Tutto quello che devi sapere su Galaxy Z Flip 3. Samsung Galaxy Z Flip 3: è davvero rivoluzionario. Ecco la recensione completa e approfondita, con PRO e CONTRO

Galaxy Z Flip 3 RECENSIONE

Nelle ultime settimane ho avuto la possibilità di testare il nuovo smartphone pieghevole top di gamma Galaxy Z Flip 3 con sistema operativo Android.

In questo articolo voglio condividere con te le mie impressioni, con PRO e CONTRO di questo telefono, in modo da aiutarti a capire se questo dispositivo faccia o meno al caso tuo.

Senza perderci in chiacchiere, vediamo cosa penso di Galaxy Z Flip 3.

VIDEO RECENSIONE

Per chi non ha voglia o tempo di leggere, ecco la recensione video.

SCHEDA TECNICA

  • Schermo: 6,7” FHD+ (1.080 x 2.640 pixel, 22:9, 425ppi) Dynamic AMOLED 2X, refresh rate adattivo da 120Hz
  • Display esterno: 1,9” (260 x 512 pixel, 302ppi), Super AMOLED
    302ppi
  • CPU: Snapdragon 888
  • RAM: 8 GB
  • Memoria interna: 128 / 256 GB UFS 3.1
  • Dimensioni: piegato: 72,2 x 86,4 x 15,9-17,1mm (cerniera) | aperto: 72,2 x 166 x 6,9mm
  • Peso: 183 grammi
  • Fotocamera posteriore:
    • Grandangolo: 12 megapixel, f/2.2, dimensione pixel 1,12 μm, FOV 123˚
    • Principale: 12 megapixel Dual Pixel AF, OIS, f/1.8, dimensione pixel 1,4 μm, FOV 78˚
  • Fotocamera frontale: 10 megapixel, f/2.4, dimensioni pixel 1,22 μm, FOV 80˚
  • Connettività: nano SIM + eSIM (2 numeri funzionanti contemporaneamente), 5G sub6, LTE Cat.20 DL/ Cat.18 UL, Wi-Fi ax, Bluetooth 5.1, NFC, GPS, Galileo, Glonass, BeiDou, QZSS, USB-C
  • Batteria: 3.300 mAh con ricarica rapida a 15 Watt, wireless a 10W, inversa a 4,5W
  • Certificazione: IPX8
  • OS: Android 11

CONFEZIONE

Molto povera. C’è solo lo smartphone e il cavo per la ricarica. Ma ormai ci siamo abituati.

DESIGN E MATERIALI

Semplicemente spettacolare, sorprendente, unico.

Materiali ed assemblaggio al top, come da sempre Samsung ci ha abituato. Bellissima la cover esterna bicolore che permette di creare combinazioni di luci e colori davvero uniche.

Il design è davvero sbalorditivo: al primo utilizzo si ha paura di piegare il telefono per evitare di romperlo, ma in pochi secondi ci si fa l’abitudine. E’ un dispositivo moderno, chic, elegante, ricercato e che colpisce senza ombra di dubbio.

Volendo essere precisi, lo smartphone è realizzato in alluminio e le scocche sono in vetro Gorilla Glass Victus

In questo mese di prova, tutte le persone che lo hanno visto mi hanno chiesto di poterlo vedere e toccare con mano. E’ uno smartphone che attira l’attenzione, non c’è dubbio.

Apprezzo molto il fatto che le fotocamere esterne siano a filo e non sporgenti. Ottimo il feedback dei pulsanti, anche se quelli volume sono un pò in alto da premere quando usiamo il telefono con una sola mano.

Essendo pieghevole e dal peso di soli 183g, tenerlo in tasca è qualcosa di fantastico: quando è chiuso risulta piccolo, compatto e comodissimo da trasportare, ma in un istante si apre e ci mette a disposizione un enorme e bellissimo display. Un altro telefono con schermo da 6.7 pollici non pieghevole sarebbe scomodissimo sia in tasca che in mano.

Ottimo il fatto che sia impermeabile IPX8, contrariamente al modello precedente.

Comodissima anche la cerniera rigida, che permette di inclinare lo schermo liberamente ed a qualsiasi angolazione.

Segnalo un solo neo: è molto scivoloso, meglio proteggerlo da subito con una cover.

Dubbio: si romperà in futuro? Difficile, impossibile dirlo. La certezza è che la cerniera è stata riprogettata e ora si percepisce decisamente come parte integrante del telefono, assicurata per 200.000 chiusure.

DISPLAY

Quello interno è sbalorditivo. I colori sono quelli di un classico AMOLED di Samsung, molto belli, brillanti, sparati ma non troppo.

