Microsoft pensa a Windows 8.1 da scaricare e usare gratis. Ecco come sarà

Windows 8.1 with Bing? Bingows!

Qualche tempo fa Apple ha annunciato che avrebbe permesso ai propri utenti di scaricare e usare gratuitamente il sistema operativo OS X Mavericks e alcuni software ad esso collegati. Si tratta di software che normalmente venivano fatti pagare a caro prezzo, ma che Apple, per spingere le vendite di Mac e MacBook, ha deciso di rendere disponibili gratuitamente per i propri clienti.

Anche Microsoft, dopo aver fatto un paio di conti, sembra che si sia messa in testa di fare una cosa più o meno uguale con il suo sistema operativo, vale a dire Windows 8.1. A quanto pare, infatti, Microsoft avrebbe in mente di lanciare a breve una versione completamente gratuita di Windows 8.1: si tratterà di una versione “limitata” come funzionalità, ma che permetterà a tutti gli utenti di usare le funzionalità base di Windows per valutare il sistema operativo e fare eventualmente l’upgrade a soluzioni più complete e ovviamente a pagamento.

Dunque, sembra proprio che Microsoft voglia proporre una versione light di Windows 8.1 chiamata “Windows 8.1 with Bing”. Secondo le prime indiscrezioni, pubblicate e poi rimosse da ZDNet, Microsoft vorrebbe offrire questa versione come aggiornamento gratuito agli utenti Windows 7, come incentivo per il passaggio al nuovo OS Windows 8.1, o, in alternativa, Microsoft potrebbe rendere questa versione la Windows 8.1 da 15 dollari di cui parlavamo alcuni giorni fa. Al momento i piani di Microsoft, come potete notare, non sono chiari, ma una cosa è certa: l’azienda sta lavorando per offrire Windows 8.1 in modo completamente gratuito oppure a un prezzo davvero molto basso, in modo da invogliare tutti i clienti a passare all’ultima versione del suo sistema operativo.

Sicuramente si tratta di una buona idea, che potrebbe aiutare Microsoft a spingere le vendite dei propri PC e tablet con Windows 8.1. Peccato che Apple ci abbia già pensato da tempo e che, di conseguenza, la strategia di Microsoft sia soltanto un’imitazione.

Come abbiamo detto, però, contrariamente alla strategia adottata da Apple, Windows 8.1 “normale” e la versione “economica” non saranno uguali tra loro, ma avranno sostanziali differenze, sulle quali però ancora non abbiamo dettagli precisi. L’ipotesi è quella che Windows 8.1 “economico”, noto anche come “Windows 8.1 with Bing” venga venduto come una sorta di Chrome OS, cioè perfettamente funzionante ma che necessita di una connessione ad internet (tramite servizi Bing di Microsoft) per offrire tutte le sue funzionalità. In pratica potrebbe essere una versione online di Windows 8.1, perfettamente integrata con tutti i servizi di Microsoft, ma limitata nelle funzionalità. Chiaramente, però, per ora si tratta solo di speculazioni.

La cosa peggiore, comunque, sarebbe ritrovarsi con un Windows 8.1 gratuito per l’utente, ma limitato al punto da perdere ogni collegamento con il sistema originale, cosa molto facile da fare e anche molto rischiosa. Basti pensare, ad esempio, al vecchio limite delle 3 applicazioni simultanee di Windows 7 Starter, poi rimosso prima del rilascio da Microsoft. Ecco, speriamo che questa volta l’azienda ci pensi bene prima di fare danni e studi adeguatamente le eventuali limitazioni da utilizzare su questo Windows 8.1 economico.

Per ora non abbiamo dettagli in merito. Forse il prossimo BUILD, oltre ad Update 1,  sarà l’evento giusto anche per la presentazione di Windows 8.1 with Bing. 

Vi terremo aggiornati ad ogni modo.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!