Aspirapolvere senza fili Dreame T10: ecco tutto quello che devi sapere prima di comprarlo. L’ho testato a fondo nella mia casa, ecco i PRO ed i CONTRO

Recensione Dreame T10

In queste ultime settimane ho avuto la possibilità di provare e testare a fondo il nuovissimo aspirapolvere senza fili Dreame T10, un prodotto economico (attorno ai 200 euro) che non rinuncia (quasi) a niente e che offre una potenza di aspirazione al TOP.

In questo articolo, dopo averlo stressato veramente al massimo e per parecchie settimane, sono pronto per raccontarti cosa ne penso, come mi sono trovato nell’utilizzo quotidiano, i suoi PRO ed i suoi CONTRO.

Non perdiamoci in chiacchiere e andiamo subito a scoprire a fondo questo Dreame T10.

Presentazione

Dreame T10 è il nuovo aspirapolvere senza fili di Dreame, azienda leader nel settore degli aspirapolvere economici venduti tramite Amazon (ma non solo).

Considerando il suo prezzo, non vuole di certo essere il più potente sul mercato, ma Dreame T10 nasce per offrire un ottimo compromesso tra prezzo, qualità e potenza di aspirazione. E ci riesce benissimo!

Siamo infatti di fronte ad un aspirapolvere ciclonico senza fili in grado di garantire una potenza d’aspirazione di 120 AW (ossia 20.000 Pa) e venduto ad un prezzo decisamente abbordabile.

Confezione

Classica, ma con tanti accessori. Al suo interno troviamo:

  • motore centrale dell’aspirapolvere senza fili
  • tubolare rigido
  • spazzola motorizzata
  • spazzola per divani
  • prolunga morbida
  • bocchetta 2-in-1 per gli spazi più stretti
  • supporto da muro

La batteria è intercambiabile, ma in confezione ne troviamo solo una.

Design e materiali

A livello di design non c’è molto da dire: Dreame T10 è un classico aspirapolvere ciclonico senza fili, molto simile alla concorrenza sia per estetica che per i materiali utilizzati.

Risulta ben assemblato, robusto al tatto, elegante e curato in ogni suo aspetto. Peccato per il colore bianco, molto elegante ma che si sporca facilmente nel tempo.

Molto solido e ben realizzato anche il sistema di aggancio degli accessori, che si attaccano/staccano facilmente e rapidamente.

Il nucleo centrale

Come in tutti gli altri prodotti concorrenti, anche qui abbiamo un nucleo centrale dove risiedono motore, batteria e cestello di raccolta per lo sporco, al quale vanno collegati poi i vari accessori per utilizzare l’aspirapolvere.

Analizzando il nucleo centrale, segnalo che:

  • il motore si trova sopra l’impugnatura a pistola
  • la batteria è facilmente estraibile, in modo che sia possibile sostituirla se dovesse guastarsi
  • è possibile utilizzare l’aspirapolvere sia premendo il grilletto, sia utilizzando un blocco ci permette di aspirare senza tenere premuto nessun pulsante (molto comodo!)
  • non c’è il display, ma possiamo comunque contare su un selettore meccanico per scegliere una delle tre modalità di pulizia disponibili.

Il contenitore dello sporco

Analizzando il contenitore dello sporco, devo dire che è davvero molto capiente (0.6L): è più grande della media ed offre il classico sistema di apertura verso il basso, che ci permette di eliminare la sporcizia facilmente e senza sporcarci le mani.

Infine, segnalo che sono presenti vari filtri HEPA, che possono essere smontati e lavati sotto l’acqua o sostituiti facilmente una volta che hanno concluso il loro ciclo vitale.

Potenza d’aspirazione e funzionamento

Passiamo ora alla prova sul campo. Come si comporta questo Dreame T10 quando dobbiamo aspirare e pulire la casa?

Molto bene!

Come aspira?

Premetto che il suo motore è chiamato Dreame Space 3.0; si tratta di un motore brushless da 400W in grado di garantire una potenza di aspirazione di 120AW con una pressione che può arrivare fino a 20 Kpa.

