Confronto tra Huawei P40, P40 Pro, P40 Pro+: COSA CAMBIA?

0

🎯RISPARMIA e vinci BUONI AMAZON! Unisciti al canale Telegram OfferTech!

Cosa cambia tra Huawei P40, P40 Pro, P40 Pro+? Quali sono le differenze tra gli smartphone? Ecco un confronto tra Huawei P40, P40 Pro, P40 Pro+

Huawei P40, P40 Pro, P40 Pro+ differenze confronto

Finalmente ci siamo: i nuovi smartphone top di gamma di Huawei sono stati finalmente presentati in modo ufficiale anche in Italia e tra pochissimo saranno disponibili all’acquisto.

Se ti sei perso i nostri articoli dedicati a riguardo, ecco i link diretti per scoprire tutti i segreti (e i prezzi) di questi nuovi e fantastici smartphone:

In questo articolo, invece, andremo a fare chiarezza su quali sono le differenze e le analogie tra P40, P40 Pro, P40 Pro+

Se sei molto attirato da questi smartphone, ma non riesci a capire quale faccia al caso tuo, questo articolo ti chiarirà tutti i dubbi e le domande a riguardo.

Andremo a vedere cosa cambia tra P40, P40 Pro, P40 Pro+, quale è il migliore, quale il più potente, quale il più grande, quale il più costoso e alla fine anche quale è il modello adatto a te.

Visto che la carne al fuoco è tanta, direi di non perdere tempo in chiacchiere e di andare dritti al punto. Iniziamo con questo SUPER confronto!

Confronto tra Huawei P40, P40 Pro, P40 Pro+

Direi di cominciare con un confronto tra le schede tecniche, un pò freddo ma molto utile per capire a colpo d’occhi analogie e differenze tra i dispositivi in questione.

Huawei P40Huawei P40 ProHuawei P40 Pro+
OS (al lancio)Android 10 con EMUI 10.1Android 10 con EMUI 10.1Android 10 con EMUI 10.1
ProcessoreKirin 990 5G
Octa-Core a 2.86GHz
Kirin 990 5G
Octa-Core a 2.86GHz
Kirin 990 5G
Octa-Core a 2.86GHz
RAM8 GB8 GB12 GB
DisplayOLED 6.1″
60Hz
OLED 6.58″
90Hz
HDR10+
DCI-P3
OLED 6.58″
90Hz
HDR10+
DCI-P3
Risoluzione2340×1200 px2640×1200 px2640×1200 px
Storage (al lancio)128 GB
NM Card fino a 256GB
256 GB
NM Card fino a 256GB
512 GB
NM Card fino a 256GB
Fotocamera PosterioreTripla Leica:
50MP (23mm – f/1.9) OIS
Ultra-wide 16MP (17mm – f/2.2)
Tele 3x 8MP (80mm – f/2.4) OIS
Quad Leica:
50MP (23mm – f/1.9) OIS
Ultra-wide 40MP (18mm – f/1.8)
Tele 5x 12MP (125mm – f/3.4) OIS
ToF 3D
Quad Leica:
50MP (23mm – f/1.9) OIS
Ultra-wide 40MP (18mm – f/1.8)
Tele 10x 8MP (240mm – f/4.4) OIS
Tele 3x 8MP (80mm – f/3.4) OIS
ToF 3D
Fotocamera Anteriore32MP + Sensore HDR+32MP + Sensore HDR+32MP + Sensore HDR+
Extra5G NSA/SA
NFC
Sensore impronte digitali
IP-68
5G NSA/SA
NFC
Sensore impronte digitali
IP-68
5G NSA/SA
NFC
Sensore impronte digitali
IP-68
PorteUSB Type-CUSB Type-CUSB Type-C
Batteria3.800 mAh
Ricarica rapida 22.5W
4.200 mAh
Ricarica rapida 40W
Ricarica Wireless
5.500 mAh
Ricarica rapida 50W
Ricarica Wireless
Dimensioni149 x 71 x 8.5 mm158 x 73 x 9 mm?
Peso175 gr203 gr226 gr

A questo punto, direi di andare ad analizzare meglio le caratteristiche, il design e le funzionalità di questi dispositivi.

Design

Molto simile su tutti, sia davanti che dietro.

In breve, però, P40 è l’unico con schermo piatto, mentre i P40 Pro hanno schermo curvo su tutti i lati.

Chiaramente cambiano peso e dimensioni: il P40 è il più piccolo e compatto, gli altri sono più grandi e pesanti.

Processore

E’ identico su tutti. La potenza di calcolo, dunque, sarà uguale su tutti gli smartphone in questione. Anche i giochi funzioneranno allo stesso modo su tutti i device.

RAM e memoria interna

8 GB di memoria RAM per tutti, tranne per P40+ che ne monta 12. Solo il modello top, dunque, monta 12 GB di RAM, ma penso che 8 siano più che sufficienti per tutti.

Memoria interna che parte da 128 GB per P40, sale a 128 per P40 Pro, arriva a 512 GB su P40 Pro+.

In tutti i casi la memoria è espandibile con Nano SD. 

Display

E’ OLED su tutti e chiaramente è più piccolo su P40 e più grande su P40 Pro e Pro+.

Da notare, però, che SOLO il modello P40 ha refresh rate “basso” a 60 Hz, mentre i modelli più potenti hanno refresh rate a 90 Hz (migliore e più fluido).

Batteria

Più piccola su P40, più grande nei modelli Pro.

Il P40 NON ha la ricarica wireless, presente invece sui modelli Pro. Sempre il P40, poi, è quello che si carica più lentamente ed è l’unico a non avere la ricarica inversa.

