Come controllare la reputazione di un sito per comprare online senza rischi: ecco la guida completa

In questi ultimi mesi gli acquisti online sono cresciuti in modo esponenziale. Gli italiani, ma non solo, acquistano online praticamente qualsiasi cosa: vestiti, regali, materiale elettronico, smartphone, computer, console, profumi e tanto altro ancora. Online, infatti, spesso e volentieri si risparmia tantissimo rispetto ai negozi fisici e in tempi di crisi come questo sempre più utenti si affidano a negozi online per fare i propri acquisti e risparmiare qualche soldino.

Peccato che, insieme ai tanti negozi online che consentono agli utenti di risparmiare, ne esistano altrettanti che sono nati con un solo scopo: quello di fregare i soldi degli utenti e arricchirsi alle loro spalle. Proponendo prodotti a prezzi molto bassi e allettanti, infatti, molti negozi rubano i soldi agli utenti, con la promessa di spedire un qualche prodotto che in realtà non arriverà mai a casa dell’acquirente. Acquistando online, infatti, si può risparmiare parecchio rispetto a un negozio fisico, ma i rischi di fregatura, truffa e imbroglio aumentano esponenzialmente, di pari passo con la % di sconto applicata sull’acquisto. 

In passato, quando eBay era l’unico negozio online utilizzato dagli italiani, l’unico modo per analizzare l’affidabilità di un venditore era quella di leggere i feedback che questo aveva ricevuto in passato. Poi è arrivato PayPal, che ha iniziato a proteggere le nostre transazioni online, anche se non possiamo stare tranquilli nemmeno acquistando con PayPal. Oggi, però, i negozi online sono così tanti, differenti tra loro e sparsi per il mondo che diventa quasi impossibile fare acquisti online in tutta sicurezza: il rischio di essere truffati, infatti, c’è sempre. 

L’unico modo per fare acquisti online in modo sicuro è quello di controllare l’affidabilità di un sito web o di un particolare venditore prima di inviargli i nostri soldi. Acquistando online, infatti, nel 99% dei casi il pagamento è anticipato ed è quindi fondamentale che l’acquirente si fidi del venditore e faccia determinate verifiche prima di completare la transazione, soprattutto quando si parla di cifre importanti. Spesso e volentieri, infatti, i truffatori online giocano proprio sul fatto che, soprattutto in Italia, nessuno si prende la briga di andare da polizia e avvocati per una truffa di 50 o 100€, e quindi moltissime persone ne truffano tante altre giocando proprio sul fatto che nessuno li denuncerà mai, visto che, per recuperare magari 100€ persi in un acquisto online, bisogna pagarne 2000€ di avvocato e spese accessorie.

Proprio per cercare di aiutare tutti voi, che fate quotidianamente acquisti online e volete fare transazioni sicure e protette, ho deciso di pubblicare questa semplice guida, che vi aiuterà a verificare l’affidabilità di un sito web o di un venditore prima di dare i vostri soldi a uno sconosciuto, che, una volta ricevuto il pagamento, potrebbe facilmente svanire nel nulla senza farvi mai più avere sue notizie. Ovviamente la guida che segue non vi permetterà di fare acquisti in sicurezza al 100%, ma vi darà una grossa mano a verificare l’affidabilità di un sito web o di un venditore prima di fare un qualsiasi acquisto. 

Dopo questa breve introduzione, vediamo come fare acquisti online sicuri e protetti, evitando truffe e verificando l’affidabilità del sito internet e del venditore prima di comprare. 

Sono certo che tutti voi, quando volete comprare qualcosa di nuovo, facciate un giretto su internet per scoprire se da qualche parte vendono la stessa cosa a un prezzo più basso. E spesso e volentieri riuscite a trovare un negozio online che vende proprio quello che volete a un prezzo molto più basso del negozio in cui lo avete visto voi. A questo punto sale l’indecisione: meglio comprarlo online? Meglio comprarlo in negozio? Meglio spendere più soldi ed essere tranquilli o meglio risparmiare un pò di soldi e prenderlo online, rischiando però di essere fregati?

Per scoprire se un sito internet è affidabile e il venditore vi spedirà il vostro prodotto, potete seguire questi semplici passaggi:

1) Controllare il sito web con i tool automatici di controllo della reputazione. Si può fare una verifica di qualsiasi sito controllandone i giudizi dati da chi usa quel tool, incollando l’indirizzo di quel sito nel box messo a disposizione dall’applicazione. Per fare questo potete usare applicazioni gratuite, tra le quali evidenzio:

1) Norton Safe Web
2) urlvoid.com
3) TrendMicro
4) MyWOT, un’estensione per Chrome e Firefox molto popolare e affidabile.
5) Webutation, un aggregatore di giudizi da più strumenti

Come abbiamo detto, ciascuno di questi strumenti online indica, per un sito o indirizzo, se si tratta di spam, di un sito con cattiva reputazione o anche se è sconosciuto e quindi non ancora provato e di conseguenza da usare con attenzione.

