Android Auto Apps Downloader (AAAD) è un’app che permette di sbloccare Android Auto e installare tutte le app ed i programmi, anche quelli non supportati ufficialmente

Come usare, scaricare ed installare AAAD per Android Auto

Nuovo giorno, nuova super guida dedicata ai lettori di YourLifeUpdated.

Nella guida di oggi, in particolare, torniamo a parlare di Android Auto e dei migliori programmi per sfruttarlo al massimo sulle nostre vetture.

Nello specifico, oggi voglio segnalare il fantastico programma AAAD, acronimo di Android Auto Apps Downloader. Ti posso garantire che, dopo che lo avrai provato, NON potrai più farne a meno.

Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo cosa offre e come funziona AAAD?

A cosa serve AAAD? Cosa è esattamente?

Acronimo di Android Auto Apps DownloaderAAAD è un’applicazione che permette di portare su Android Auto, quindi sullo schermo del sistema di infotainment della propria vettura, qualunque applicazione installata sul proprio smartphone.

Si, proprio così: con AAAD possiamo usare su Android Auto qualsiasi applicazione presente sul nostro smartphone Android, comprese tutte quelle che non sono ufficialmente supportate come ad esempio YouTube, ma non solo.

Come? Semplice: l’app permette di “duplicare” lo schermo del telefono su quello dell’auto, consentendo la riproduzione di qualsiasi app installata sul nostro smartphone (e anche di interagire con esse usando lo schermo touch).

Già in passato avevamo visto una guida (YouTube su Android Auto senza root: GUIDA FACILE per vederlo) che spiegava come usare YouTube su Android Auto, ma questa app fa MOLTO di più: grazie ad AAAD potremo utilizzare qualsiasi programma con Android Auto, senza nessuna limitazione.

Questo programma è una vera e propria rivoluzione!

Dove scaricare AAAD?

Premetto che il programma funziona in modo estremamente semplice ed immediato, molto meglio di altre app simili che richiedono invece Root o procedure strane per l’installazione.

AAAD, infatti, può essere utilizzato su qualunque telefono Android 6.0 e versioni successive senza applicare alcuna procedura di rooting e senza dover effettuare alcuna operazione via ADB collegando lo smartphone con il PC via cavo USB.

Anzi, AAAD non richiede neppure l’utilizzo di un computer per la configurazione iniziale: basta scaricare e installare il file APK scaricabile a questo indirizzo accedendo alla sezione Assets.

Semplice e veloce, come anticipato.

Come usare al meglio AAAD?

Prima di tutto segnalo che AAAD consente di installare le più famose soluzioni per il mirroring su Android Auto del contenuto dello schermo dello smartphone: in questo modo, come anticipato, è dunque possibile mostrare sullo schermo della macchina tutti i contenuti delle applicazioni che vengono aperte sul telefono Android. Spettacolo!

Una volta installata, una interfaccia basilare mostra le applicazioni disponibili per AAAD suddivise per varie categorie; un semplice tap avvia il download dell’ultima versione disponibile dell’app da poter utilizzare su Android Auto.

L’obiettivo principale di questa app è avere le app elencate in Android Auto con un’esperienza senza dolore e, soprattutto, senza richiedere un telefono rootato“, sottolinea lo sviluppatore.

Giusto per informazione, segnalo che se vuoi fare il mirroring dello schermo dello smartphone su Android Auto ti consiglio di usare Screen2Auto,  app che funziona sicuramente meglio e in modo più stabile rispetto alle altre proposte.

In alcuni casi, in base all’app che scegli di installare, è presente un menu touch semplificato per l’accesso alle app principali, in altri si possono selezionare manualmente i contenuti da visualizzare, in altri ancora l’interfaccia touch risulterà disabilitata e bisognerà procedere interagendo con lo schermo dello smartphone.

Ad ogni modo, per ottenere la descrizione di ciascuna app installabile e configurabile attraverso AAAD senza più la necessità di effettuare il root del dispositivo mobile, basta tenere premuto qualche secondo sul nome.

NOTA: come sempre, per installare AAAD e le app come CarStream, Fermata Auto, Screen2Auto, AA Mirror, AAStream, AA Mirror Plus, Performance Monitor e così via è necessario autorizzare l’installazione da sorgenti sconosciute (nessuna di esse è pubblicata sul Google Play Store). Inoltre, ciascuna app supportata non deve essere installata mediante Chrome o un altro browser ma tramite AAAD.

Infine, segnalo che per evitare problemi con l’utilizzo di AAAD, bisogna disattivare il risparmio energetico dello smartphone e assicurarsi che l’app AAAAD non venga messe tra quelle da chiudere in automatico dallo smartphone per risparmiare energia, altrimenti smetterà di funzionare.

Altre funzionalità aggiuntive di AAAD

Oltre a quanto già elencato, il programma offre:

  • CarStream: Player YouTube completo, con i contenuti sincronizzati con il nostro account
  • Screen2Auto: Permette di fare il mirroring del display dello smartphone su Android Auto
  • Fermata Auto: E’ un player multimediale completo, sia per audio che video
  • AA Passenger: App che permette di dare in gestione Android Auto ad un passeggero, a patto che anche lui abbia installato AA Passenger
  • Widget per Android Auto: Ottimo per aggiungere Widget su Android Auto

AAAD si scarica completamente GRATIS

L’autore di AAAD offre il programma a titolo completamente gratuito: gli utenti possono però installare soltanto un’app al mese senza sborsare un centesimo.

Chi volesse installare utilizzare le varie app su Android Auto senza alcuna limitazione può acquistare la versione Pro versando l’importo “una tantum” di 3,50 euro, una cifra simbolica che dal mio punto di vista va pagata ad occhi chiusi.

Peché dovresti usare AAAD?

Semplice: ricordo che, dal 2018 in poi, a seguito di un cambiamento apportato da Google, le applicazioni di terze parti non possono essere installate su Android Auto.

AAAD invece utilizza un semplice escamotage che aggira questa limitazione e ti permette di usare qualsiasi app o programma su Android Auto.

Vuoi maggiori informazioni sul progetto?

Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina GitHub del progetto, il cui sorgente verrà reso pubblico nei prossimi giorni.

Resta solo da capire se questo fantastico programma funziona anche in modalità wireless con Android Auto usando il programma AAWireless (Come avere Android Auto Wireless su QUALSIASI macchina con AAWireless). Questo, però, lo potremo scoprire solo in futuro, quando potremo mettere le mani sul dispositivo AAWireless.

Conclusioni

Insomma, se utilizzi Android Auto DEVI seriamente prendere in considerazione Android Auto Apps Downloader (AAAD), un’applicazione per smartphone Android pensata per consentire l’installazione e l’utilizzo di applicazioni di terze parti con il sistema di infotainment realizzato da Google.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here