Di fatto, tutto questo ci garantisce una una pulizia di qualità, senza compromessi.

Le modalità di funzionamento sono 3 e variano, oltre che per potenza, anche per il consumo batteria:

  • Modalità Eco: utile in ambienti in cui lo sporco è leggero
  • Modalità Media: più che sufficiente per la pulizia quotidiana
  • Modalità Turbo: potentissima, ma impatta molto sulla batteria

Manca purtroppo una luce LED sulla spazzola per illuminare la zona in cui aspiriamo: sinceramente l’avrei gradita, soprattutto perché ci sono dei concorrenti, anche più economici, che la offrono.

Tornando ad analizzare le sue prestazioni, devo dire che nel complesso Dreame T10 aspira sempre molto bene ed in modo molto preciso.

Personalmente consiglio di usarlo sempre in modalità media e di passare alla turbo solo in presenza di sporco molto ostinato o abbondante. L’ho provato su mattonelle e parquet e non ho mai riscontrato nessun tipo di problema, incertezza o segno di cedimento: ha raccolto tutto senza problemi. Non l’ho provato su tappeti in quanto non ne ho in casa.

NOTA: la spazzola motorizzata principale è stata pensata sia per l’aspirazione su ceramiche e parquet, che su moquette o addirittura tappeti, quindi in confezione non troveremo spazzole sostitutive.

Come si manovra?

Buona nel complesso anche la manovrabilità, anche se ho notato in alcuni casi che la rotazione della spazzola sul pavimento risultava meno agevole rispetto al mio Roidmi F8.

Questo perché la testa dell’aspirapolvere monta due ruote gommate che riducono sensibilmente la rumorosità dell’aspirapolvere durante lo scorrimento sui pavimenti, ma al contempo ne aumentano l’attrito.

Segnalo infine che la testa si può piegare facilmente per passare anche sotto a letti e divani senza alcuna difficoltà.

Fa molto rumore?

Ottima anche la rumorosità, nonostante l’elevata potenza di aspirazione.

In modalità Eco è davvero molto silenzioso, in modalità Media il rumore aumenta leggermente, in modalità Turbo chiaramente la rumorosità si alza, ma resta sicuramente accettabile e non fastidiosa. Promosso anche sotto questo punto di vista!

Gli accessori

Utilissime, infine, le varie spazzole e bocchette comprese in confezione, che ti permettono di aspirare anche letti, divani, ragnatele sui muri e anche di pulire la nostra auto.

Autonomia

La batteria del Dreame T10 è da 2500 mAh e la sua autonomia dipende chiaramente dalla potenza di aspirazione che utilizziamo.

Dati alla mano, si fanno:

  • 60 minuti in modalità eco
  • 30 minuti in modalità media
  • 7-8 minuti in modalità Turbo

La ricarica completa del Dreame T10 richiede invece circa 3 ore e mezza.

Prezzo

Il prezzo di vendita del Dreame T10 è di 249,99 euro, ma non è difficile risparmiare dai 20 ai 50 euro con le varie offerte e promozioni di Amazon.

Conclusioni

Come ho già detto svariate volte in questa recensione, Dreame T10 è un aspirapolvere che mi ha convinto e mi è piaciuto.

Non è il migliore sul mercato, non è il più potente, non è perfetto, ma in questa fascia prezzo offre veramente tanta qualità e tanta potenza di aspirazione, nettamente superiori alla concorrenza.

L’unica vera mancanza della quale mi posso lamentare, secondo me, è il LED per illuminare le zone in cui andiamo ad aspirare, veramente molto comodo dal mio punto di vista.

Per il resto, credo che a questo prezzo (soprattutto se con qualche sconticino) Dreame T10 sia da comprare ad occhi chiusi.

Tu cosa ne pensi?

Hai provato Dreame T10? In caso affermativo, lascia un commento a fine articolo e fammi sapere cosa ne pensi e come ti sei trovato con questo aspirapolvere senza fili.

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here