2) Guardare i prezzi e la percentuale di sconto applicata. Nessuno vi regala niente, partite da questo principio. Non esiste che qualche sito vi possa regalare il prodotto dei vostri sogni al 60 o 70% di sconto. Se costa così poco, un motivo ci deve essere, per forza. O il prodotto è falso, o non si tratta del modello esatto che volete voi, o non vi arriverà mai quello che state comprando. Se potete, prima di fare un qualsiasi acquisto su un sito sconosciuto, fate un giro su Amazon e Zalando e confrontate il prezzo proposto da questi due siti con quello del sito da cui volete acquistare. Se il prezzo del sito che avete scoperto è molto più basso di questi due, state molto attenti, perchè quasi sicuramente è una truffa.

3) Controllate se il sito da cui volete acquistare è iscritto a TrovaPrezzi. TrovaPrezzi è un potentissimo e comodissimo motore di ricerca che vi consente di cercare il prodotto dei vostri sogni al prezzo più basso del web. Non tutti i siti che vendono online sono iscritti su TrovaPrezzi e, se il sito da cui volete comprare non è iscritto, è meglio starci lontano. Solo i siti più affidabili e sicuri sono su TrovaPrezzi, quindi se il vostro non è presente un motivo ci sarà.

4) Cercare informazioni sulla società o sul sito internet da cui volete acquistare. Ad esempio, è importante controllare il testo scritto in fondo alla pagina del sito internet, scoprire il nome della società dietro al sito e magari anche un’indicazione di partita IVA o simile. Un negozio, anche se straniero, deve sempre fare capo ad una società, il cui nome può essere facilmente cercato su Google per trovare anche un numero di telefono, un indirizzo e qualche informazione identificativa.

5) Controllate se il sito ha una pagina per i contatti, se ci sono informazioni su “Dove Siamo” e se ha pagine Facebook, Twitter e simili. Un sito che vi vuole fregare, ovviamente non avrà mai una pagina in cui indica dove si trova (o magari ne ha una fittizia). Nello stesso modo, se è presente una pagina Facebook o Twitter, controllate se è aggiornata, i commenti degli utenti, cosa scrivono gli amministratori. Se un sito è serio e gestisce anche una pagina social, sicuramente ci saranno vari aggiornamenti di stato recenti e, soprattutto, ci saranno domande, commenti e risposte dei vari utenti che hanno comprato da quel sito. Leggeteli, vi torneranno molto utili.

6) Analizzare il nome del dominio. Se si cerca il nome del sito su Google e si trovano vari siti simili con dominio simile come, ad esempio: buy-cheap-shoes.com, buycheapshoes.com, super-cheap-shoes.com, jordanairmaxshop.com o simili, meglio evitare di comprare da lì, perchè vi stanno fregando. Un sito web legittimo non dovrebbe mai contenere la parola “economico” o il nome del marchio nell’indirizzo internet inoltre se esistono più siti simili significa che è un trucco per farsi trovare e imbrogliare più persone possibile.

7) Verificare il linguaggio e i testi. Un sito può anche contenere errori grammaticali, ma se questi sono tanti e grossolani, tanto che sembrano dovuti a una traduzione automatica, allora meglio diffidare. Ovviamente è meglio comprare da siti italiani, soprattutto se conoscete poco le lingue straniere. Fate molta attenzione ai siti cinesi, che spesso e volentieri vendono prodotti falsi o che vengono fermati in dogana.

8) Controllare i metodi di pagamento accettati. Un sito affidabile, che non ha niente da nascondere, accetta PayPal come metodo di pagamento, o in alternativa accetta spedizione con pagamento in contrassegno (pagate alla consegna). Se il venditore vi chiede pagamento con ricarica postepay o con invio di soldi tramite Western Union e simili, state molto attenti, perchè il rischio di truffa è altissimo.

9) Provate a contattare il venditore. Provate a inviare una mail al venditore, provate a fargli qualche domanda, guardate se esiste un’assistenza clienti. Provate, magari, anche a chiamare il numero telefonico indicato, giusto per vedere chi vi risponde e cosa vi dice.

10) Parlatene con i vostri amici. Provate a parlare con i vostri amici del sito da cui volete acquistare, magari qualcuno lo conosce e vi può raccontare la sua esperienza. Tentar non nuoce.

Con questi consigli il rischio di essere truffati online si abbasserà notevolmente. Ovviamente, però, molto dipende anche dal vostro buonsenso: prima di dare soldi a uno sconosciuto che vi promette prodotti a prezzi bassissimi, pensateci molto bene e leggete questi consigli.

Condividete la guida sui principali social network in modo che anche i vostri amici possano scoprire questa interessante guida che permetterà loro di fare acquisti online in sicurezza.

Ovviamente se avete altri consigli non dovete fare altro che lasciare un commento all’articolo.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!