochi dispositivi siano compatibili. Tra questi abbiamo: Samsung XE700T, Acer Iconia W700, Lenovo X220T e X230T. Il progetto è molto interessante, speriamo che venga portato avanti ed esteso ad altri device in futuro. 

android-windows-8

In conclusione, dunque, se anche voi volete provare a usare o installare Android su Windows, BlueStacks è il metodo migliore. E’ il più semplice, veloce, immediato e intuitivo.

Come avete notato, però, esistono anche altre soluzioni più o meno valide. Sta a voi scegliere quella che più si adatta alle vostre esigenze.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Android Emulator

    Ciao 🙂 Volevo chiedervi… che ne pensate di Windroy?