Il refresh rate adattivo a 120Hz rende l’esperienza utente sempre fluida, snella e scattante. Presente Always-On display e molto personalizzabile.

Il fatto che sia “allungato” (22:9) lo rende perfetto per scorrere il feed dei social, ma è impossibile arrivare nella parte alta con una sola mano.

Inutile negarlo: la piega a metà c’è, si sente leggermente quando ci si passa sopra e si vede in alcuni casi, ma dopo i primi giorni ci si abitua e non si nota quasi più. Certo, tutto questo è soggettivo, ma è innegabile che Samsung abbia realizzato uno schermo veramente eccellente, nel quale la piega è nascosta sia alla vista che al tatto nel miglior modo possibile.

Personalmente posso garantire che dopo le prime ore di utilizzo la piega non mi ha mai creato nessun fastidio o problema. Si nota, si, ma preferisco uno schermo pieghevole da 6.7 pollici di questa qualità piuttosto che un padellone non pieghevole che non riesco neanche a mettere in tasca.

Nessun problema nemmeno sotto la luce diretta del sole: luminosità eccellente (1200 nits) e leggibilità eccezionale.

SECONDO DISPLAY

C’è anche un display esterno: 1,9” (260 x 512 pixel, 302ppi), Super AMOLED, 302ppi.

Su questo schermo secondario si possono visualizzare le notifiche (ma non rispondere), si può avere un’anteprima di scatto e video e si possono aggiungere widget (controllo musica, calendario, timer, sveglia, meteo, Samsung Health, registrazione vocale).

Questo secondo display non è indispensabile, ma è comodo in certe situazioni, soprattutto se usato “come specchio” quando vogliamo scattarci dei selfie.

HARDWARE

E’ uno smartphone top di gamma sotto ogni punto di vista.

Abbiamo un processore Qualcomm Snapdragon 888 octa core da 2,84 GHz, una GPU Adreno 660, 8 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna UFS 3.1 non espandibile. C’è spazio per 2 nanoSIM e supporto ad eSIM.

Ottima la connettività: 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1 e NFC.

Non c’è purtroppo l’uscita video, ma c’è comunque l’audio stereo.

Il lettore di impronte digitali sul lato destro è incastonato nel tasto di accensione e funziona bene.

SOFTWARE

Lato software abbiamo Android 11 (a brevissimo il 12) con interfaccia OneUI 3.1 personalizzata da Samsung. Inutile perdere tempo ad analizzarla visto che è la stessa già vista su tutti i Galaxy S21.

Oltre alle classiche funzioni di Android, ci sono tutte quelle “smart” di Samsung, come:

  • finestre fluttuanti
  • schermo diviso in due per gestire il multitasking
  • possibilità di cambiare temi e icone
  • accendere/spegnere display con un tap sullo schermo
  • modalità ad una mano
  • Bixby routines
  • registrazione schermo e schermate
  • game launcher
  • doppio account per alcune app
  • assistente vocale Bixby

Nel complesso posso dire che il software, esattamente come ci aspetta, gira fluido, veloce e scattante in qualsiasi situazione. Mai uno scatto, lag o rallentamento.

Samsung è molto veloce nel rilascio delle patch di sicurezza e degli aggiornamenti di Android.

GAMING

Siamo al top. Tutti i giochi vengono avviati rapidamente e girano fluidi e veloci anche al massimo delle impostazioni.

Lo smartphone scalda un pò durante le sessioni di gioco più intense, ma niente di esagerato.

BATTERIA

E’ l’unico vero neo di questo smartphone, ma si sapeva già.

3300mAh non sono sufficienti per coprire un’intera giornata, a meno che lo smartphone non resti sempre appoggiato sulla scrivania (aperto o chiuso non fa differenza). Con uso leggerissimo si fanno meno di 4 ore di schermo acceso, con uso normale se ne fanno 3 e mezzo, con uso intenso si arriva a fatica a 3.

Tutto questo per dire che nel 90% dei casi lo smartphone avrà bisogno di una carica a metà pomeriggio per coprire anche la cena e il dopo cena.

Nel mio caso lo scollego dalla carica alle 7 di mattina, sto in ufficio (usandolo molto poco) fino alle 17, vado in palestra, torno a casa per cena e vado a letto con la batteria completamente scarica. Come già detto, con uso più intenso va collegato per una ricarica veloce a metà pomeriggio.

Lenta la ricarica rispetto ai concorrenti: 15W con cavo, 10W wireless. Presente anche la ricarica wireless inversa, ma difficilmente la useremo.

FOTOCAMERA

Al pari di Galaxy S21, ma nettamente inferiore a S21 Ultra ed iPhone 13. Nel complesso molto buona, da smartphone di fascia alta, ma non da top di gamma assoluto.

