Google rilascia ufficialmente Android 11: scaricalo e installalo SUBITO sugli smartphone compatibili. Come scaricare e installare Android 11

Download Android 11

Download Android 11

Ci siamo: il nuovo sistema operativo Android 11 è finalmente disponibile al download in versione stabile ed ufficiale per TUTTI gli utenti.

Come di consueto, trattandosi di un aggiornamento di Android, il nuovo OS non è disponibile da subito per tutti, ma solo per gli smartphone Pixel di Google. Successivamente, con tempi variabili, Android 11 sarà disponibile anche per altri smartphone di altri produttori.

Senza perdere tempo, vediamo subito:

  • come scaricare e installare Android 11
  • quali sono gli smartphone che possono provare subito Android 11

Quali telefoni sono compatibili con Android 11?

Al momento, come di consueto, gli smartphone che possono scaricare e installare subito Android 11 sono i Pixel 2, 3, 3a, 4, 4 XL e Pixel 4a.

LEGGI ANCHE: Ecco gli smartphone Samsung che riceveranno Android 11 [LISTA]

Novità Android 11: cosa cambia?

Abbiamo visto tutte le novità di Android 11 in un articolo dedicato e dettagliato, che trovi qui: Android 11 novità: ECCO COSA CAMBIA

Di seguito, comunque, trovi un veloce elenco delle principali novità e dei cambiamenti introdotti da Google su Android 11. In linea di massima, comunque, questo aggiornamento si focalizza su tre macro-argomenti: Persone, Controlli e Privacy. Ecco i dettagli.

PERSONE

Google vuole rendere il suo sistema operativo mobile più incentrato sulle persone. Per farlo, ha introdotto alcuni cambiamenti:

  • Nella parte alta della tendina delle notifiche c’è ora una sezione dedicata alle “conversazioni”, in modo da permettere all’utente di avere sempre sott’occhio chat e discussioni in corso con i propri contatti più importanti
  • Presenti anche controlli aggiuntivi per impostare promemoria, creare collegamenti direttamente nella homescreen e altro
  • Debuttano ufficialmente le “bolle”: i messaggi ricevuti dai contatti possono essere inseriti in questo tipo di notifiche flottanti sempre in primo piano che si possono spostare in qualsiasi punto della home. Premendole, si richiama l’intera conversazione subito in primo piano, senza uscire dall’app che stavamo usando prima (esattamente come fa da tempo Facebook Messenger, ad esempio)
  • La tastiera sarà in grado di fornire suggerimenti personalizzati in base alla conversazione
  • In generale, Google sostiene che Android 11 punta a essere un sistema che “riconosce e mette in primo piano le persone più importanti” per l’utente, ma dobbiamo capire meglio come tutto questo funzionerà

CONTROLLI

  • Ampliati i menu di spegnimento con quelli che Google chiama Controlli Dispositivo. La maggior parte riguarda l’universo Smart Home, ma non solo. Per esempio, ci sono pulsanti per accendere/spegnere le proprie lampadine smart, per far partire l’aspirapolvere o per guardare le proprie videocamere di sorveglianza; ma anche per cambiare l’output audio dall’altoparlante alle cuffie, o dalle casse del TV a uno speaker smart. Infine, il widget Now Playing (con controlli multimediali e anteprima del contenuto in riproduzione) si può integrare nei Quick Settings

PRIVACY

  • Con Andoid 11 è possibile concedere alle app l’autorizzazione ad accedere una risorsa, come microfono o posizione precisa GPS, una singola volta. Inoltre, tutte le autorizzazioni verranno revocate dopo un certo periodo di inattività. Il Play Store, infine, riesaminerà tutte le app che richiedono accesso in background ad alcune risorse e valuterà se revocarlo

ALTRO

Ci sono poi tante novità meno importanti, ma comunque da segnalare:

  • App suggerite nel dock del launcher: adesso la riga di icone più in basso (dove solitamente si mettono i link alle app più usate) cambia dinamicamente in base alle abitudini dell’utente. Le app suggerite sono facilmente identificabili perché le relative icone hanno un contorno colorato. La pressione prolungata su una delle app suggerite e il successivo trascinamento determina la trasformazione del suggerimento in una scorciatoia dedicata all’app. Si può anche modificare la composizione del gruppo delle app suggerite inserendo manualmente quelle che si vuol far apparire. I suggerimenti cambiano in maniera dinamica in base all’app utilizzata e possono essere disattivati tramite un’apposita impostazione
  • 62 nuove emoji, con 55 varianti di carnagione e generi
  • Nuova interfaccia screenshot con scorciatoie veloci per condividere e modificare
  • Menu multitasking con “Screenshot”, “Seleziona” e schede app più grandi
  • Registratore dello schermo integrato con acquisizione audio
  • Le finestre Picture-in-Picture possono essere ridimensionate
  • Feed della cronologia delle notifiche ridisegnato
  • Android 11 consente l’esecuzione delle app di notifica dell’esposizione senza che sia necessario abilitare l’impostazione della posizione del dispositivo

DOWNLOAD ANDROID 11 FACTORY IMAGES

A questo punto resta solo una cosa da fare: condividere i link per scaricare e installare Android 11 sul tuo smartphone Google Pixel. Eccoli di seguito:

Android 11 ora è disponibile, in beta, per alcuni smartphone di OnePlus, Xiaomi, Realme e OPPO

Xiaomi

Ovviamente i primi modelli che riceveranno la nuova versione di Android, con interfaccia MIUI 12, saranno i flagship Xiaomi Mi 10 e Xiaomi Mi 10 Pro. Successivamente anche altri modelli saranno aggiornati, ma al momento non sappiamo quali e quando.

I primi utenti a ricevere MIUI 12 basata su Android 11 saranno o possessori dei modelli globali, mentre in Cina l’aggiornamento dovrebbe seguire a ruota, dopo la conclusione della fase beta.

Sono già stati avviati i programmi beta per selezionare un numero limitato di tester. Il rilascio della versione stabile non dovrebbe richiedere comunque troppo tempo.

Maggiori informazioni qui.

OnePlus

Anche OnePlus ha annunciato la disponibilità della OpenBeta 1 di OxygenOS 11 per la serie OnePlus 8.

Oltre alle novità annunciate da Google, OnePlus ha portato nuovi temi per Zen Mode, miglioramenti alla modalità scura e all’Ambient Display, supporto a nuovi giochi in Game Space e ulteriori ottimizzazioni al sistema. Sicuramente si tratta di novità gradite.

È già possibile scaricare la OpenBeta 1 per OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro e sono a disposizione anche i pacchetti per effettuare il rollback e tornare alla versione precedente di OxygenOS.

Tutti i link sono disponibili in questo thread.

OPPO

Anche OPPO ha avviato la fase beta per Android 11, che sarà distribuito a partire dalla Cina.

Attualmente sono 6 i modelli interessati: OPPO Find X2, OPPO Find X2 Pro, OPPO Find X2 Lamborghini Edition, OPPO Ace2 e OPPO Ace2 EVA Limited Edition.

In alcuni mercati asiatici sono attive a questo link le registrazione per il programma beta, limitato a 2.000 utenti per modello, per OPPO Find X2, OPPO Find X2 Pro, OPPO Reno3 4G e OPPO Reno2 Pro 4G. È probabile che nei prossimi giorni anche gli smartphone venduti sugli altri mercati globali vengano coinvolti in un apposito programma beta.

Realme

Realme ha già iniziato il programma beta per alcuni modelli, anche se al momento è limitato agli utenti in India e Cina.

Sono interessati Realme X50, Realme X50 Pro Player Edition, Realme X2 Pro e Realme X50 Pro 5G.

Anche in questo caso i posti a disposizione sono limitati, solamente 100 per ogni modello e il roll out dovrebbe iniziare a partire da domani.

Maggiori informazioni qui.

Una considerazione personale

Tutto qua? Possibile che una major release di Android vada ad introdurre solo queste novità? In pratica cambia poco, molto poco rispetto ad Android 10.

Sinceramente da Google mi aspettavo MOLTO di più. Una bella delusione.

Da un certo punto di vista, però, questo è positivo: chi ha uno smartphone che non sarà aggiornato ad Android 11 non dovrà rinunciare praticamente a nessuna novità rilevante.

E tu cosa ne pensi?

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here