Fotocamera

Quella anteriore è uguale per tutti. Supporta il Face Unlock anche a luci bassissime, controllo delle gesture, e vari sensori, e permette, inoltre, di avere video selfie da 4K con scatti autofocus ed effetto Bokeh.

Le differenze sono su quella posteriore.

P40 ha tre fotocamere, P40 Pro quattro e P40 Pro Plus cinque.

Nel dettaglio:

  • su P40 il comparto fotografico del flagship è composto da 3 sensori: principale da 50MP (UltraVision, 23mm, f/1.9, OIS), secondario Cine Camera Ultra Grandangolare da 16MP (17mm, f/2.2) e terzo da 8MP per zoom ottico 3x (80mm, f/2.4, OIS)
  • Huawei P40 Pro è equipaggiato con quattro fotocamere: sensore principale UltraVision da 50MP (RYYB, f/1.9, OIS), fotocamera Cine Camera Ultra Grandangolare da 40MP (18mm, f/1.8), sensore periscopico da 12MP con zoom ottico fino a 5X e sistema 3D di tipo ToF. La fotocamera è in grado di offrire time lapse in 4K e slow motion incredibili, che arrivano fino a 7680fps
  • Huawei P40 Pro+ ha un comparto fotografico molto simile a P40 Pro: troviamo infatti la grandangolare del Pro abbinata poi a due teleobiettivi, uno da 80mm, quindi con fattore di ingrandimento di 3x, l’altro da ben 240mm, quindi con fattore di ingrandimento ottico di ben 10x. Entrambi verranno supportati da sensori da 8MP. In aggiunta Huawei P40 Pro+ implementa anche un sensore ToF 3D, lo stesso del modello P40 Pro.

La caratteristica di punta viene chiamata Ultravision: combina lenti Wide e Ultrawide ad altissima risoluzione con diversi livelli di tele con una sensore Ultavision di elevata sensibilità ed enormi dimensioni con grandi pixel e 409600 sensibilità ISO.

Altro aspetto interessante è l’autofocus e il sensore di temperatura colore più preciso del 40%. L’XD fusion Image Engine permette di unire le immagina delle diverse fotocamere e, insieme all’AI, consente di godere di una combinazione ottimizzata di colori, dettagli e particolari.

A livello software, Golden Snap è una caratteristica dell’AI che trova il miglior momento di una sequenza facilitando la scelta in un multiscatto. Ancora, AI Remove Passerby rimuove i soggetti in movimento, lasciando solo quello che sta posando nella scena. Altro effetto è Remove Reflection, che elimina i riflessi quando si fotografa attraverso una vetrina o una finestra.

Inoltre, dopo Mate 30 Pro, anche la seria P ottiene fotocamere con Dual OIS (stabilizzazione Ottica) e EIS (stabilizzazione Elettronica) in grado di girare ottimi video con capacità migliorate grazie a Pixel Fusion 16 in 1, video ISO fino a 51200, così da poter girare video in condizioni di bassisime luci, Time Lapse 4K con SuperZoomDual View Video con metà schermo che registra l’immagine zoomata e l’altra metà metà con angolo ampio. 

L’audio Zoom Direzionale permette, grazie ai 3 microfoni Beamforming, di avere registrazioni di ottimo livello e nella direzione esatta da cui proviene il suono.

Extra

In tutti i casi è presente anche il sensore di riconoscimento delle impronte dietro lo schermo, adesso con una velocità del 30% più efficiente, il tutto condito da protezione IP68.

Colori

colori sono iCE White, Deep Sea Blue e Black (classico) con una finitura matte refrattiva che rappresenta una ulteriore innovazione per i colori Silver Frost e Blush Gold (oro Cipia). Ceramick Black e White saranno disponibili per il modello P40 Plus.

Software

Android 10, EMUI 10.1 su tutti.

Mancano i servizi di Google: niente Play Store, niente GMail, niente YouTube e tutto il resto. Grazie ad App Gallery è comunque possibile ottenere tutte le principali applicazioni disponibili anche sul Play Store.

Huawei Serie P40, prezzi e disponibilità

Ovviamene cambiano anche i prezzi degli smartphone, a fronte di hardware più potenti. Ecco a quanto saranno proposti i nuovi top di gamma Huawei:

  • Huawei P40 – 8+128GB: 799,90€
  • Huawei P40 Pro 8+256GB: 1049,90€
  • Huawei P40 Pro+ 8+512GB: 1399€

La disponibilità è prevista per il prossimo 7 Aprile per Huawei P40 e P40 Pro, mentre Huawei P40 Pro+ arrivera a giugno.

Conclusioni

Allora, sei riuscito a comprendere tutte le differenze tra Huawei P40, P40 Pro, P40 Pro+? Oppure hai ancora qualche dubbio a riguardo?

In caso di dubbi o domande, lascia un commento a fine articolo e ti risponderemo il prima possibile.

Quale preferisci tra Huawei P40, P40 Pro, P40 Pro+? 

🔔Hai bisogno di aiuto o assistenza? Scrivici sul nostro canale Telegram >>> QUI!

📱Cerchi smartphone scontati? Comprali al miglior prezzo su >>> Amazon!

🎯Risparmia con OfferTech su Telegram: trova le migliori offerte tecnologiche!

🌟Se hai fame di notizie, segui YourLifeUpdated su Google Newsclicca sulla stellina per inserirci nei preferiti!

VUOI AMAZON MUSIC UNLIMITED GRATIS? SCOPRI COME!

Vuoi ricevere ogni giorno i nostri articoli via email GRATIS? Scrivi la tua email qua sotto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here