Aumento assicurazione auto nel 2022: di quanto e nuovi importi. Rc auto, attesi rincari del 10% nel 2022. I consumatori: “Ora paghino le compagnie”

Aumento Assicurazione Auto 2022

Brutte, bruttissime notizie arrivano per tutti gli italiani.

Dopo la batosta relativa all’aumento delle tariffe di luce e gas, ecco che ci dobbiamo preparare ad altri aumenti, questa volta per quanto riguarda l’automobile.

Secondo uno studio di Facile.it, infatti, a partire dal 2022 rischiamo di pagare fino al 10% in più sull’assicurazione auto.

Ecco i dettagli.

Aumento 10% assicurazione auto dal 2022

Come anticipato, dal prossimo anno potrebbe aumentare il costo dell’assicurazione per tutti gli automobilisti. A farlo sapere è Facile.it che ha confrontato i dati delle assicurazioni di oltre 100 mila nuovi acquirenti sulla propria piattaforma.

Perché questo aumento?

Le motivazioni sono svariate e l’analisi di Facile.it tiene in considerazione:

  • l’aumento delle auto in circolazione post lockdown
  • l’aumento dei chilometri percorsi
  • il conseguente aumento dei sinistri

Incrociando questi dati la compagnia è riuscita a calcolare che per gli automobilisti la stangata sarà di 1,4 miliardi di euro totali, che equivalgono a circa 35-40 euro in più sull’assicurazione di ogni persona o mezzo posseduto.

Il costo medio dell’assicurazione auto in Italia

Per ottenere questi dati, Facile.it ha analizzato i dati di 185 mila nuove polizze auto (comprate attraverso i suoi canali) e da queste ha ricavato il premio medio relativo a settembre 2021.

Un dato ancora ai minimi storici, ovvero pari a 296,5 euro. Un costo così basso che equivale a un -6,5% rispetto al 2020 (anno dello scoppio della pandemia) e a -11% rispetto al 2019 (anno pre pandemia).

Ma cosa accadrà nel 2022?

È stato calcolato che l’aumento del costo dell’assicurazione sarà in totale di 1,4 miliardi di euro, che corrisponde per ogni cittadino a più o meno 35-40 euro per mezzo posseduto.

Perché aumenterà il costo dell’assicurazione auto?

Come detto in precedenza, i fattori che fanno aumentare il costo dell’assicurazione sono tanti:

  • il ritorno in strada di un numero maggiore di veicoli. Questo dato, evidente e sotto gli occhi di tutti, corrisponde a un ritorno alla normalità post lockdown
  • il tempo trascorso il macchina ha superato di gran lunga (40%) quello del periodo pre-pandemia, ovvero febbraio 2020
  • l’aumento dei sinistri è strettamente collegato a questi due fattori: più auto, più tempo trascorso in auto vuol dire maggior possibilità di incidenti stradali

E, inutile specificarlo, l’andamento dei sinistri incide in modo importante sull’andamento del prezzo dell’RC auto perché, per le compagnie, è una voce di costo. Quando le società devono versare di più per i risarcimenti, quasi sempre alzano la leva del premio medio .

I dati supportano quanto sostenuto fino ad ora: la frequenza di sinistri del secondo trimestre del 2021 segnano un aumento del 23% rispetto allo stesso periodo del 2020.

A fronte di tutto questo, se il 2020 ha segnato il ribasso del costo dell’assicurazione per il 2021, è chiaro che il 2021 porterà invece a un aumento del costo nel 2022.

Solitamente è necessario diverso tempo, anche fino a 9 mesi, prima che le tariffe si adattino alla sinistrosità. Dato che gli incidenti stradali sono tornati a crescere nella prima parte dell’anno, dunque, ci aspettiamo un incremento del costo delle polizze entro il primo trimestre del 2022.

L’assicurazione potrebbe non aumentare davvero

Quanto sostenuto fino ad ora si basa su analisi, dati, previsioni e ipotesi.

C’è però una remota possibilità che tutto questo non si avveri: potrebbe accadere che, per non applicare gli aumenti previsti da Facile.it, le compagnie assicurative mettano un blocco all’aumento.

Non è qualcosa d’impensabile, infatti già lo scorso anno le compagnie di assicurazione avevano deciso di non applicare gli aumenti relativi all’anno 2019.

Scopriremo la verità tra pochi mesi.

Il commento di Assoutenti

“Non è scritto da nessuna parte che l’aumento dei sinistri debba portare a un aumento dei premi” sostiene Stefano Mannacio, responsabile assicurazioni per Assoutenti.

“Nel 2020 le compagnie assicurative hanno registrato utili per un miliardo e mezzo di euro, mentre le famiglie italiane e l’intero Paese stringevano la cinghia. Dunque ci sono ampi margini per assorbire l’aumento dei sinistri senza riversarlo sui consumatori”.

Anche secondo l’Unione nazionale consumatori il rincaro del 10% “sarebbe del tutto ingiustificato, oltre che sproporzionato.

Il crollo dei sinistri durante il lockdown ha consentito alle imprese profitti miliardari che sono stati solo in minima parte restituiti ai consumatori. Secondo l’Ivass, ad esempio, solo nel periodo marzo-novembre 2020 c’è stata una riduzione dei sinistri del 35%, con un risparmio stimato che si aggira intorno ai 3 miliardi di euro, circa 70 euro a polizza” dice il presidente Massimiliano Dona.

E in effetti anche l’Ivass, nel luglio 2021, aveva strigliato le compagnie assicurative: nonostante avessero risparmiato 2,3 miliardi grazie ai lockdown, i ristori per i clienti ammontano a soli 800 milioni. Un tesoretto, insomma, che non è stato ripartito in modo equo.

Un mio commento

Anche se negli ultimi due anni non ho quasi mai usato la macchina (come tanti italiani) non ho ottenuto nessun risparmio sul mio premio assicurativo, mentre le compagnie hanno incassato ugualmente i soldi pur dovendo gestire meno incidenti e sinistri.

Perché adesso che si riparte dovrei pagare un premio più alto, considerando che in questi 2 anni le compagnie si sono già intascate un sacco di soldi senza una reale giustificazione?

Come al solito è il cliente finale che viene spennato e non ha nemmeno un’alternativa per evitare queste ingiustizie.

Insomma, dopo un 2020 passato quasi sempre a casa, cui sono seguiti ribassi RC auto quasi impercettibili, il 2022 potrebbe segnare addirittura un rincaro del 10% medio.

Fonte

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here