Non trovi più i prodotti Aukey su Amazon? Tutti i prodotti Aukey sono spariti da Amazon? Ecco cosa è successo e il motivo che ha spinto Amazon a bannare Aukey

Brutte notizie per tutti i fan dei prodotti Aukey venduti e spediti da Amazon: da qualche ora a questa parte, infatti, i gadget del produttore cinese sono stati rimossi dal celebre e-commerce.

Proprio così: a sorpresa, a partire da questa mattina non è più possibile acquistare i prodotti Aukey su Amazon.

Cerchiamo di analizzare l’accaduto e di capire i motivi che hanno spinto Amazon a bannare Aukey.

Cosa è successo ad Aukey?

Al momento non abbiamo comunicazioni ufficiali, ma pare che il venditore Aukey sia stato sospeso da Amazon.

Il motivo sembra essere legato ad un sistema di recensioni false messo in atto dal produttore al fine di ricevere recensioni a 5 stelle per i propri prodotti.

Di fatto, pare che il produttore Aukey invitasse i recensori di Amazon ad acquistare i propri prodotti e poi, in cambio di una recensione a 5 stelle, fosse disposta a rimborsare il prezzo dell’acquisto del prodotto tramite PayPal.

In questo modo tutti ne uscivano vincitori:

  • il recensore riceveva un prodotto gratis
  • il prodotto Aukey riceveva recensioni complete, precise, dettagliate e positive da parte di utenti “affidabili”
  • i prodotti scalavano le classifiche di Amazon e venivano acquistati maggiormente rispetto ai concorrenti

Peccato che tutto questo fosse assolutamente contro il regolamento di Amazon, sia per i venditori che per i recensori.

E così, dopo aver scoperto questo sistema, Amazon ha bannato sia Aukey che i vari recensori coinvolti in questa specie di “truffa”.

Solo Aukey si comportava in questo modo?

Assolutamente NO.

Sono tantissimi i brand cinesi che vendono su Amazon ed operano in questo modo. Io stesso ho ricevuto svariate proposte per recensire prodotti sfruttando questo sistema, ma ho sempre rifiutato.

Un conto è ricevere un prodotto gratis per pubblicarne la recensione sincera sul mio sito, un altro è riceverlo gratis in cambio di una recensione sempre positiva e a 5 stelle da pubblicare su Amazon, anche nel caso in cui il prodotto non fosse di buona qualità o avesse problemi.

Ad ogni modo, oltre ad Aukey sembra che altri brand cinesi siano stati coinvolti in questo ban da parte di Amazon. Tra gli altri posso citare:

  • TomTop
  • Mpow
  • Tacklife

Come puoi notare, si tratta di brand popolari per caricabatterie, cavi, powerbank, cuffie ed in generale accessori per smartphone e gadget portatili.

Al contrario di Aukey, però, gli store di questi venditori sono ancora attivi su Amazon Italia. Non so se verranno bloccati nelle prossime ore o meno, la cosa certa è che al momento solo i prodotti di Aukey sono spariti da Amazon.

Il ban sarà permanente?

NO.

Non si tratta di un ban permanente, ma solo temporaneo. Pare, infatti, che le aziende coinvolte stiano cercando di scendere a compromessi con Amazon per tornare quanto prima a vendere sulla piattaforma.

Un mio pensiero

Mi dispiace molto vedere che questi brand abbiano cercato di comprare recensioni compiacenti: ho acquistato prodotti Aukey ed Mpow in passato e mi sono sempre sembrati di ottima qualità, soprattutto in rapporto al prezzo.

Dal mio punto di vista i brand avrebbero potuto attuare strategie decisamente migliori e sicuramente più legali per ottenere recensioni positive per i propri prodotti, che comunque probabilmente le avrebbero ricevute visto che non sono niente male.

Il risultato di tutto questo, tra l’altro, è che adesso tutti i prodotti di Aukey sono spariti da Amazon: non mi sembra molto positivo per l’azienda.

Perché le recensioni sono così importanti su Amazon per clienti e venditori?

Beh, mi sembra chiaro:

  • un acquirente è portato a comprare un prodotto che abbia già tante recensioni, soprattutto se molto positive e corredate da tante foto
  • automaticamente, un venditore riesce a vendere molti più prodotti se riceve tante recensioni positive, superando facilmente i prodotti della concorrenza

Se però le recensioni sono “pagate” e finte, il sistema di recensioni e feedback salta e diventa totalmente inaffidabile: i clienti acquistano prodotti che magari sono scadenti, fanno il reso e rappresentano un costo aggiuntivo per Amazon, che giustamente fa tutto il possibile per combattere pratiche scorrette come questa.

Ed ecco il motivo che ha spinto l’e-commerce a bannare Aukey e altri venditori dalla piattaforma.

Come è stato scoperto il sistema di recensioni false di Aukey?

Anche qui non abbiamo conferme ufficiali, ma pare che la scoperta sia merito del team di sicurezza di SafetyDetectives, che ha segnalato il tutto ad Amazon.

Come riportato da CNET, infatti, a rimozione arriva a pochi giorni dalla pubblicazione del rapporto di sicurezza di Safety Detectives, che ha portato alla scoperta di una truffa che prevedeva l’invio di prodotti gratuiti in cambio di recensioni entusiastiche da parte degli utenti Amazon.

Nello specifico, i ricercatori hanno trovato un server ElasticSearch non protetto con 13.124.962 messaggi tra fornitori di Amazon e clienti disposti a scrivere recensioni false in cambio di prodotti gratuiti.

All’interno del server scoperto dal team di sicurezza di SafetyDetectives, inoltre, sono stati scoperti un gran numero di indirizzi email, indirizzi PayPal, numeri di WhatsApp e Telegram probabilmente appartenenti ai finti recensori.

L’indagine ha inoltre sottolineato un fitto scambio di consigli su come scrivere le recensioni per evitare che i sistemi di Amazon venissero messi in allarme: le finte recensioni dovevano essere di una certa lunghezza, pubblicate solo qualche giorno dopo avere concluso l’acquisto del prodotto e contenere alcuni dettagli specifici sul dispositivo acquistato. 

Come funziona il sistema delle false recensioni?

In modo molto semplice:

  • Tomtop, Aukey e Mpow inviavano agli aspiranti recensori un elenco di articoli/prodotti per i quali volevano una recensione a 5 stelle
  • le persone che si prestavano a fornire “recensioni false” acquistavano quindi i prodotti e lasciavano la recensione pochi giorni dopo aver ricevuto la merce
  • il falso recensore inviava un messaggio al venditore con il link al proprio profilo Amazon, insieme ai dettagli dell’account PayPal
  • una volta che il venditore Amazon riscontrava che la recensione era stata pubblicata, inviava un rimborso tramite PayPal, e non direttamente tramite la piattaforma di Amazon (in questo modo la recensione non destava sospetti da parte dei moderatori di Amazon)

Nonostante l’intervento di Amazon per fermare questo fenomeno, comunque, sono abbastanza certo che niente cambierà in futuro.

Ci sono ancora tantissimi siti internet e gruppi Telegram dove è davvero molto semplice ricevere questi prodotti da recensire gratuitamente, anche in Italia. Sinceramente, spero che vengano tutti chiusi e bloccati, visto che anche loro fanno parte di questo sistema totalmente sbagliato e fuorviante legato alle recensioni su Amazon.

Resta infine da capire se il colosso dell’e-commerce adesso introdurrà altre e nuove misure per arginare il fenomeno e, più in generale, quali saranno d’ora in poi le conseguenze per chi viene colto in fallo.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here