UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Diveedi cosa è, come funziona, a cosa serve. Tutto quello che devi sapere su Diveedi, il servizio per dividere i costi degli abbonamenti e risparmiare

Diveedi

Nuovo super articolo per i lettori di YourLifeUpdated, in particolare per quelli che sono molto attenti al risparmio.

Nell’articolo di oggi parleremo di Diveedi, un nuovo servizio che permette di risparmiare un sacco di soldi sul costo dei nostri abbonamenti ai vari servizi di streaming.

Senza perderci in chiacchiere, andiamo subito a vedere cosa è Diveedi, come funziona e con quali servizi di streaming è compatibile.

Cosa è Diveedi

Come anticipato, si tratta di un servizio che permette di condividere i costi degli abbonamenti ai servizi di streaming con altri utenti.

Per capirci, funziona in modo simile a TogetherPrice sotto molti aspetti, ma rispetto a quest’ultimo permette di condividere abbonamenti a più tipi di servizi, non solo di streaming.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

Come funzionano i gruppi di condivisione degli abbonamenti su Diveedi

Prima di tutto segnalo che la condivisione può avvenire tramite i propri amici o accettando la condivisione con altri utenti della piattaforma.

Il gruppo di condivisione può essere un gruppo pubblico – ossia accessibile a chiunque – oppure un gruppo privato, che dunque può essere raggiunto solo previo invito. È inoltre possibile passare da un gruppo privato a uno pubblico e viceversa, ma solo se il servizio richiesto lo permette.

I gruppi sono formati da:

  • un Admin, che è colui che mette a disposizione il proprio account (ad esempio il proprio account Netflix), concedendo le credenziali per accedervi
  • joiner, ossia coloro che si aggiungono a un gruppo, pagano all’admin una quota di partecipazione che viene prelevata periodicamente, rendendo automatica e più agevole la condivisione

Le commissioni di Diveedi

Diveedi applica una commissione di un euro ogni volta che si rinnova la partecipazione a un gruppo.

Tale commissione è sempre inclusa nelle tariffe e nei prezzi che vengono mostrati all’utente.

Invece registrarsi alla piattaforma e cominciare a condividere gli abbonamenti per poter vedere i servizi streaming su più dispositivi è assolutamente gratuito.

Va inoltre sottolineato che l’Admin del gruppo che mette a disposizione il suo account non paga nessuna commissione a Diveedi.

Come funziona Diveedi

In modo molto semplice:

  • ti registri a Diveedi
  • cerchi il servizio di streaming al quale ti vuoi abbonare
  • fai il pagamento con carta di credito
  • nel giro di poco tempo ti arrivano le credenziali per accedere al servizio e condividere l’abbonamento con l’altra persona

In tutti i casi il servizio è rimborsabile al 100% in caso di problemi.

Oltre al risparmio sull’abbonamento, la comodità di Diveedi è proprio quella dei pagamenti automatici delle quote, che avvengono a scadenze regolari. 

Gli account presenti su Diveedi sono condivisi

Come già anticipato, gli account ai servizi proposti da Diveedi sono condivisi da altri utenti, quindi perfettamente legali e funzionanti.

Non si tratta di account craccati o illegali, ma semplicemente di account regolarmente pagati da altri utenti, che hanno scelto di condividerli su Diveedi per risparmiare sul costo dell’abbonamento.

Concretamente, l’utente A si abbona al servizio e paga l’abbonamento pieno. Poi va su Diveedi, rivende la metà di abbonamento ad un’altra persona e in questo modo l’utente A e B usano lo stesso abbonamento a metà prezzo.

Il servizio è chiaramente conveniente per entrambi, no?

Quali servizi sono supportati da Diveedi

I servizi in abbonamento che si possono comprare su Diveedi sono tantissimi ed in continua evoluzione.

Giusto per farti un esempio, oggi puoi trovare:

  • Mubi da 6€
  • DAZN da 17€
  • Netflix da 5,50€
  • Spotify da 3,66€
  • NOWTV da 6€
  • Internazionale da 3€
  • Storytel da 8,49€
  • Crunchyroll da 2,62€
  • La Repubblica da 4€
  • Corriere della Sera da 6€
  • Disney+ da 3€
  • Discovery+ da 5€
  • Infinity+ da 5€
  • Deezer da 3,50€
  • Tidal da 3,50€
  • La Gazzetta dello Sport da 3,50€
  • Canva da 3,50€
  • Surfshark da 2€
  • NordVPN da 2,60€
  • Duolingo da 3€
  • Nintendo Switch Online da 1,60€

e tanto altro ancora.

Cosa penso di Diveedi

Mi sembra un ottimo servizio dedicato a chiunque voglia sottoscrivere un abbonamento a qualche servizio (non solo di streaming) cercando di risparmiare.

E’ facilissimo da usare, è compatibile con tantissimi servizi di streaming e mi sembra che sia anche molto efficiente ed affidabile.

Sicuramente da provare per chiunque voglia risparmiare un pò di soldi, senza rinunciare ai propri abbonamenti preferiti.

Come provare subito Diveedi

Semplice: clicca sul seguente link per accedere al sito di Diveedi, vedere tutti i servizi offerti e comprare il tuo primo abbonamento:

MAGGIORI INFORMAZIONI SU DIVEEDI QUI

Hai già provato Diveedi?

In caso affermativo, fammi sapere nei commenti a fine articolo cosa pensi di Diveedi, come ti trovi e se consiglieresti o meno il servizio.

Raccogliamo di seguito opinioni e recensioni su Diveedi per capire se ha senso o meno fare un abbonamento e se il servizio sia affidabile oppure no.

Al momento il servizio ha solo una recensione negativa su TrustPilot (QUI), quindi non è significativa.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

1 COMMENT

  1. Qualcuno l’ha provato? Su together price non è più possibile condividere Spotify, non so più come fare, mi sento vuoto senza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here