Lato sensori abbiamo:

  • 12 megapixel ƒ/1.8 stabilizzata otticamente 
  • 12 megapixel ƒ/2.2 grandangolare

Manca lo zoom, e un pò si sente.

Le foto comunque sono di altissima qualità in ogni condizione di luce.

Buoni anche i selfie con la fotocamera frontale da 10MP, anche se è molto più comodo scattarli con lo smartphone chiuso e usando la fotocamera posteriore e il display esterno.

Assurdo che, a mesi dal lancio, con lo smartphone chiuso si possano scattare foto e girare video solo in modalità quadrata. Non ha veramente nessun senso.

Bene anche i video, in 4Ka 60fps.

AUDIO E RICEZIONE

Tutto promosso a pieni voti. Ok WiFi, GPS e bluetooth. Ok ricezione, molto buona almeno nella mia zona e se paragonata alla concorrenza.

Bene audio in chiamata e vivavoce: ci sentono bene, sentiamo bene.

Presente speaker stereo che offre un volume abbastanza elevato, anche se leggermente inferiore rispetto ai concorrenti.

PREZZO

Lanciato a 1099€, ora si trova online a prezzi che si aggirano attorno agli 830 euro. Inoltre con le ultime offerte Black Friday l’ho visto anche a 700€ o poco meno.

COMPRALO ORA IN OFFERTA

DIFFERENZE COL MODELLO PRECEDENTE

Per toglierci ogni dubbio, sul nuovo modello troviamo queste novità rispetto a quello precedente:

  • Nuovo display esterno da 1,9”, quattro volte più grande del precedente, con widget ed ampia personalizzazione: ora non dovrete sempre aprire il Flip
  • Nuovi speaker stereo con Dolby Atmos
  • Nuova funzionalità Pannello modalità Flex, affine a quella già vista in Fold 3, consentendo nuovi modi d’uso con lo schermo parzialmente piegato
  • Impermeabile, come Fold 3, e come lui non resistente alla polvere
  • Stesso frame in Armor Aluminum del Fold 3
  • Nuova pellicola in PET elasticizzato, come Fold 3

CONCLUSIONI

Bene, siamo arrivati alle conclusioni di questa recensione del Galaxy Z Flip 3. Cosa ne penso? Mi è piaciuto? Consiglio di comprarlo o meno?

Si, mi è piaciuto in modo incredibile. Mi ha sorpreso sotto ogni punto di vista e mi ha fatto innamorare. Peccato solo per la batteria che dura poco, altrimenti sarebbe stato lo smartphone perfetto e definitivo.

E’ comunque il pieghevole per tutti: affidabile, collaudato, migliorato sotto vari punti di vista, bellissimo, assemblato alla perfezione, in grado di offrire un’esperienza utente impeccabile.

E finalmente abbiamo a che fare con uno smartphone che riesce a coniugare schermo grande e portabilità estrema. Sinceramente, preferisco mille volte avere un telefono che si apre e si chiude piuttosto che portarmi dietro una padella che non si infila in tasca.

Mi sento di consigliare questo Galaxy Z Flip 3 veramente a chiunque, a parte a chi vuole una batteria infinita o delle foto al top.

Brava Samsung: mentre Apple piazza ancora un notch grosso come un mio dito sullo schermo di iPhone 13 (e pure dei MacBook), tu hai realizzato un piccolo capolavoro e continui ad innovare.

Questo Galaxy Z Flip 3, come si può intuire, mi è piaciuto veramente tanto!

PRO

  • Pieghevole e nel complesso rivoluzionario
  • Impermeabile
  • Leggero e compatto
  • Comodissimo
  • Prestazioni da top di gamma
  • Prezzo non eccessivo per l’hardware offerto
  • Cerniera robusta
  • Design spettacolare

CONTRO

  • Batteria dura poco
  • Manca fotocamera zoom
  • La piega ogni tanto si vede e si sente
  • Non resiste alla polvere
  • Schermo esterno non utilissimo
  • Molto scivoloso
  • No supporto a DeX

UNISCITI AL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM. OGNI LUNEDI' REGALIAMO BUONI AMAZON. E OGNI GIORNO TROVI OFFERTE SUPER, SELEZIONATE UNA AD UNA

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

1 COMMENT

  1. Sto ancora usando il mio primo galaxy z flip e posso dire che dopo un anno di utilizzo sono quasi abituato. È sempre bello tirare fuori dalla tasca uno smartphone insolito, le prestazioni sono più che sufficienti per le attività quotidiane, non gioco quasi mai. Il design speciale non mi impedisce di fare le normali cose di tutti i giorni, controllare la posta elettronica e attivare l’allarme ajax a casa e la messaggistica è più che comoda anche su uno smartphone non piegato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here