Come risolvere errore “Sviluppatore Interno non Autorizzato” su iPhone, iPad, iPod

1

BUONI AMAZON GRATIS su Telegram > UNISCITI

Installazione di app aziendali personalizzate in iOS: risolvere errore “Sviluppatore Interno non Autorizzato”. Autorizzare sviluppatore interno iPhone

Sviluppatore interno non autorizzato

AGGIORNAMENTO AGOSTO 2019

Se vuoi sapere come autorizzare lo sviluppatore interno su iPhone, sei nel posto giusto.

Nella guida di oggi vedremo infatti come risolvere un fastidioso problema che affligge i possessori di smartphone e tablet Apple che stanno provando ad installare applicazioni aziendali (non presenti su App Store) o che stanno provando ad installare “app ++” (magari da store alternativi ad App Store) sui propri dispositivi e si imbattono nel messaggio di errore “Sviluppatore interno non autorizzato”.

Se anche tu stai installando applicazioni aziendali sul tuo dispositivo Apple o stai scaricando app da TutuApp, TweakBox, AppValley, Panda Helper o simili, sicuramente prima o poi ti sarà comparso il messaggio di errore “Sviluppatore interno non autorizzato”. 

Se ti trovi in questa situazione, prima di tutto non ti devi preoccupare. E’ successo a tutti. Devi sapere che questo messaggio viene visualizzato in 2 occasioni particolari:

  • se l’iPad o l’iPhone è sotto MDM, acronimo di Mobile Device Management, che in pratica imposta una protezione per la verifica dell’installazione di app al di fuori dei canali ufficiali
  • se per qualche motivo lo sviluppatore che ha rilasciato l’app ++ che stai installando è stato bloccato da Apple (e di conseguenza anche la sua app).

In entrambi i casi, comunque, non ti devi preoccupare: correggere e risolvere questo errore è semplicissimo e velocissimo e di seguito vediamo come fare.

Se anche sul tuo iPhone, iPod e iPad compare un messaggio del tipo: “NOMESVILUPPATORE non è stato autorizzato su iPhone. Le app non saranno disponibili fino a quando lo sviluppatore interno non verrà autorizzato”, significa che il dispositivo non può stabilirne l’attendibilità automaticamente, così bisogna impostarla manualmente.

Niente di troppo complicato, soprattutto perché nella guida seguente ti spiego come autorizzare lo sviluppatore interno e cosa fare per registrare lo sviluppatore come attendibile. In questo modo tutte le app o i tweak collegati ad esso non mostreranno più il messaggio di errore e le potrai usare normalmente.

Come autorizzare lo sviluppatore interno su iPhone, iPod, iPad 2019

In particolare devi seguire queste semplici indicazioni:

  • andare in Impostazioni > Generali
  • selezionare la voce Profili o Gestione profili e dispositivo
  • sotto l’intestazione App aziendale sarà riportato il nome del profilo dello sviluppatore legato all’app che ti sta dando problemi
  • fai un tap sul nome dello sviluppatore sotto l’intestazione App aziendale per impostare lo sviluppatore come attendibile cliccando sulla voce Autorizza “nome sviluppatore”
  • l’ultimo passo è cliccare su Verifica app per verificare l’applicazione. A questo punto lo sviluppatore rimane attendibile e quindi autorizzato

Se la guida appena indicata NON dovesse funzionare, soprattutto nel caso di app scaricate da store alternativi ad App Store, devi seguire tutti i passaggi sopra indicati, ma dovrai anche rimuovere / disinstallare l’app che ti sta creando problemi e successivamente installarla di nuovo.

Dunque, dopo aver impostato lo sviluppatore come attendibile, dovrai:

  • cliccare su Elimina app e procedere alla cancellazione / disinstallazione dell’app (o delle app di questo sviluppatore) dal tuo dispositivo
  • procedere a riscaricare e reinstallare le app che hai appena eliminato
  • tornare ad autorizzare nuovamente lo sviluppatore (seguendo la prima parte di questa guida).

Conclusioni

Ed ecco fatto: in pochi click hai risolto questo il problema legato al messaggio “Sviluppatore interno non autorizzato” e potrai procedere all’installazione dell’app senza blocchi ulteriori.

Per questa guida è tutto.

In caso di dubbi o domande, lascia un commento a fine articolo e ti risponderemo il prima possibile.

Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

1 COMMENT

  1. Ciao Riccardo! Io ho seguito questa procedura un paio di volte da questa estate e adesso mi sono ritrovata a doverla rifare per una terza volta, mi è durata solo mezza giornata e da allora non va più perché mi dice “installazione spotify++ non riuscita. Riprova più tardi” come mai? C’è un altro modo per deviare questo problema? Grazie in anticipo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here