UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Apple M1 Ultra è ufficiale: la potenza conosce nuovi livelli. I dettagli del nuovo potentissimo chip della casa di Cupertino. Scopri Apple Silicon M1 Ultra

Apple Silicon M1 Ultra

Esattamente come da programma, Apple ha presentato ufficialmente il nuovo potentissimo chip Apple Silicon M1 Ultra durante l’evento Peek Performance.

E’ un vero e proprio MOSTRO di potenza, che di fatto si compone di due chip M1 Max collegati tra loro tramite una tecnologia proprietaria chiamata UltraFusion, rimasta segreta nel die degli M1 Max finora.

Se già il processore M1 Max era potente, non riesco nemmeno ad immaginare cosa possa fare questo Apple Silicon M1 Ultra.

Ma andiamo a conoscerlo meglio.

Cosa devi sapere su Apple Silicon M1 Ultra

Johny Srouji, responsabile della divisione chip di Apple, ha raccontato che la società ha implementato in M1 Max una funzionalità che permette a due chip di connettersi tra loro ma comportandosi come uno solo, evitando quindi potenziali problemi a livello di programmazione e condivisione della memoria.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Il collegamento trasferisce fino a 10.000 segnali in contemporanea e ha una velocità di banda di ben 2,5 Tb al secondo.

Il risultato è un SoC che offre performance e larghezza di banda mai visti prima, latenze estremamente ridotte e che, sempre grazie ad UltraFusion, viene visto dal sistema operativo macOS come un solo chip (eliminando i potenziali problemi che nascerebbero dal rilevamento di due SoC) e preserva i benefici della memoria unificata.

Detta in altre parole: M1 Ultra è come mettere su una scheda due chip M1 Max, ma senza gli aspetti negativi di un tradizionale sistema dual processor.

Potenza incredibile

Il chip che ne risulta è mostruoso sotto molteplici punti di vista: intanto per le dimensioni, e poi per le prestazioni, soprattutto in rapporto al consumo energetico.

Realizzato con processo produttivo a 5 nanometri, M1 Ultra è quasi 8 volte più veloce di M1 e mette a disposizione un massimo di 20 core CPU, suddivisi in 14 core ad alte prestazioni e 6 core ad alta efficienza, un massimo di 128GB di memoria RAM (64 GB per chip), il doppio dei canali e una larghezza di banda che arriva a 800GB/s.

Il comparto grafico può contare su una GPU con 64 core, mentre il Neural Engine è dotato di 32 core per la gestione di carichi IA.

Il Media Engine, la parte di chip dedicata all’encoding e al decoding video, è invece due volte più veloce rispetto a M1 Max, grazie al doppio degli engine: qui troviamo 2 engine per il decode video, 4 engine per l’encode e altri 4 engine per encode e decode di ProRes.

Il supporto della memoria unificata si spinge fino a ben 128GB.

Caratteristiche tecniche Apple Silicon M1 Ultra

Elenchiamo qualche numero fornito da Apple (purtroppo al solito alcuni termini di paragone sono difficili da tracciare):

  • Banda memoria: 800 GB/s, più di otto volte quella dei PC desktop tradizionali.
  • Core CPU: 20, suddivisi in 16 ad alta potenza e 4 ad alta efficienza.
  • Prestazioni CPU (su Mac Studio):
    • fino a 3,8 volte superiori di quelle del più veloce iMac da 27″ con processore a 10 core
    • fino al 90% superiori rispetto al Mac Pro con processore Xeon a 16 core
    • fino al 60% superiori rispetto al Mac Pro a 28 core.
  • Core GPU: 64.
  • Prestazioni GPU (su Mac Studio):
    • fino a 4,5 volte superiori rispetto a iMac da 27″.
    • fino all’80% superiori rispetto alla più veloce scheda video per Mac attualmente disponibile.
  • Memoria unificata: 128 GB.
  • Neural Engine: 32 core, 22.000 miliardi di operazioni al secondo.
  • Velocità: 8 volte quella di Apple Silicon M1.
  • Consumo energetico CPU: 65% inferiore a quello di una CPU desktop a 16 core.
  • Consumo energetico GPU: 200 W in meno della GPU discreta più potente, ovvero la NVIDIA RTX 3090.
  • Più potente fino al 90% in multi-threading rispetto a un Core i9-12900K e consumo inferiore di 100 W.
  • Transistor: 114 miliardi.

M1 Max vanta performance per watt strabilianti, con consumi 100W inferiori rispetto a soluzioni in grado di offrire performance dello stesso livello.

Secondo Apple, la CPU di M1 Max raggiunge performance multi-thread simili a quelle del chip 10-core più recente per PC desktop (il riferimento è a sistemi con Core i5-12600K e memoria DDR5) ma consuma il 65% di energia in meno.

Rispetto al chip 16-core più veloce per PC desktop, M1 Ultra promette performance il 90% più elevate a parità di consumi. E può raggiungere le stesse prestazioni di picco utilizzando 100 watt di energia in meno.

Al suo picco, il chip M1 Max raggiunge performance analoghe a quelle di una delle più diffuse GPU dedicate, consumando un terzo di energia in meno (Apple fa riferimento a sistemi con Core i9-12900K, memoria DDR5 e GeForce RTX 3090).

M1 Ultra è il processore più potente mai creato da Apple
M1 Ultra è il processore più potente mai creato da Apple

Disponibilità Apple Silicon M1 Ultra: quando esce?

Apple Silicon M1 Ultra sarà disponibile sul nuovo Mac Studio, la versione ultra-pompata del Mac Mini.

La configurazione M1 Ultra, con 64 GB di memoria unificata, costa 4.649€, e si passa a 5.799€ per 128 GB di memoria unificata.

Fonte

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here