Serie A E Serie B In Streaming Su Mediaset Premium: Quanto Costa? Come Funziona?

0

Mediaset Premium e Dazn, ecco come funziona l’accordo per vedere Serie A e Serie B in streaming per chi ha l’abbonamento a Mediaset Premium

Serie A e Serie B Streaming 2018 2019 su Mediaset Premium

Su Mediaset Premium ritorna il calcio: prezzo, quali partite Serie A, quali partite Serie B e come vedere il calcio in streaming. 

Mediaset Premium non poteva restare senza il calcio per la stagione 2018 2019 e così ha firmato un accordo di ritrasmisisone dei diritti tv della Serie A e Serie B con DAZN, piattaforma del gruppo Perform di cui abbiamo parlato giusto ieri.

Grazie a questo accordo gli utenti di Premium Sport potranno vedere Serie A (3 partite) e Serie B in streaming (e solo in streaming).

Ma vediamo i dettagli dell’accordo per capire come sarà possibile guardare Serie A e Serie B in streaming per i clienti Mediaset Premium.

Mediaset Premium e Dazn, ecco come funziona l’accordo

Iniziamo col dire che i clienti Mediaset Premium potranno vedere Serie A e Serie B SOLO in streaming usando le app di Dazn. Niente digitale terrestre e neppure Premium Play o Premium Online.

Le credenziali saranno gestite tra le due società (da chiarire meglio come).

E’ chiaro dunque che in questo modo non sarà facile per gli abbonati a Premium fruire delle partite che verranno rese disponibili da Dazn visto che queste non verranno trasmesse tramite digitale terrestre, ma solo in streaming e solo tramite piattaforma Dazn. 

Purtroppo non ci sarà nemmeno accesso tramite Premium Play.

L’accordo, che consentirà comunque ai clienti della pay tv Mediaset Premium di vedere 3 partite di Serie A e tutta la Serie B via internet, oltre alle serie tv e cinema (queste sul digitale terrestre), punta a contenere la potenziale riduzione degli abbonati dopo la mancata acquisizione dei diritti sul calcio nel prossimo triennio da parte del Biscione.

Sinceramente non so se ci riuscirà visto che la visione di Serie A e Serie B su Mediaset Premium è comunque complessa e difficoltosa essendo solo in streaming.

E poi non dimentichiamo che l’offerta è molto più ridotta e non paragonabile a quella valida fino a giugno scorso, che comprendeva anche la Champions League e le partite delle più importanti 8 squadre del campionato italiano.

Quanto costerà l’abbonamento?

A partire dal 1 agosto sarà attivo l’abbonamento ‘Cinema & Serie TV, Sport, DAZN e Premium Play‘ al costo di 19.90 euro/mese, che andrà ad aggiungersi a quello standard con offerta di solo ‘Cinema e serie TV’, che da solo costa 14.90 euro/mese.

Chi è già abbonato e vorrà unire Mediaset Premium e Dazn, dovrà aggiornare il proprio abbonamento per includere anche la visione delle partite di Serie A e Serie B in streaming.

L’accordo raggiunto con DAZN permetterà a Mediaset Premium di trasmettere 114 partite della Serie A di calcio, tre per ogni turno di campionato (anticipo del sabato sera, match domenicale delle 12.30 ed una di quelle in programma per la domenica alle 15).

In più gli abbonati avranno diritto a prendere visione degli highlights della massima serie del campionato, oltre che delle complessive 462 match di Serie B (in diretta HD e on demand).

L’abbonamento prevedrà la trasmissione anche di altri contenuti sportivi della piattaforma DAZN, che però verranno erogati attraverso smart TV, smartphone e tablet, e non direttamente sul digitale terrestre.

Come dare disdetta a Mediaset Premium

Viste le rimodulazioni in essere, i clienti attuali di Mediaset Premium potranno decidere in tutta autonomia di disdire il proprio abbonamento entro il 15 agosto, senza andare incontro a costi disattivazione o penali di sorta, direttamente online nella propria area riservata, oppure inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo:

“Mediaset Premium Spa, Casella Postale 101, 20900 Monza (MB)”.

Come si muoverà Sky?

Adesso si attendono le prossime mosse di Sky, che si è aggiudicata i diritti in esclusiva di 7 partite di ogni giornata del prossimo triennio della Serie A, oltre a quelli della Champions League e dell’Europa League.

Un’intesa commerciale analoga è prevista anche fra Sky e Dazn, come scritto da Reuters venerdì scorso, con l’inserimento dell’app Dazn nei box SkyQ, consentendo in questo all’abbonato di vedere in streaming tutte le 10 partite di ogni giornata.

Staremo a vedere.

L’unica cosa certa è che, ad oggi, 17 Luglio 2018, chi vuole vedere tutta la Serie A e tutta la Serie B in diretta o in streaming dovrà sottoscrivere abbonamento Dazn + Sky oppure Mediaset Premium + Sky.

Sicuramente in futuro ci saranno novità, ma per il momento è tutto.

A presto per nuovi aggiornamenti.

Sito ufficiale DAZN

Se vuoi maggiori informazioni e dettagli su DAZN, puoi andare sulla pagina ufficiale del servizio:

https://www.dazn.com/

Conclusioni

Non vedo l’ora che DAZN sia effettivamente operativa in Italia.

Le premesse per un servizio che cambia completamente il mondo dello streaming ci sono tutte. Speriamo che vengano presto aggiunti altri sport ed eventi sportivi da guardare in streaming tramite DAZN, come ad esempio MotoGP, Formula 1 o altro ancora.

Tu cosa ne pensi di DAZN? Sottoscriverai l’abbonamento per guardare Serie A e Serie B in streaming? 

Faccelo sapere nei commenti!

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here