Le AirPods sono compatibili con Samsung?

0

Vuoi collegare le tue AirPods ad uno smartphone Samsung con Android? Vuoi comprare le AirPods per usarle col tuo Samsung? Scopriamo se sono compatibili

AirPods Samsung: sono compatibili?

Ultimamente molti lettori di YLU mi hanno chiesto informazioni sulle AirPods, le cuffie wireless di Apple che sono carissime ma che sono comunque molto desiderate dagli utenti.

In generale ricevo varie richieste di informazioni sulle AirPods, ma la domanda che mi viene fatta più spesso relativamente alle AirPods riguarda la loro compatibilità con smartphone non Apple, in particolare con i dispositivi di Samsung che montano il sistema operativo Android.

LEGGI ANCHE:

Molti utenti, infatti, non hanno capito se le AirPods sono compatibili solo con iPhone o se si possono usare anche con telefoni Samsung, come Galaxy S8, Galaxy S9, A7, A9, A5 e tutti gli altri smartphone prodotti dall’azienda coreana.

Se anche tu hai questo dubbio e vuoi cercare di capire se le AirPods si possono usare con Samsung, di seguito troverai tutte le risposte che cerchi.

AirPods compatibili con Samsung?

Senza farti perdere troppo tempo, ti dico subito che le AirPods sono cuffie wireless bluetooth compatibili con TUTTI gli smartphone, non solo iPhone, ma anche con tutti gli altri telefoni dotati di connettività Bluetooth.

Indipendentemente dal fatto che tu abbia uno smartphone Samsung, dunque, potrai usare le AirPods senza problemi con il tuo telefono, basta che abbia la connettività Bluetooth. 

Le AirPods funzionano con Samsung, ma…

Prima di cantare vittoria, però, devi sapere una cosa molto importante.

Le AirPods sono compatibili con tutti gli smartphone, vero, ma SOLO con iPhone offrono determinate funzionalità aggiuntive, che vengono perse con altri smartphone come quelli Samsung ad esempio. 

In particolare, se usi le AirPods con smartphone Samsung non potrai:

  • richiamare l’assistente vocale Google
  • sfruttare la configurazione automatica delle cuffie con lo smartphone
  • mettere in pausa la musica automaticamente quando togli le cuffie
  • sfruttare l’eliminazione attiva del rumore di fondo del chip M1
  • aggiornare il firmware delle cuffiette
  • conoscere la batteria residua di cuffie e custodia
  • personalizzare le azioni che vengono attivate quando fai un “doppio tocco” sugli auricolari
  • controllare gli auricolari con la voce (cambiare traccia, mettere in pausa, alzare o abbassare il volume..)
  • ritrovare o cercare AirPods persi o smarriti

Insomma, se usi le AirPods con uno smartphone Samsung perderai tutte le funzioni comode e intelligenti che Apple ha ideato per questi auricolari wireless bluetooth.

Potrai comunque usare le tue AirPods per ascoltare musica e canzoni anche su Android e Samsung, ma a questo punto, secondo me, non ha senso spendere 180 euro per queste cuffiette.

Alternativa alle AirPods per Android

Se il tuo obiettivo è quello di comprare delle cuffie wireless bluetooth simili alle AirPods ma più economiche e comunque compatibili con Android, hai solo l’imbarazzo della scelta su siti come AmazonLe alternative economiche alle AirPods non mancano assolutamente.

Con 60-70 euro (a volte anche meno) trovi prodotti altrettanto validi, comodi, leggeri, belli, curati, eleganti e che offrono anche maggiori funzionalità e si integrano meglio con il sistema operativo Android.

Se vuoi un consiglio, però, queste Soundcore Liberty Air dal mio punto di vista rappresentano la migliore alternativa economica alle AirPods, soprattutto se le usi su smartphone Android: 

AirBattery rende le AirPods maggiormente compatibili con Android e Samsung

Se invece hai deciso che vuoi comprare le AirPods, anche se queste sono “poco compatibili” o poco supportate da Android, ti consiglio di scaricare l‘applicazione AirBattery dal Play Store Android

AirBattery

Questo programma, disponibile in versione gratuita (limitata ma comunque con funzionalità sufficienti) o a pagamento (senza limiti), ti permetterà di rendere maggiormente compatibili le AirPods con Android e Samsung.

In pratica AirBattery ti permette di sfruttare anche su Android quelle funzioni che normalmente sarebbero disponibili solo su iPhone e iOS. Dopo aver installato AirBattery, infatti, potrai configurare al meglio le tue AirPods su Android e potrai sfruttare funzioni intelligenti come:

  • vedere livello di ricarica delle AirPods e della custodia
  • collegare più rapidamente le AirPods allo smartphone Android o Samsung
  • mettere in pausa automaticamente la riproduzione musicale quando togli le cuffie dall’orecchio
  • usare il doppio tap per passare al brano precedente o successivo più facilmente

e tanto altro ancora.

Non sarà possibile sfruttare tutte le funzionalità che sono invece presenti su iOS, ma comunque questa app ti permetterà di sfruttare meglio le AirPods con Android e di godere di funzionalità aggiuntive che altrimenti non sarebbero presenti.

Insomma, usando l’app AirBattery potrai sfruttare le tue cuffie AirPods anche con Android senza grossi limiti o problemi rispetto al sistema operativo iOS di Apple. Se dunque hai deciso di comprare comunque le AirPods per il tuo smartphone Samsung, corri subito sul Play Store e scarica AirBattery: è un’app della quale non riuscirai più a fare a meno, te lo assicuro!

Conclusioni

Con questo lungo articolo sulle AirPods e sulla loro compatibilità con Android e Samsung abbiamo concluso.

In caso di dubbi o domande, lascia un commento a fine articolo e ti risponderemo il prima possibile.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here